Come fare un pavimento in gres porcellanato effetto legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se decidiamo di ristrutturare la nostra casa senza però rimuovere le pavimentazioni preesistenti, possiamo intervenire con dei modi molto funzionali e tali da modificarne l'aspetto. Per fare un esempio con alcuni piccoli accorgimenti, è possibile fare un pavimento in gres porcellanato ad effetto legno. Si tratta infatti, di un lavoro non molto difficile che richiede però accortezza nel seguire delle linee guida ben precise. A tale proposito, ecco come procedere per ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Stucco epossidico
  • Spatola
  • Lucidatrice con spazzole di gomma o di feltro
  • Vernice color legno
  • Pennellino
  • Aceto
  • Flatting trasparente
  • Talco
35

Utilizzare dello stucco epossidico

La prima cosa da fare in modo che il pavimento abbia l'effetto legno, è di posare le piastrelle a contatto l'una con l'altra senza lasciare nessuno spazio come spesso accade con un normale pavimento. Le fughe infatti, eliminano l'effetto legno ed evidenziano l'utilizzo di un materiale diverso. Questa accortezza serve ovviamente nel caso si tratta di applicare delle nuove piastrelle porcellanate, ma se invece sono già presenti e regolarmente affiancate le une alle altre, allora per prima cosa si utilizza dello stucco epossidico e si equiparano tutte le giunture servendoci di una spatola.

45

Applicare la vernice color legno

A questo punto dopo aver atteso l'essiccazione dello stucco epossidico, si provvede alla levigatura dello stesso usando una lucidatrice su cui vanno montate delle spazzole di feltro o di gomma rigida. Una volta equiparata la superficie, si provvede all'applicazione della vernice color legno posandola magari con un rullo, oppure con una pennellessa o ancora con un compressore. Indipendentemente dalla scelta, prima che si essicchi del tutto, partendo da un lato della stanza e fino a raggiungere quello opposto si usa un pennellino leggermente imbevuto in aceto, e si creano (per dissolvenza) le caratteristiche venature del legno agendo in verticale. Realizzando invece dei cerchi concentrici, si possono anche simulare i nodi che in questo materiale si presentano in abbondanza e su più punti.

Continua la lettura
55

Procedere con la finitura

A lavoro ultimato si attende la definitiva essiccazione della vernice, e poi alla fine si procede con una finitura a base di flatting trasparente lucido, che oltre a rendere il pavimento idrorepellente, funge anche da protezione della decorazione. In riferimento a quest'ultimo intervento di finitura, è importane aggiungere che poco prima che il flatting si essicchi del tutto, va cosparso del talco in modo che facendolo agire con dei movimenti circolari (usando una scopa pulita) si evita il rischio che sulla superficie porcellanata fatta diventare ad effetto legno, si formino delle antiestetiche palline tipiche delle vernici a base acrilica. Il talco infatti svolge in questo caso una leggerissima ma efficace azione abrasiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come lucidare il gres porcellanato

Qualche tempo fa i pavimenti venivano piastrellati con il cotto, la pietra, il marmo. Questi materiali erano durevoli, ma diventavano opachi con un semplice calpestio. Per questo motivo si doveva passare la cera per renderli lucidi. Per il cotto era possibile...
Casa

Come posare il gres porcellanato

A volte la nostra abitazione necessita di piccoli o grandi lavoretti che si rendono necessari nel corso del tempo. Possiamo eseguire questi lavori in diversi ambiti e in diverse zone della nostra casa. In questa guida ci focalizzeremo su un elemento molto...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare le piastrelle in gres porcellanato

Chiunque abbia a che fare quotidianamente con le faccende casalinghe sa quanto sia importante avere un'idea, anche generale, di tutte le cose che possono tornare utili in una casa. Si può imparare di tutto: muratura, pittura, idraulica, lavori elettrici...
Bricolage

Come verniciare un vaso di plastica

Se abbiamo un bel vaso di plastica magari a forma di anfora ed intendiamo verniciarlo, per poi inserirlo in un contesto di arredo di tipo classico, possiamo farlo adottando alcune tecniche specifiche, che poi alla fine ci regalano una finitura simile...
Casa

Come sigillare le fughe delle mattonelle

Per realizzare i pavimenti di casa, il più delle volte si ricorre alle mattonelle. Si tratta di una serie di tessere di varie misure e materiali che si posano a terra o anche sulle pareti delle cucine e dei bagni. Quando si vanno ad applicare, si devono...
Casa

Come posare le tegole canadesi

Se sul nostro tetto intendiamo posare delle tegole anzichè optare per quelle di tipo comune, possiamo scegliere le cosiddette canadesi. Si tratta infatti, di una tipologia piuttosto facile da assemblare, in quanto ognuna somiglia a delle piastrelle (piccole...
Casa

Come realizzare un detersivo per i pavimenti

In questa guida, siamo pronti a parlare ed anche proporre la soluzione giusta ed economica, per avere sempre a portata di mano, un detersivo unico ed originale, in casa nostra. Stiamo parlando del come poter realizzare, in casa ed anche con le proprie...
Casa

Come avere una doccetta nel lavandino

Le doccette sono dei complementi d'arredo molto utili in quanto possono supportare il rubinetto principale del lavandino; queste si possono trovare in commercio in materiali differenti e stili diversi, pronti a soddisfare tutti i gusti. La maggior parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.