Come fare un pouf a forma di ciambella

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendiamo arredare la nostra casa in modo originale, è possibile realizzare dei pouf dalla forma insolita, ovvero a ciambella, il tutto in modo semplice, in poco tempo e con un minimo di spesa. Questo pratico oggetto donerà alla vostra abitazione un'atmosfera allegra e simpatica ad un prezzo decisamente basso.
Vediamo dunque, con questa guida, come fare un pouf a forma di ciambella.

26

Occorrente

  • Ciambelle di salvataggio
  • Poliuretano espanso
  • Colla vinilica
  • Cartamodello e matita
  • Forbici e stoffa
  • Colla al silicone
  • Chiusura lampo
36

Per fare un pouf a forma di ciambella della dimensione che maggiormente ci interessa, possiamo acquistare una ciambella di salvataggio, di tipo economico ovvero quella di plastica per i bambini, che è disponibile di diversi diametri. Oltre a quest'ultima che rappresenta la base del pouf, abbiamo poi bisogno di stoffa per rivestirlo, colla vinilica e di una bomboletta spray di poliuretano espanso.

46

Per fare dunque un pouf a forma di ciambella, prendiamo innanzitutto la ciambella acquistata, ed invece di gonfiarla con il fiato oppure con un compressore, usiamo una bomboletta di poliuretano espanso e l'inseriamo con l'apposita cannula sul beccuccio nella valvola, dopodiché premendo sul diffusore, facciamo entrare il materiale all'interno, in modo che man mano si gonfia e si irrigidisce, fino ad assumere la classica forma tonda. Essendo il poliuretano un prodotto a rapida solidificazione, possiamo provvedere a rilevare altezza e diametro della ciambella, riportandole su un foglio di cartamodello, e tracciandone la sagoma con una matita. Dopo questa operazione, prendiamo la stoffa e l'appoggiamo su un tavolo, dopodiché fissando il cartamodello con degli spilli da sarto, ne ricaviamo la forma, usando delle forbici ben affilate. Terminata l'impostazione del pouf non ci resta che procedere con la parte sartoriale e di finitura.

Continua la lettura
56

Per ottenere il pouf a forma di ciambella, adesso prendiamo la stoffa sagomata e la cuciamo in base alle misure rilevate, lasciando aperto soltanto una parte, in modo da potervi poi inserire la ciambella di plastica imbottita di poliuretano espanso. Al termine, possiamo chiudere la lampo, che in precedenza avevamo fissato in corrispondenza del suddetto taglio. Per rifinire il pouf, non ci resta che incollare con colla vinilica, due tondini di stoffa, al centro della ciambella sia sopra che sotto. A margine di quanto sin qui descritto, possiamo aggiungere che se intendiamo avere un pouf abbastanza alto, allora il procedimento prevede la sovrapposizione di due o più ciambelle, che dopo averle riempite con il poliuretano espanso, vanno incollate tra loro con del silicone.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un pouf contenitore con materiali di recupero

Per arredare la nostra casa, possiamo sfruttare molti materiali di recupero tra i più svariati, per poi realizzare alcuni complementi di arredo molto eleganti e soprattutto funzionali, come ad esempio un pouf contenitore illustrato in figura. A tale...
Altri Hobby

Come costruire un pouf con bottiglie di plastica

Non c'è cosa migliore che tornarsene dopo il lavoro a casa nostra e semplicemente sdraiarsi sulla nostra poltrona preferita. Negli ultimi anni è stata inventata una poltrona molto particolare, molto morbida, e che riesce a prendere la forma del nostro...
Cucito

Come rivestire un pouf

Quante volte avete voluto dare un tocco di colore, nuovo e originale, ad una delle vostre stanze ma poi avete rimandato e rimandato, con la scusa della mancanza di tempo o di un lavoro troppo impegnativo? Molto spesso si crede - erroneamente - che per...
Bricolage

Come realizzare un pouf con materiale riciclato

All'interno di questa guida andremo a parlare di pouf. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di pouf con materiale riciclato. Proveremo a porci questa specifica domanda: come si fa a realizzare un pouf con materiale riciclato?Proveremo...
Bricolage

Come fare un pouf con i pneumatici

Il pouf è un tipo d'arredo ideale per dare alle stanze un aspetto molto rilassato, comodo e moderno, essendo un tipo di sedia veramente ideale per dei bambini o persone giovani. Inoltre esteticamente sono molto gradevoli da vedere, e per averli non dovrete...
Bricolage

Come creare un pouf con un copertone

L'arredamento creativo riesce a convogliare insieme oggetti da buttare per creare pezzi davvero belli e molto utili. Un esempio è quello che riguarda un pouf realizzato a partire da un vecchio copertone di automobile. Basta avere un po' di fantasia e...
Cucito

Come foderare un pouf

Se si possiede un pouf abbastanza vecchio e che è ormai inservibile si può scegliere di restituirgli un aspetto più moderno ed al tempo stesso gradevole. In questo modo si può rendere nuovamente utilizzabile sia per un salotto che per una camera...
Bricolage

Come costruire un tavolino e dei pouf da giardino con vecchie ruote

Riciclare vari materiali, significa salvaguardare l'ambiente e la nostra salute, ma anche creatività; infatti, si possono realizzare tantissimi oggetti e suppellettili di grande utilità, come ad esempio un tavolino e dei pouf da giardino utilizzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.