Come fare un pomander di agrumi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Un metodo alternativo per profumare naturalmente una casa senza usare prodotti artificiali è rappresentato sicuramente dal pomander di agrumi, una modalità semplice ma originale per deodorare casa con aromi naturali e sprigionare un profumo tenue ma intenso allo stesso tempo. Nel corso di questo tutorial indicherò passo dopo passo come fare un pomander di agrumi, segui con attenzione per avere ulteriori informazioni sull'argomento.

28

Occorrente

  • Agrumi (ad esempio arance o pompelmi)
  • Spezie solide e in polvere (ad esempio chiodi di garofano, cannella e pepe)
  • Noce moscata
  • Polvere di giaggiolo
  • Tritatutto elettrico
38

Prepara il pomander

Per preparare il pomander devi innanzitutto scegliere gli agrumi da usare come base per il lavoro. In alternativa alle arance puoi usare dei pompelmi, dei mandarini o dei limoni. Se hai scelto le arance ad esempio, per preparare il pomander ti basterà infilzare dei chiodi di garofano sulla buccia, in completa libertà o al contrario seguendo un ordine ben preciso (puoi infilzare i chiodi casualmente o cercando di formare dei disegni astratti, in base ai tuoi gusti personali). Durante questa fase puoi dare spazio alla tua creatività e fantasia. Per evitare che l'agrume marcisca prima di aver completato l'applicazione dei chiodi di garofano tuttavia, ti consiglio di infilzarli velocemente e nell'arco della stessa giornata. Adesso dobbiamo soltanto scoprire come permettere al pomander di conservarsi a lungo e di sprigionare in modo intenso il suo profumo naturale.

48

Crea la miscela di conservazione

Una volta creato il pomander di agrumi bisogna creare la miscela di conservazione, per permettere al pomander di conservarsi più a lungo. Per preparare la miscela ti basterà versare in una ciotola la cannella in polvere (circa 100 grammi), i chiodi di garofano in polvere (circa 60 grammi), la noce moscata e la polvere di giaggiolo (rispettivamente 30 e 50 grammi). Puoi triturare tu stesso questi elementi, con l'aiuto di un tritatutto elettrico.

Continua la lettura
58

Immergi gli agrumi nella miscela

Dopo aver preparato la miscela devi semplicemente immergervi gli agrumi. Per realizzare correttamente questa fase ti consiglio di versare la miscela all'interno di una grossa terrina di vetro ed immergervi gli agrumi uno ad uno (gli agrumi dovranno essere completamente ricoperti dal prodotto e la terrina dovrà essere successivamente coperta con un po' di carta stagnola o con un coperchio pesante). Al termine riponi la terrina in un luogo pulito e lascia agire il prodotto per almeno 3 settimane.

68

Sistema i pomander accanto ad una fonte di calore

Dopo circa un mese puoi utilizzare i pomander. Per agevolare la diffusione del profumo, e fare in modo che il profumo si liberi intensamente in ogni ambiente della casa, ti consiglio di sistemare i pomander in un luogo adeguato, preferibilmente vicino ad una fonte di calore (ad esempio un camino o una stufetta elettrica). A contatto con il calore i pomander emaneranno un piacevole ed avvolgente profumo naturale.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per creare i pomander usa degli agrumi di grossa dimensione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

3 addobbi commestibili per l'albero di Natale

Realizzare l'albero di Natale con degli addobbi commestibili può diventare un'idea originale ed allo stesso tempo divertente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su 3 addobbi commestibili per l'albero. Essi si possono mangiare...
Altri Hobby

Come creare un paesaggio natalizio in un barattolo di vetro

Come ogni anno, la magia del Natale tinge di mille colori il grigio cuore dell'inverno. Un tocco leggero che di colpo illumina le strade, fa scintillare le vetrine dei negozi e rende le nostre case più accoglienti. Perché allora non lasciarci ispirare...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come decorare le candele con la cannella

La decorazione della propria casa è un processo lungo e continuo, del resto una volta arredata per la prima volta la propria abitazione, ogni giorno si possono modificare dettagli e aggiungere qualche elemento decorativo per cambiare ogni giorno l'aspetto...
Altri Hobby

Come riciclare il tulle

Il tulle è un tessuto che ha iniziato ad essere prodotto nel lontano 1806 in Gran Bretagna. Il suo nome deriva dall'omonima città francese. Questo materiale è impiegato largamente in differenti ambiti che vanno dall'abbigliamento ed in particolare...
Altri Hobby

Come fare da soli la lacca per capelli

Molte donne per mantenere la piega ai propri capelli, usano spesso la lacca. In commercio esistono diversi tipi secondo la qualità dei capelli, ma spesso contengono delle sostanze anche dannose. Per tutte le persone che non vogliono rinunciare ad essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.