Come fare un porta gioielli di stoffa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete intenzione di fare un porta gioielli funzionale e nel contempo ricco di decorazioni, potete utilizzare della stoffa. Si tratta di un lavoro semplice che se ben eseguito risulta anche bello e magari ideale da regalare a qualche vostra amica. Come materiali ve ne occorre davvero poco, e lo stesso dicasi per gli attrezzi. A tale proposito, ecco istruzioni e consigli su come procedere per massimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Scatola in cartone, pennello, colla vinilica, colla a caldo, stoffa (velluto o pesante raso) passamaneria, pizzo e filo in tinta.
36

Procurare una scatola di cartone rigido

Se non avete in casa una capiente scatola cartonata, rettangolare oppure quadrata, recatevi in una cartoleria ben fornita e procuratevene una in semplice cartone rigido: ne esistono modelli creati appositamente per essere decorati o rivestiti e costano pochissimo. Meglio evitare le forme più elaborate perché sarà più difficile ricoprirle. Secondo le dimensioni del contenitore, munitevi presso una merceria di un taglio di stoffa sufficiente e a casa proteggete poi con un vecchio telo perfettamente pulito il piano di lavoro.

46

Incollare la stoffa

Per iniziare stendete la colla vinilica nella parte bassa della scatola e incollatevi le sagome di stoffa precedentemente tagliate su misura, sia sul fondo che ai quattro lati e premete bene. Ritagliate con precisione anche il rivestimento esterno, stavolta comprendendo anche il sopra e i bordi del coperchio, ma qui, internamente potete anche lasciare il cartone a vista, magari disegnandovi qualche fiorellino con un pennarello colorato. Incollate la stoffa e fatela asciugare bene. Quando quest'ultima sarà perfettamente attaccata, tagliate delle liste di passamaneria e fissatele con del collante a caldo sui bordi e su ogni giuntura, premendo con decisione, ma nel contempo facendo attenzione a non rovinare il cartone. Ora, sempre misurando i lati della scatola, con il pizzo, create dei piccoli volants. Per ottenerli potrete tagliare delle strisce, eseguendo poi in alto delle filze con il filo, che alla fine arriccerete leggermente.

Continua la lettura
56

Inserire un nastrino di seta

Adesso eseguite con la punta delle forbici un foro su un lato anteriore del coperchio e inseritevi in nastrino di seta in tinta, annodandolo bene. Lo scopo di tale accorgimento consiste nel fatto che vi servirà per aprire e chiudere il porta gioielli senza toccarlo ogni volta con le dita. A questo punto il lavoro può considerarsi ultimato, quindi non vi resta che inserire i vostri gioielli ed esporre la custodia in bell'evidenza sul cassettone della camera da letto, oppure impacchettarlo e fare un gradito gadget a qualche vostra amica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che utilizzando colori chiari il portagioie sarà particolarmente raffinato ma tenderà maggiormente a sporcarsi. Se volete evitare questo possibile inconveniente, scegliete colori come il blu, il rosso cupo o il bordeaux.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Regali perfetti per una donna manager

Avete un'amica o una compagna che pensa quasi esclusivamente al lavoro? Una di quelle che resta in ufficio fino a tardi e può considerarsi una vera donna in carriera? Dovete sapere che questa tipologia di donna è molto difficile da accontentare, soprattutto...
Cucito

Come fare un fermaporta a forma di papera

Siamo ben felici di porre a disposizione di tutti i nostri lettori, che amano il metodo del fai da te, una guida, che ci permetterà di creare qualcosa di veramente unico ed originale, che piacerà anche ai nostri amici.Nello specifico cercheremo di imparare...
Giardinaggio

Come fare una ghirlanda di gipsofila

Avete presente quelle bellissime ghirlande o coroncine che si utilizzano spessissimo nelle celebrazioni nuziali? O quelle splendide composizioni floreali che si fanno per festeggiare una ricorrenza? Ecco, proprio quelle! Sicuramente contenevano un fiore...
Cucito

come fare una busta porta bavaglino ricamata

Se sai cucire sarai in grado di realizzare un utile accessorio per il tuo bambino (o per quello di un'amica: è un regalo molto apprezzato): in questa guida capirai come fare una busta porta bavaglino in stoffa ricamata. Potrai usare materiale semplice...
Cucito

Come fare un copriletto classico

Un copriletto fatto ai ferri o all'uncinetto rappresenta un'ottima idea regalo quando si desidera fare una sorpresa a un'amica. Con un pizzico di fantasia e una certa dimestichezza nei lavori manuali, è possibile creare qualcosa di davvero grazioso ed...
Cucito

Come realizzare un bavaglino in spugna e cotone

Quando si ha un bambino ci sono davvero tantissime cose a cui pensare. Tra vestitini, accessori e cose utili spesso ci si ritrova sommersi da oggetti in tutta la casa ma, una cosa che non può mancare è sicuramente il bavaglino personalizzato per lo...
Bricolage

Come creare decorazioni per cestini di vimini

Il vimini è un tipo di materiale che si presta tantissimo per la creazione di cestini, ma anche di mobili ed oggetti vari. Oggi rappresenta un modo ottimale per arredare interni di abitazioni cosi come terrazzi e giardini, grazie all'abilità di artigiani...
Cucito

Come cucire un trapuntino per bimbi

Se volete realizzare una copertina per il lettino del vostro bambino o semplicemente, volete creare un regalo simpatico ad un'amica per la nascita di suo figlio, questa è proprio la guida che fa per voi. In questo mio, breve e semplice tutorial, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.