Come fare un portafiori con la tecnica macramè

Tramite: O2O 20/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Macramè è una tecnica molto antica e preziosa. Infatti ancora oggi viene usata per confezionare tessuti e rivestire oggetti di ogni tipo. I più gettonati sono la bigiotteria, le borse e una serie di complementi che comprendono vasi e portafiori. Quest'ultimi si possono realizzare in vari modi. Ad esempio, rivestendo completamente una fioriera o creando dei vasi a sospensione. Naturalmente il cordoncino che trattiene il portafiori lo dovete costruire con la tecnica macramè. Mentre il resto del supporto dovete farlo con della stoffa a piacere. Infine, il vasetto che metterete all'interno reggerà l'intera struttura. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come fare un portafiori con la tecnica macramè.

27

Occorrente

  • 8 fili da 3 m
  • 2 Tronchetti grandi e 4 piccoli
  • 4 rondelle grandi per bulloni
  • 1 occhiello e 5 ganci di metallo
  • Tessuto a piacere
  • Forbice
  • Matita
  • colla
37

Intrecciare i fili ed eseguire la tecnica macramè

Il portafiori che vi propongo dovete farlo con la tecnica macramè. Sistemate tutto il materiale su un piano e iniziate il vostro lavoro. Prendete tutti i vari ganci, gli anelli, i bulloni e colorateli con lo spray argentato. Lasciate asciugare per due ore. Trascorso il tempo, poggiate i fili sul tavolo e piegateli a metà. Dopo procuratevi un anello, infilatelo all'interno dei filamenti e bloccateli con un tronchetto grande. Ora cominciate a intrecciare i fili, eseguendo la tecnica macramè. Inserite un bullone attraverso i primi quattro fili e passatelo a destra dietro agli altri. Per concludere mettetelo all'interno del cerchio.

47

Eseguire i vari nodi e proseguire la tecnica macramè

Adesso eseguite un nodo e createne un secondo nel lato opposto. Alternate mano mano facendo lo stesso procedimento con gli altri fili. Create questo intreccio fino a raggiungere tutto il filo, proseguendo con la tecnica macramè. Fate così anche con gli altri fili rimasti, completandoli tutti. Quando avete chiuso l'ultima catenella, inserite all'interno di ognuna una rondella piccola. Sollevateli verso il bordo e assicuratevi che frenino bene tutte le catenelline.

Continua la lettura
57

Completare e inserire il sostegno per la fioriera

A questo punto, dovete completare il portafiori. Verificate che tutti i cordoncini che lo sosteranno, risultano perfetti e non deformati. Altrimenti ripristinate la loro forma, come ho già spiegato in precedenza. Dopodiché, iniziate a fare la base dove legherete le catenelle in macramè. Tracciate sopra il tessuto un grande cerchio e tagliartelo con la forbice. Prendete il vaso che avete scelto e spennellate con la colla i contorni. Sistemate sopra la stoffa e fatela aderire per tutto il bordo. Riprendete il supporto che avete fatto prima a macramè e in ogni singola catenella legate un gancio. Agganciateli per ogni lato e chiudeteli. Infine, inserite la piante nel portafiori, appendendola dove desiderate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Volendo potete colorare tutti i ganci di colore dorato
  • Per dare un aspetto particolare alla fioriera, alternate i fili di colore diverso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Macramè: tecniche di lavorazione base

I tessuti sui quali è più semplice effettuare la lavorazione a macramè sono quelli realizzati in lino. Il macramè rappresenta un'arte molto antica, che veniva praticata fin dal XII secolo dagli Arabi. Per chi non ha una base di ricamo e non possiede...
Altri Hobby

Come realizzare orecchini macramè

Il macramè è un'arte che mediante l'annodamento di fibre, offre la possibilità di realizzare varie tipologie di creazioni. Esse si presentano con un aspetto palpabile, intricato, una texture che rende gli oggetti inconfondibili ed esteticamente gradevoli....
Altri Hobby

Come realizzare una borsa in macramè con la canapa

La tecnica del macramè consiste nell'annodare diversi fili, in modo da creare degli intrecci, dando vita ad oggetti di vario genere (come ad esempio: borse, collane, bracciali, portamonete e tanto altro ancora), che possono variare In base allo spessore...
Altri Hobby

Come realizzare un gufo in macramè

Molto spesso quando abbiamo bisogno di qualche orecchini, collane, ecc. Preferiamo recarci presso appositi negozi per acquistare questi oggetti già confezionati ed essere sicuri di fare sempre una bella figura, ma spendendo la maggior parte delle volte...
Altri Hobby

Come tingere una t-shirt con la tecnica shibori

Con la tecnica shibori è possibile realizzare dei capi d'abbigliamento e accessori per la casa originalissimi. La tecnica di colorazione proviene dal Giappone ed è particolarmente apprezzata dalle fashion victims. Consiste semplicemente nel fare i nodi...
Altri Hobby

Come decorare con la tecnica string art

La c. D tecnica string art come vedremo, consiste in un'arte che consente di creare dei quadri con semplici fili di ricamo e chiodi. Si tratta di una tecnica molto antica utilizzata in passato come metodo didattico per scolari e studenti, trasformata...
Altri Hobby

Come realizzare con gli acquerelli la tecnica bagnato su bagnato

Se siamo degli amanti della pittura, ma non conosciamo tutte le tecniche esistenti per dipingere, potremo provare a ricercare su internet fra le varie guide esistenti, che ci spiegheranno passo dopo passo tutte le operazioni da eseguire per dipingere...
Altri Hobby

Come decorare con la tecnica wire

Utilizzare il fai da te per realizzare oggetti anche raffinati è sempre stato il desiderio di molte donne. Basterà solo avere le idee giuste e seguire una tecnica di realizzazione facile e moderna. È il caso della tecnica wire che, in poche semplicissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.