Come fare un pouf a forma di ciambella

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendiamo arredare la nostra casa in modo originale, è possibile realizzare dei pouf dalla forma insolita, ovvero a ciambella, il tutto in modo semplice, in poco tempo e con un minimo di spesa. Questo pratico oggetto donerà alla vostra abitazione un'atmosfera allegra e simpatica ad un prezzo decisamente basso.
Vediamo dunque, con questa guida, come fare un pouf a forma di ciambella.

26

Occorrente

  • Ciambelle di salvataggio
  • Poliuretano espanso
  • Colla vinilica
  • Cartamodello e matita
  • Forbici e stoffa
  • Colla al silicone
  • Chiusura lampo
36

Per fare un pouf a forma di ciambella della dimensione che maggiormente ci interessa, possiamo acquistare una ciambella di salvataggio, di tipo economico ovvero quella di plastica per i bambini, che è disponibile di diversi diametri. Oltre a quest'ultima che rappresenta la base del pouf, abbiamo poi bisogno di stoffa per rivestirlo, colla vinilica e di una bomboletta spray di poliuretano espanso.

46

Per fare dunque un pouf a forma di ciambella, prendiamo innanzitutto la ciambella acquistata, ed invece di gonfiarla con il fiato oppure con un compressore, usiamo una bomboletta di poliuretano espanso e l'inseriamo con l'apposita cannula sul beccuccio nella valvola, dopodiché premendo sul diffusore, facciamo entrare il materiale all'interno, in modo che man mano si gonfia e si irrigidisce, fino ad assumere la classica forma tonda. Essendo il poliuretano un prodotto a rapida solidificazione, possiamo provvedere a rilevare altezza e diametro della ciambella, riportandole su un foglio di cartamodello, e tracciandone la sagoma con una matita. Dopo questa operazione, prendiamo la stoffa e l'appoggiamo su un tavolo, dopodiché fissando il cartamodello con degli spilli da sarto, ne ricaviamo la forma, usando delle forbici ben affilate. Terminata l'impostazione del pouf non ci resta che procedere con la parte sartoriale e di finitura.

Continua la lettura
56

Per ottenere il pouf a forma di ciambella, adesso prendiamo la stoffa sagomata e la cuciamo in base alle misure rilevate, lasciando aperto soltanto una parte, in modo da potervi poi inserire la ciambella di plastica imbottita di poliuretano espanso. Al termine, possiamo chiudere la lampo, che in precedenza avevamo fissato in corrispondenza del suddetto taglio. Per rifinire il pouf, non ci resta che incollare con colla vinilica, due tondini di stoffa, al centro della ciambella sia sopra che sotto. A margine di quanto sin qui descritto, possiamo aggiungere che se intendiamo avere un pouf abbastanza alto, allora il procedimento prevede la sovrapposizione di due o più ciambelle, che dopo averle riempite con il poliuretano espanso, vanno incollate tra loro con del silicone.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come piegare i tovaglioli a forma di cigno

Quando ci si reca al ristorante, è sempre piacevole trovare i tovaglioli ripiegati in maniera decorativa a riproporre vari oggetti o animali. Dare questa forma ai tovaglioli non è affatto un procedimento complicato come alcuni potrebbero pensare. Bastano...
Casa

Come costruire un lampadario a forma di fiore

Se tra i vostri hobby preferiti avete quello di realizzare oggetti ed accessori utili per la casa, allora potete cimentarvi nella realizzazione di alcuni lampadari dalla forma particolare. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vi...
Casa

Come piegare un tovagliolo a forma di coniglio

Quando abbiamo degli ospiti a pranzo o cena ci preoccupiamo che tutto sia in ordine, che il cibo sia buono e che possiamo passare del tempo insieme piacevolmente. La tavola riveste un ruolo fondamentale perché se vogliamo impressionare gli invitati dobbiamo...
Casa

Come realizzare un salvadanaio di qualsiasi forma

Anche se negli ultimi anni risulta diffusa la crisi economica a livello mondiale, un buon trucco è quello di mettere da parte qualche soldo. A tal proposito, un suggerimento funzionale consiste nell'accantonare le monete da 0,50€ o 1,00€ o 2,00€....
Casa

Come piegare i tovaglioli a forma di nave

Piegare i tovaglioli è una vera e propria arte. Si trasformano in cigni, fiori romantici, animali del bosco e molto altro ancora. I tovaglioli riescono ad arredare la tavola con eleganza e stile, specie se ben curati nei dettagli. Ecco perché una piegatura...
Casa

Come piegare il tovagliolo a forma di camicia

I tovaglioli, si sa, sono parte integrante di un perfetto arredamento per la tavola e sceglierli con attenzione può fare la differenza. Anche per i commensali, poi, è sempre una piacevole sorpresa scoprire le forme creative ed originali con le quali...
Casa

Come realizzare una testata per lettino a forma di orso

Avere un lettino con la testata è particolarmente comodo perché consente, ad esempio, di leggere stando a letto, appoggiando la schiena alla testata invece che al muro. Inoltre, una bella ed originale testata rappresenta anche un elemento di arredo...
Casa

Come realizzare un centrotavola a forma di mongolfiera

Alzi la mano chi non desidera stupire i propri invitati. Organizzare un pranzo o una cena è una bella idea per poter mettere in atto la fantasia e la creatività. Soprattutto quando si tratta di feste importanti quali battesimi, compleanni o altre ricorrenze,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.