Come fare un pergolato di uva

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La vite che si intreccia in volute e spire attorno ad un pergolato è un'immagine dal forte sapore bucolico e romantico. In realtà, realizzare un pergolato di uva è piuttosto semplice ed è l'idea perfetta per rendere davvero splendido un angolo del giardino, o del balcone, particolarmente assolato. Andiamo allora subito a scoprire insieme come fare un pergolato di uva.

27

Occorrente

  • Pergolato
  • Piantine d'uva
  • Concime
  • Tutori
  • Acqua
  • Attrezzi da giardinaggio
37

L'essenza della bellezza di un pergolato, risiede nel suo sapore rustico, contadino. Per questo motivo andrà assemblato con semplici assi di legno leggero, da utilizzare come sostegno per la frutta da far arrampicare. Per realizzarlo, dopo aver disposto nel giardino o sul terrazzo il pergolato di legno, scegliamo la varietà di uva che preferiamo. La vite è chiaramente la pianta che meglio si presta per il pergolato, dato che crea zone di ombra molto piacevoli. Un tipo di uva perfetta per rivestire e profumare la pergola è la golosa uva fragola. Nel caso fosse lei la nostra scelta, non dimentichiamo che avrà bisogno di un clima abbastanza fresco per poter crescere e maturare in tutto il suo profumato splendore.

47

Questa varietà di uva, dalle foglie larghe e scure, è adatta a tutti i tipi di terreni e i suoi frutti arrivano a maturazione verso la fine dell'estate. La crescita è piuttosto rapida, ovviamente se posta nelle giuste condizioni climatiche, e nell'arco di due anni quest'uva riuscirà a rivestire bene la nostra pergola, garantendo diverse zone d'ombra. Occorre semplicemente far arrampicare l'uva fragola su pali e tutori, così da rivestire tutto lo spazio del nostro pergolato. Per ottenere ottime piante di uva fragola in casa, dopo la messa a dimora, teniamo bene a mente che andranno irrigate con una moderata quantità d'acqua. Evitiamo quindi di eccedere per evitare alla pianta pericolosi ristagni ed eccessiva umidità.

Continua la lettura
57

Qualora si rendesse necessario, fertilizziamo le piantine utilizzando dei concimi complessi e potiamole in base alla loro velocità di crescita. Per finire, dato che l'uva fragola non necessita di particolari attenzioni, coltiviamola facendola semplicemente arrampicare sulla pergola, partendo dalla base. Man mano che l'uva crescerà, direzioniamola in modo che si arrampichi in maniera ottimale alle assi di legno. Il pergolato di uva fragola, non solo ci regalerà tutta la bellezza rustica della sua ombra, ma anche la dolcezza di un'uva particolarmente dolce e deliziosa. L'uva fragola è infatti perfetta da mangiare a tavola, o per preparare il famoso e prelibato vino fragolino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un pergolato davvero inimitabile, possiamo anche scegliere di piantare due uve. Una bianca e una nera
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 piante perfette per il proprio pergolato

In questa guida, abbiamo pensato di farvi conoscere come e cosa fare per avere un bellissimo pergolato, tutto fiorito e ricco di piante. Nello specifico vogliamo spiegarvi quali possono essere le 5 piante principali, che sono veramente perfette per il...
Giardinaggio

Le migliori piante per un pergolato

Avere un giardino curato e bellissimo non è affatto un'impresa impossibile! Per creare splendidi angoli e dare vita ad un piccolo paradiso bastano infatti attenzione e amore per le meraviglie che la natura ci offre. Per realizzare un punto dove poter...
Giardinaggio

Come costruire un pergolato di vite

Se hai la necessità di proteggere il tuo balcone da sguardi indiscreti per garantire la tua privacy oppure per ridurne l'eccessiva luminosità potresti optare per una copertura naturale realizzata con piante rampicanti di vite. Se leggerai questa guida...
Giardinaggio

Come Fare Arrampicare I Cetrioli Su Un Graticcio O Pergolato

I cetrioli sono sicuramente l'ideale per preparare insalate, zuppe o gustosi snack, ma non sempre si ha a disposizione un'area di ampiezza adeguata per favorirne la coltivazione. Nel caso in cui disponiate di uno spazio limitato, la coltivazione dei cetrioli...
Giardinaggio

Come coltivare l'uva spina

Se hai il pollice verde e non ti spaventa cimentarti con gli alberi da frutto, puoi provare a coltivare l'uva spina (Ribes grossularia). Dal suo nome botanico si può facilmente dedurre che l'uva spina fa parte del genere Ribes, in particolare della famiglia...
Giardinaggio

Come potare la pianta dell'uva fragola

Se siete degli appassionati di giardinaggio e possedete la pianta dell'uva fragola, allora dovrete assolutamente leggere la seguente guida, nella quale vi saranno forniti dei consigli molto utili e soprattutto molto pratici che vi permetteranno di potare...
Giardinaggio

Come coltivare l'uva fragola

Tra le tante varietà di tipi di uva troviamo la gustosissima uva fragola, chiamata così per il suo profumatissimo acino quasi simile all'odore della fragola. La sua pianta è molto vigorosa a tralci rossastri e molto lunghi che ricoprono rapidamente...
Giardinaggio

Come coltivare l'uva

Piantare la vite dell’uva e vederla crescere con successo dipende da cinque fondamentali fattori: clima, acqua, terreno, sole e cura. Senza questi, una vite non può produrre vino e quindi può morire, vanificando l’impegno profuso sia dal punto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.