Come fare un porta telefono con gli elastici

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli elastici non dovrebbero mai mancare in macchina ed in borsa: comodi e versatili, tornano sempre utili: questo tutorial ne è un esempio pratico. Siete in auto e non avete un porta telefono? No problem: con degli elastici in un minuto risolviamo il problema. Usare il GPS sul telefono mentre state guidando è pericoloso ma spesso necessario. Eccovi la soluzione passo per passo. Vi occorrono solo un elastico ed un cacciavite o una graffetta. Pratico ed economico, vediamo insieme come fare un porta telefono con gli elastici.

26

Occorrente

  • 2 elastici
  • cacciavite o graffetta
36

Inserire l'elastico nella ventola

L'elastico che vi occorre deve avere una circonferenza indicativamente simile alla larghezza del vostro telefono, essere integro, non consumato (privo di taglietti o abrasioni) ed avere la giusta tensione. Per maggiore sicurezza usate 2 elastici, specialmente se si tratta di elastici sottili, tipo quelli da cancelleria o per capelli, per intenderci.
Andremo ad agganciare il telefono alla bocchetta dell'aria per mezzo degli anelli elastici.
Afferrate un anello a metá con due dita, in modo da formare un “8” o simbolo dell'infinito. Infilate una delle estremitá ad asola attraverso un'aletta della bocchetta, nella parte alta della bocchetta stessa (al di sopra del flap per direzionare il flusso dell'aria).

46

Far fuoriuscire l'elastico dalla ventola

Aiutandovi con la punta del cacciavite o, se non l'avete sotto mano, con una graffetta, fate passare l'elastico dietro l'aletta e riportatelo fuori, fino a poterlo afferrare con le dita. Tirate delicatamente l'elastico in modo da ottenere due anelli che passano attraverso l'aletta della bocchetta dell'aria.
Se usate una graffetta per agganciare l'asola dell'anello elastico dovete aprirla leggermente, separando la stanghetta esterna ed impiegandola come fosse un gancio.

Ripetete l'operazione con il secondo elastico, questa volta inserendolo nella parte bassa della bocchetta dell'aria (al di dotto del flap per direzionare il flusso dell'aria).

Continua la lettura
56

Inserire il telefono

Con 2 dita trattenete le 2 asole superiori, infilatevi il telefonino e fatelo scorrere delicatamente verso il basso. Quindi procedete alla stessa maniera con le 2 asole inferiori. Sistemate bene gli elastici, mollate la presa e meravigliatevi!
Ecco fatto: il porta telefono è installato. Ora avete il vostro dispositivo mobile a vista sul cruscotto, grazie alla tensione creata dagli elastici. Potete tranquillamente usare GPS, auricolare o bluetooth mentre guidate. Evitate peró di accendere l'aria calda.
Guidate con prudenza e buon viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riutilizzare vecchi elastici per capelli

Capita spesso di ritrovare nei cassetti o in giro per la casa, grandi quantità di elastici e, molte volte vengono buttati perché non si ha voglia di conservarli e soprattutto non si ha idea di come reimpiegarli. In effetti basta avere un po' di fantasia...
Altri Hobby

Come costruire un telefono col filo da interno

AL giorno d'oggi non possiamo più fare a meno di utilizzare il telefono, lo utilizziamo ormai in ogni momento della nostra vita per poter comunicare più agevolmente.Ormai la tecnologia ha preso il sopravvento sulla società odierna ma, fino a 15/20...
Altri Hobby

Come creare una cover per il proprio telefono facilmente

Il cellulare, da semplice telefono, si è ormai trasformato in un vero e proprio accessorio da fondere con l'outfit quotidiano! Le cover, anche se nascono per proteggere la fragilità del telefono, si sono lentamente evolute in qualcosa di più. Ovvero...
Altri Hobby

Come fare un porta torte in feltro

In commercio sono presenti tanti modelli di porta torte, che sono realizzati in materiali differenti; se si ha dimestichezza nel cucito, è possibile creare autonomamente il proprio porta torte, che risulterà unico e originale. In questa guida saranno...
Altri Hobby

5 modi per creare un porta mollette

La casalinga perfetta deve avere a disposizione anche un bellissimo e super maneggevole porta mollette, in modo di poter riporre adeguatamente le mollette ed allo stesso tempo poterlo utilizzare in modo pratico per stendere in modo sbrigativo panni. Sicuramente...
Altri Hobby

Come realizzare un porta asciugamani

La realizzazione di un porta asciugamani, non è difficile come si pensa, infatti, basta riciclare ciò che si ha in casa per ottenere dei risultati ottimali. L'arte del fai da te, è accessibile a tutti, infatti, è possibile riciclare oggetti ormai...
Altri Hobby

Come realizzare un porta carte

Capita spesso di ritrovarsi tantissime carte fedeltà o carte di credito. Purtroppo però non sempre si ha lo spazio necessario nel proprio portafogli. Per ovviare a tale problematica sarebbe il caso di avere un porta carte. In modo tale che possiamo...
Altri Hobby

Come realizzare un porta collane con spago e bastoncini

Con il riciclo creativo è possibile costruire degli oggetti davvero molto graziosi e decisamente utili e funzionali. È il caso di un moderno porta collane, che è possibile realizzare con il metodo del fai da te, utilizzando dei semplici bastoncini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.