Come fare un paraspifferi con vecchi collant

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quante volte mentre stiamo mettendo in ordine troviamo oggetti di cui ignoravamo l'esistenza. Convinti di averli buttati ce li ritroviamo lì. Se ci fermiamo un attimo a pensare, potremo cercare di riutilizzarli in qualche modo. Fra questi oggetti spunteranno di sicuro un paio di calze o collant inutilizzabili perché rotte, strappate o semplicemente consumate.
Ecco con questa guida vi spiegherò come fare un paraspifferi con vecchi collant.

28

Occorrente

  • collant o calze
  • un paio di forbici
  • indumenti da riciclare
38

Prepariamo l'occorrente

Innanzitutto non preoccupatevi se hanno uno strappo gigante o sono strappate in tanti piccoli punti, andranno bene così.
Dato che questa è la giornata del riciclo, recupereremo anche qualche maglietta, maglione o tessuti simili che non usiamo più. Aggiungiamo un paio di forbici e uno spago non troppo lungo.
Una volta preso tutto l'occorrente possiamo iniziare.

48

Tagliamo

Prendiamo le forbici, tagliamo in due parti il collant facendo attenzione a separare una gamba dall'altra. Saltiamo questo passaggio se abbiamo una calza dato che va già bene così.
Tagliamo in striscioline anche gli indumenti da riciclare. Vi consiglio di usare abiti invernali, magari di lana, in modo da avere poi un paraspifferi più forte e compatto in grado di difendersi bene dal vento gelido che arriva dal balcone o dalla porta.

Continua la lettura
58

Riempiamo

Arrivati a questo punto non ci resta che riempire la calza con le striscioline di indumenti che abbiamo preparato. Riponiamoli con cura e cerchiamo di dare una giusta forma allungata alla calza e tenendoli compatti fra di loro. Non riempite troppo la calza, ma fatela arrivare sui 7-8 cm di spessore poi se ovviamente la calza o il collant lo permette, la possiamo anche riempire di più o di meno a seconda anche del paraspifferi che ci serve.

68

Chiudiamo

Riempiamo la calza quasi fino all'estremità, ricordandoci di lasciare un po' di spazio per poi chiuderla.
Per chiuderla possiamo fargli semplicemente un nodo con la calza stessa oppure legarla con uno spago. Se abbiamo fatto tutto per bene, avremo questa calza/collant dalla forma di un salsicciotto allungato. Il paraspifferi è già pronto all'uso ma possiamo anche personalizzarlo.

78

Personalizziamo

Se siamo pratiche di cucito possiamo provare a rivestirlo con della stoffa o se siamo appassionate di design, possiamo provare ad abbinare il colore degli indumenti da tagliare a quello del collant, fargli degli strappi per abbellirlo oppure riempirlo di piccoli buchi; possiamo sbizzarrirci come vogliamo, basta solo usare la fantasia. Ovviamente speriamo che ci ripari dagli spifferi !!!!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non riempite troppo il collant
  • legatelo stesso con la calza
  • rivestitelo con della stoffa colorata

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come montare dei paraspifferi nelle finestre

In inverno, spesso, risulta molto difficile riscaldare gli ambienti della nostra casa, perché nonostante l'utilizzo per diverse ore dei sistemi di riscaldamento, la temperatura non riesce a mantenersi stabile a causa delle dispersioni di calore generate...
Casa

Come evitare fughe di calore con i paraspifferi

È inverno e viviamo in una casa non ristrutturata di recente, con infissi che hanno ormai qualche anno e che col tempo hanno perso parte della loro tenuta. Accendiamo il riscaldamento per tenerci caldo, ma come passiamo davanti a una finestra ci accorgiamo...
Casa

Come applicare i paraspifferi alle finestre

Quando sta arrivando l'inverno e fuori inizia a fare freddo, non c'è miglior cosa di chiudersi in casa, magari davanti al fuoco di un bel camino. Una finestra che non fa il suo dovere correttamente, però, potrebbe rovinare questa bell'immagine di una...
Casa

5 rimedi infallibili per riparare i collant

Spesso, quando si utilizzano i collant, capita che si smaglino o che qualcosa li buchi. In questi casi il gesto che viene più naturale è gettarli immediatamente nella spazzatura. In certi frangenti però, come nel caso di collant firmati o di un certo...
Casa

Come realizzare dei fiori con i collant dei bimbi

Con l'arrivo della bella stagione vengono in mente sempre tante belle idee creative. Questa guida vuole aiutare tutti gli amanti della creatività a capire come realizzare dei fiori con i collant dei bimbi, in modo davvero magnifico. Potrete utilizzare...
Casa

5 modi creativi per riutilizzare vecchi piatti

L'arte del riciclo creativo può sorprenderci in tantissimi modi, dandoci la possibilità di regalare una seconda vita a oggetti che altrimenti sarebbero finiti nella spazzatura. Riciclare non è poi solamente un modo ingegnoso per recuperare degli oggetti....
Casa

Decoupage: come riutilizzare vecchi barattoli

Il fai da te creativo permette di realizzare bellissime creazioni sfruttando materiali di recupero, materiali come dei vecchi barattoli. I barattoli sono adatti a creare tantissimi lavoretti, oggetti più o meno utili che possono arredare la vostra casa....
Casa

5 idee originali per riutilizzare dei vecchi portapranzo

Negli ultimi anni, sia per la crisi economica che ha colpito il nostro paese, sia per un ritorno all'antico e alle arti manuali, si sta virando sempre più prepotentemente verso il recupero e il riciclo. Gli oggetti che non servono più alla loro prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.