Come fare un portafedi originale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il matrimonio è il giorno più bello ed emozionante della vita di una coppia, rappresenta un traguardo molto importante. In questo particolare giorno, tutto deve essere organizzato nei minimi dettagli perché tutto dovrà essere perfetto, infatti molto spesso ci si rivolgere a dei professionisti come wedding planner per ottenere un risultato perfetto, ma spendendo in alcuni casi cifre molto elevate. Se invece decidiamo di organizzare il nostro matrimonio da soli, potremo trovare su internet fra le moltissime idee presenti che ci aiuteranno ad avere un risultato particolare e perfetto. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un portafedi veramente molto originale.

26

Occorrente

  • Cuscino (seta o lino)
  • Federa con immagini stampate
  • Custodia per cuscino
36

Un portafedi innovativo che rappresenta nel contempo un'idea originale, è quello di realizzarlo con il classico cuscino, dotato di laccetti per legare le fedi degli sposi. Fino a questo punto, il tutto sembra normale e già molto diffuso, ma tuttavia, c'è da aggiungere che l'originalità consiste nello stampare la foto degli sposi, categoricamente vestiti in abito nuziale, che madrina e padrino, avranno provveduto a scattare e a far unire tramite fotomontaggio.

46

Per iniziare, diciamo che di comune accordo, il padrino e la madrina, scelgono un cuscino di stoffa pregiata, di un bel bianco candido, in modo da asportarne la federa, ed affidarla ad un grafico esperto di stampa su tessuto. In questo modo è possibile far imprimere le foto degli sposi, che per l'occasione (grazie ad un fotomontaggio), appaiono l'uno accanto all'altro ed incorniciati in un cuore manco a dirlo rosso. A questo punto, per evitare di aggiungere scritte stampate, che con il tempo potrebbero sbiadirsi, conviene affidarsi ad una ricamatrice (o ancora meglio al fai da te), per incidere con ago e filo colorato o addirittura d'oro o d'argento, il nome di battesimo degli sposi, la data del giorno delle nozze, e l'immancabile frase d'amore, che resterà insieme alle fedi, il vero ricordo dell'evento.

Continua la lettura
56

Dopo tutti questi accorgimenti e finiture di lusso, dei nastrini rossi ancorati ai due lati della stoffa, e precisamente all'altezza della cornice a forma di cuore, servono per ottimizzare il regalo, e consentire di agganciare le fedi, per presentarle agli sposi nel giorno stabilito.

66

A questo punto la nostra guida è finalmente terminata. Per riuscire a realizzare un bellissimo e particolarissimo portafedi per il nostro matrimonio non dovremo fare altro che acquistare tutto il materiale necessario e seguire tutti i procedimenti indicati nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un cuscino portafedi con rose di carta

Il matrimonio si sa, è uno dei giorni più belli nella vita di una coppia, ma sono tante le cose a cui pensare per poterlo organizzare al meglio. Tra i tanti accorgimenti da ricordare, indispensabile è il cucino che dovrà portare il paggetto per custodire...
Altri Hobby

Come creare un guestbook originale

Il guestbook è il libro degli ospiti, presente in molti ricevimenti di nozze. Tramite questo speciale libro, le persone invitate, possono scrivere dei messaggi di auguri ai giovanissimi e novelli sposi. Il guestbook è un pensiero molto originale, perché...
Altri Hobby

Come realizzare un caketopper originale

La torta nuziale è la portata più attesa del grande pranzo degli sposi: se vuoi che sia originale, prova a realizzare un caketopper con le tue mani. Il caketopper non è altro che una decorazione che si mette sulla sommità della torta con lo scopo...
Altri Hobby

Come fare un originale porta cinture

Le cinture sono sempre noiose da riporre negli armadi in quanto per questi accessori non si trova mai una collocazione adeguata. Qualche volta vengono riposte in fondo ai cassetti, altre volte appese alla meglio qua e là. Leggendo questo tutorial si...
Altri Hobby

10 idee per rendere originale il tuo albero di Natale

Ormai gli alberi natalizi, non sono più un semplice simbolo di una festività, ma un elemento di home decor e come tale può essere reinterpretato per esprimere la personalità di chi lo espone. C'è chi è solito riproporre sempre il solito albero,...
Altri Hobby

Come realizzare un originale portafoto con i bottoni

Quando si ha parecchio tempo a disposizione e si ha voglia di divertirsi un po' con il fai da te e con i lavoretti di casa, è possibile veramente realizzare qualsiasi cosa utilizzando anche pochissimi materiali. Se avete a disposizione delle cornici...
Altri Hobby

Come Regalare Soldi Per Le Ricorrenze In Maniera Originale

Quando siamo invitati a ricorrenze come matrimoni, cresime e battesimi, oltre a dover trovare un vestito adeguato, c'è sempre l'imbarazzo di trovare il regalo giusto per l'occasione. Per evitare di spendere soldi in regali spesso inutili, la maggior...
Altri Hobby

Come scrivere un menù originale

Guardare e sfogliare il menù è una delle prime cose che un cliente fa una volta seduto al tavolo di un ristorante. Questa semplice considerazione fa capire quanta importanza possa avere un elemento che invece molto spesso viene trascurato dai gestori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.