Come fare un papavero con la carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tra i fiori più belli e conosciuti, certamente un posto è riservato ai papaveri, grazie alla loro bellissima colorazione rossa, e al particolare interno nero, ma questo fiore è esclusivo delle stagioni calde. Gli appassionati possono creare dei bellissimi origami, con opportune pieghe usando la carta, per poterli vedere tutto l'anno e decorare la propria casa, magari mettendoli come centrotavola, in cucina, appenderli al frigo con un magnete, o metterli nella camera dei propri figli. Se volete farli ma non sapere come, ecco una guida con tutti i passaggi per realizzare un papavero con la carta.

26

Occorrente

  • Carta crespa e velina.
  • Forbici.
  • Matita.
  • Scolorina o pennarello bianco.
  • Colla.
36

Per realizzarli bisogna scegliere il tipo di carta, che può essere velina, crespa o di altri tipi, a piacere vostro, ovviamente rossa per i petali, e verde e nera per il gambo e l'interno, per disporla su un piano da lavoro abbastanza illuminato per vedere meglio come di sta agendo. Per realizzare i petali occorre usare le forbici per tagliare da questa carta delle figure concentriche con una misura variabile in base ai vostri gusti, e poi disegnare i petali in maniera molto morbida.

46

Ora, si deve schiacciare la parte centrale del cerchio e si devono tirare i bordi affinché si crei una sagoma concava. Una volta assunta la forma di una coppa, si deve continuare a schiacciare cercando di arrotolare e piegare dalla base fino al petalo. Ciò consentirà di arricciare il tutto. Successivamente, lo si deve riappiattire in modo che rimanga semplicemente l'effetto stropicciato.

Continua la lettura
56

Adesso, si deve prendere la colla e si devono attaccare i petali l'uno accanto all'altro. Nel farlo, non si dovrebbe essere molto precisi, al fine di donarvi un aspetto realistico. Dopo aver sistemato ogni cosa, si deve attendere qualche istante per completare l'asciugatura. Quando tutto è ormai ben solido, si possono ritagliare dei quadratini verdi e neri da un foglio di velina. Questi devono essere incollati l'uno all'altro perfettamente al centro della struttura.

66

A questo punto, il lavoro può essere completato con della scolorina oppure con un pennarello di colore bianco. Si possono fare dei puntini al centro in modo che possa sembrare polline. Per rifinire il tutto, si può attaccare su di un gambo finto. Per farlo, si può utilizzare un semplice bastoncino e lo si deve colorare di verde per renderlo più realistico. A proprio piacere si possono creare delle sagome di piccole foglie da agganciare al gambo. Il lavoro è terminato e può essere messo in bella mostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un festone con foglie di carta

Realizzare le proprie decorazioni in casa è un modo per dare libero sfogo alla propria creatività, alla propria fantasia e in modo da preparare secondo le necessità gli addobbi. Si possono realizzare festoni con moltissimi materiali e seguendo svariate...
Altri Hobby

Come creare dei fiori in carta di riso

Il Washi (chiamato anche carta di riso), è un tipo di carta utilizzata in Giappone; si tratta di carta fatta a mano, di buona consistenza, resistente e anche traslucida. La sua buona consistenza permette a questa carta di essere utilizzata in molte applicazioni,...
Altri Hobby

5 modi per invecchiare la carta

Da quanto tempo non scrivete una lettera con carta e penna? Scrivere lettere è ormai sempre più raro e, se alle volte ancora si ricorre a questa antica usanza, la lettera viene redatta al computer ed inviata tramite messaggio di posta elettronica. Eppure...
Altri Hobby

5 modi per riciclare i rotoli di carta igienica

Tutti usiamo la carta igienica e alla fine avanza sempre il rotolo centrale di cartoncino che è buona norma gettare nel contenitore del riciclo della carta, oltre a questo tipo di riutilizzo però, sbizzarrendo un po’ la fantasia, si può impiegare...
Altri Hobby

Come creare delle zucche di carta per Halloween

Per realizzare delle zucche ornamentali di carta per Halloween, è necessario ovviamente di procurarsi i pochi materiali necessari e seguire con attenzione le semplici e pratiche istruzioni tecniche qui illustrate. Si tratta di creare divertenti e simpatiche...
Altri Hobby

Come rivestire un oggetto con la carta di riso

La carta di riso è un tipo di carta leggera, resistente ed assorbente e per questo motivo viene utilizzata per numerose applicazioni di découpage, hobbistica e scrapbooking. Proprio in base alla sua capacità di assorbimento, questo tipo di carta veniva...
Altri Hobby

Come costruire aerei di carta

Chi di noi non ha mai costruito un piccolo aeroplano di carta? Sicuramente lo abbiamo fatto tutti, spessoi usando un semplice foglio di quaderno, oppure utilizzando carta di giornale o cartoncini colorati, magari decorando il modellino con matite colorate....
Altri Hobby

Come realizzare la carta decorata da lettera

Al giorno d'oggi si è persa l'abitudine di scrivere lettere su carta preferendo sempre di più le lettere in formato digitale (email). Tuttavia la lettera su carta mantiene sempre il suo fascino e inoltre resta la scelta migliore se volete personalizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.