Come fare un portaoggetti per il bagagliaio automobile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se amiamo viaggiare in automobile, e percorriamo svariati chilometri alla guida, sappiamo bene quanto è importante avere tutto in ordine, facilmente recuperabile all'occorrenza e sistemato in modo da evitare i fastidiosi tipici degli oggetti che sbattono tra loro ad ogni curva. Una piccola disattenzione, come il lasciare fuori posto qualcosa che viene poi scosso in continuazione durante il tragitto può provocare un perisoloso disturbo al guidatore, ecco perché un portaoggetti da bagagliaio ci può aiutare ad organizzare meglio i nostri viaggi, soprattutto se possiamo fabbricarcelo da soli e con poco dispendio di soldi e tempo. Vediamo allora insieme come fare questo utilissimo accessorio per il bagagliaio della nostra automobile.

25

Occorrente

  • Foglio di gomma
  • Mastice per gomma
  • Riga metallica
  • Metro a scala
  • Coltello affilato
  • Scalpello con punta da 8mm
  • Tagliabalsa con lama affilata e sottile
35

Il portaoggetti qui proposto è realizzato con strisce di gomma di 8 mm di spessore e 8 cm di altezza, che verranno unite tra loro ad incastro. Per fissarle si potrà ricorrere anche ad un incollaggio con del mastice. Nel realizzare questo portaoggetti potremo dare ai singoli scomparti misure diverse in modo che ogni oggetto abbia il suo posto preciso. Si eviterà in questo modo che escano dalla loro sede o che si urtino tra loro. Le strisce del portaoggetti si ricavano da un foglio di gomma dello spessore di 8mm. Nel tagliare le strisce occorre fare attenzione alle fibre di perlon incorporate nella gomma; il taglio, infatti, dovrà correre parallelo a queste fibre, ad eccezione dei collegamenti.

45

L'altezza delle strisce deve essere conforme all'altezza degli oggetti che si portano di solito nell'auto. In questo esempio useremo strisce alte 8 cm, tagliate con l'aiuto della riga metallica.
Gli incastri, aventi 8 mm di spessore e 4 cm di profondità, debbono essere eseguiti con un tagliabalsa dalla lama molto affilata e sottile. Il pieno tra i due tagli paralleli potrrà essere asportato con uno scalpello. Prima di incollare fra loro gli incastri, sarà opportuno provarli e, se non si adattano alla perfezione, rifilali ancora un po'. Quando tutte le parti si adatteranno bene a vicenda, si potrà stendere il mastice sui bordi che verranno a contatto.

Continua la lettura
55

Prima di congiungere i punti incollati, lasciamo asciugare il mastice per circa un minuto. Il portaoggetti sarà senza fondo e si presenterà come una gabbia a scomparti di varia grandezza. Quelli piccoli per le minuterie e quelli grandi per gli attrezzi; come già spiegato, potremo comunque variarne le dimensioni a seconda delle nostre esigenze. Nell'eventualità di dover sgomberare il bagagliaio, per far posto a qualcos'altro, il portaoggetti potrà essere arrotolato e fermato con una cinghia elastica. Per questo motivo il consiglio è di non incollarlo al fondo del bagagliaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare una cassetta degli attrezzi in portaoggetti per la cucina

In questo tutorial vedremo come trasformare una cassetta degli attrezzi in portaoggetti per la cucina. La procedura è semplicissima. Basta trovare una cassetta che non utilizzi più e creare una bella decorazione. Potrai sfruttare il nuovo portaoggetti...
Bricolage

Come fare una scatolina portaoggetti in rame a sbalzo

Tramite il metodo del fai da te è possibile realizzare un'infinità di cose. Se cercate una scatolina portaoggetti esclusiva, ad esempio, potreste crearla sbizzarrendo la vostra fantasia e la vostra manualità. Nel fare una scatolina portaoggetti in...
Bricolage

Come creare la cornice portaoggetti per il bagno

Un modo per tenere in ordine i vari accessori del bagno come, ad esempio, spazzole, pettini, elastici, forcine per capelli ed altro ancora, può essere quella di realizzare un portaoggetti su misura. Per questa realizzazione è sufficiente cercare di...
Bricolage

Come realizzare un portaoggetti per bimbi

Se avete bisogno di un idea facile e bella su come realizzare un portaoggetti per bimbi, ecco di seguito per voi una guida in cui in semplici passi eseguiremo un lavoretto a regola d'arte. Che sia per il nostro nipotino, per l'amichetto d'asilo o per...
Bricolage

Come Creare Una Cassetta Portaoggetti Con Stecche Di Gelato

Spesso da oggetti che sembrano inutilizzabili è possibile ricavare e realizzare cose utili per decorare la casa. In questa guida sarà illustrato il modo in cui creare una cassettina portaoggetti molto colorata e graziosa, semplicemente unendo delle...
Bricolage

Come Realizzare Una Casetta Portaoggetti

Mantenere l'ordine in casa non è un'impresa semplice. Spesso gli oggetti vengono riposti frettolosamente in un cassetto e dimenticati. Per ovviare al problema, puoi realizzare una simpatica casetta portaoggetti in legno. Se hai del tempo a disposizione...
Bricolage

Come fare un portaoggetti da cucina

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i cari lettori, ad imparare come poter fare un portaoggetti, simpatico ed anche molto originale, da cucia, per riporre in esso tutti gli elementi che sono presenti nelle nostre cucine, un ambiente molto utilizzato...
Bricolage

Come realizzare un portaoggetti con i barattoli di latta

Al giorno d'oggi per salvaguardare l'ambiente e nel contempo risparmiare, si cerca di riciclare materiali di qualsiasi genere, per creare oggetti utili soprattutto per la casa. Un esempio sono i barattoli di latta che ormai troviamo dappertutto e contengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.