Come fare un puntaspilli a forma di colomba

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il puntaspilli è un accessorio indispensabile per il set da cucito. Grazie alla sua imbottitura, permette di tenere in ordine aghi e spilli. In questa guida, vedremo come farne uno a forma di colomba. È un progetto che richiede una minima conoscenza delle regole base di cucito e di un po' di manualità. La procedura è semplice e veloce ed il risultato romantico e decisamente elegante. Potete sfruttare questo simpatico progetto per dar vita a dei regali originali e personalizzati per i vostri amici o parenti. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • carta
  • forbici
  • matita o gessetto da sarto
  • tessuti
  • ovatta
  • ago e filo
37

Per prima cosa, realizzate la sagoma. Disegnate i contorni di una colomba in maniera piuttosto stilizzata. Se non siete portati per il disegno, cercatela in rete. I modelli disponibili sono tantissimi. La dimensione dipende da quanto grande volete che sia il vostro portaspilli a forma di colomba. Procuratevi una stoffa che vi piace. L'ideale sarebbe il feltro od il pannolenci: questi tessuti consistenti non fanno scivolare gli aghi. Ricavate la sagoma con un paio di forbici affilate. Adagiatela sul tessuto e tracciatene il bordo con un gessetto da sarto. Tagliate, adesso, la stoffa. Ripetete la stessa operazione per la parte posteriore della colomba.

47

A questo punto, disegnate su un altro foglio due ali della stessa misura. Con la stessa procedura impiegata in precedenza per il corpo, riportatele sul tessuto. Tagliate anche le ali. Utilizzate una stoffa di colorazione differente, in modo da avere un portaspilli piacevolmente variopinto. Fate combaciare le due sagome del corpo della colomba, sovrapponendole al rovescio. Con ago e filo, cucite i tre lati, lasciando aperto il fondo del puntaspilli ed 1 cm sulla sommità della testa. Non appena terminato, rigirate il lavoro al diritto.

Continua la lettura
57

Riempite l'interno del puntaspilli con dell'ovatta. Distribuitela in maniera uniforme. Fatto questo, attaccate al centro dei lati della colomba le due ali. Cucite il fondo del portaspilli, nascondendo per bene i punti. Tagliate un pezzetto di nastro in tinta: vi servirà per appenderlo quando non lo utilizzate. Piegatelo a metà ed inseritelo nell'estremità lasciata aperta sulla testa della colomba. Chiudete anche questa parte. Applicate due perline al posto degli occhi. Ritagliate dal feltro un triangolo ed usatelo per fare il becco. Attaccatelo in sede ed assicuratevi che sia perfettamente al centro dei due occhi. Con questa ultima operazione avete portato a termine il vostro progetto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete lavare il portaspilli, utilizzate semplicemente acqua tiepida e sapone liquido neutro.
  • Se non avete un gessetto da sarto, utilizzate una semplice matita per tracciare i bordi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una colomba con fasce di carta

Ogni Festa Religiosa o Civile che si rispetti, ha il proprio simbolo che la differenzia da tutte le altre. Questo discorso vale anche per la Santa Pasqua. Per questa festa se vogliamo essere più precisi, di simboli ce no sono diversi, uno di questi è...
Bricolage

Come Creare La Colomba Della Pace Con La Carta: Origami

L'origami è l'antichissima arte di realizzare forme, animali e soggetti complessi con il semplice uso di un foglio di carta. Possono essere gli animali preferiti dai vostri figli o nipoti, o degli oggetti per ornare la vostra casa. Fatto sta che si tratta...
Bricolage

Come Creare Delle Tortine Puntaspilli In Feltro

Quante volte vi è capitato di poggaire uno spillo sul tavolo e poi impiegare tempo, aguzzando la vista, per recuperarlo? Questo è davvero un problema comune per gli appassionati di ago e filo. Perciò, in questa guida, ci occuperemo di aiutarvi a creare...
Cucito

Come realizzare un cuscino puntaspilli

Se siete appassionate del fai-da-te, in casa vostra non potranno certamente mancare gli spilli. Tuttavia, ogni qual volta ve ne serva uno, prenderlo direttamente dalla sua scatolina risulta veramente un'impresa difficile. Per ovviare a questo problema,...
Cucito

come realizzare un puntaspilli a forma di gatto

Il puntaspilli è un oggetto indispensabile per il set da cucito per cui è da tenere sempre a portata di mano, anche per chi non cuce abitualmente. Il puntaspilli è un cuscinetto imbottito realizzato in svariate dimensioni che serve a contenere non...
Cucito

Come realizzare un puntaspilli

Per gli amanti del cucito non c'è niente di più comodo di un puntaspilli, infatti durante una cucitura o la realizzazione di un vestito, poggiamo le spille o gli aghi sul tavolo, che nella maggior parte delle volte cadono e vanno persi. Il puntaspilli...
Cucito

Come realizzare un puntaspilli a cuore all'uncinetto

Un puntaspilli è un elemento davvero molto utile per le amanti del cucito; grazie al puntaspilli infatti, non perderemo più gli aghi e gli spilli; questo utile oggetto, oltre ad essere una vera comodità è anche molto sfizioso e decorativo, può essere...
Cucito

Come realizzare un cactus puntaspilli

Per gli amanti del cucito non c'è niente di più comodo di un puntaspilli, infatti durante una cucitura o la realizzazione di un vestito, poggiamo le spille o gli aghi sul tavolo, che nella maggior parte delle volte cadono e vanno persi. Il puntaspilli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.