Come fare un orlo a giorno con punto base

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Vogliamo cambiare le tende della nostra sala da pranzo e abbiamo comprato tanta bella stoffa elegante. Il metodo migliore per cucire l'orlo e fare una lavorazione a giorno. Ma se non vogliamo complicarci troppo il lavoro possiamo optare per un punto base. Il risultato sarà ottimo e con un po' di pazienza avremo una tenda bella come se l'avessimo comprata. Per capire come fare basta leggere questa breve guida. Qui spiegheremo i punti base per effettuare questo tipo di lavorazione. Con un po' di pazienza avremo le nostre tende con un elegante orlo a giorno con il punto base. E potremo appenderle e farne sfoggio con i nostri ospiti.

28

Occorrente

  • filo di cotone mouliné o perlé sottile
  • ago da ricamo
  • molta pazienza e precisione
38

Innanzitutto cerchiamo di capire per bene di cosa si tratta. L'orlo a giorno è la tipologia più comune del punto su sfilature. Oltre ad essere un bell'elemento decorativo, funziona anche come un vero e proprio orlo. Ovvero ferma il risvolto della stoffa mentre raggruppa i fili della stoffa a formare la sfilatura. Per ottenere un buon risultato è sempre meglio utilizzare un filo grosso come quello della stoffa. Infatti deve essere abbastanza forte da allontanare la trama del tessuto e non cedere con il tempo. Usiamo quindi un cotone di tipo mouliné oppure perlé sottile. Mentre per la lavorazione ci serviremo di un ago da ricamo.

48

L'orlo a giorno con punto base è lavorato a rovescio. Prima di tutto facciamo uscire l'ago sul margine sinistro del bordo. Poi fermiamo il filo nella piega dell'orlo con un semplice nodo. Facciamo un piccolo punto verticale attaccato al margine. Prestiamo molta attenzione a prendere l'orlo con ogni punto. Facciamo poi passare l'ago sotto il numero prestabilito di fili verticali che vogliamo raggruppare. Quindi stringiamo per creare la sflilatura.

Continua la lettura
58

Facciamo un piccolo punto verticale attraverso il lato dritto. Facciamo ben attenzione a che sia dritto, perché il punto sarà visibile. Usciamo dalla piega dell'orlo, alla destra dei fili già raggruppati con il punto a rovescio. Continuiamo a lavorare in questo modo per tutto la lunghezza dell'orlo. Ripetiamo quindi con estrema calma il punto a rovescio, raggruppando i fili per la sfilatura. Quindi il punto dritto stando attenti a rimanere perfettamente dritti. Arrivati alla fine della lunghezza dell'orlo dobbiamo chiudere il lavoro. Fissiamo il filo facendo passare l'ago nella piega dell'orlo. Quindi annodiamo il filo, naturalmente nella parte rovescia. Infine tagliamo il filo in eccedenza.

68

L'aspetto della sfilatura cambia se si lavora il punto al dritto o al rovescio. Se lavoriamo al rovescio otteniamo una sorta di triangolino con la base sull'orlo. Se invece preferiamo ottenere una sorta di occhiello dobbiamo eseguire l'orlo a giorno sul diritto. In questo caso accertiamoci di prendere l'orlo mentre lavoriamo. Tuttavia ricordiamoci che l'orlo deve comunque rimanere invisibile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I primi punti saranno più difficili e sicuramente il lavoro sarà lento, ma piano piano ci prenderemo la mano
  • Se siamo molto precisi possiamo anche utilizzare un filo di colore diverso dal tessuto, per dare un effetto più elaborato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Realizzare Un Orlo A Giorno Decorato A Punto Pigna

In questa guida vi verrà spiegato come realizzare un orlo a giorno decorato con il bel punto a pigne. Il tessuto che si adatta maggiormente a questa particolare lavorazione è la seta leggera oppure il cotone ad un filo. Usate preferibilmente colori...
Cucito

Come realizzare il punto giglio su di un lenzuolo

Il punto giglio è una tecnica di intrecci molto cara alle nostre nonne, che lo eseguivano a mano oppure aiutandosi con un canovaccio morbido. A tal proposito, nei passi di questa guida, vi fornirò alcune utili indicazioni su come realizzare questo tipo...
Cucito

Come fare il punto a giorno annodato

Il punto a giorno è uno dei più classici punti da ricamo, tradizionalmente usato per la decorazione di tovaglie, lenzuola e asciugamani. La tradizione, come accade per molti punti, ne propone diverse varianti, tutte di grande effetto. Conoscere come...
Cucito

Come si realizza il punto gigliuccio

Il punto gigliuccio, con il suo fascino retrò, è l'ideale per impreziosire tutta la biancheria della casa. Non sapete qual è? Andate nell'armadio e prendete le vecchie lenzuola della nonna, con ogni probabilità troverete il punto gigliuccio. Il ricamo...
Cucito

Come eseguire l'orlo con il punto rammendo

Come molte donne sanno, ci sono vari modi per eseguire un orlo. Uno dei più conosciuti è senza dubbio quello con il punto rammendo. Ma cosa significa e come è necessario procedere per eseguire questo particolarissimo e assai conosciuto tipo di orlo?...
Cucito

Come ricamare a punto quadro

Dici ricamo, e parli di una vera e propria arte. Le sue origini si perdono nei secoli a cavallo fra la storia e la preistoria, e minuscoli frammenti ricamati sono reperti non rari fra quanti rinvenuti dell'antico Egitto e della Grecia. La loro bellezza...
Cucito

Come realizzare delle pantofole in lana

Stare comodi, soprattutto quando siamo in casa è una cosa che vorremmo tutti. Indossare abiti comodi ed avere la possibilita' di toglierci le scarpe che portiamo abitualmente. Soprattutto indossare scarpe comode che possano farci rilassare i piedi, come...
Cucito

Come si esegue il punto Hardanger

Se siamo amanti del ricamo e ci piacerebbe riuscire a realizzare alcuni lavori con le nostre mani ma non abbiamo mai avuto modo di imparare tutte le tecniche necessarie per riuscire ad ottenere un lavoro perfetto. Su internet potremo facilmente trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.