Come fare un quadro con i semi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Dipingere con pennello e colori è sicuramente divenuta una tecnica diffusa. Se allora volete risultare originali, cimentatevi nella creazione di un quadro con i semi: è sicuramente un'idea creativa sia per abbellire la vostra casa, sia come regalo a chi possiede ormai veramente di tutto. Fagioli, ceci, mais, riso, con l'ausilio di fantasia ed ingegno, si tramuteranno negli elementi principali per la realizzazione del quadro. Si tratta, infatti, di un collage che non presenta particolari difficoltà d'esecuzione e può essere realizzato da chiunque. È possibile inoltre utilizzare la stessa idea per decorare cornici, biglietti, vasi candele e tanto altro. Vediamo quindi come fare.

26

Occorrente

  • semi di dimensioni, forma e colore differenti
  • cartoncino rigido
  • matita
  • pannello di compensato
  • colla vinilica
  • pennello
  • pinzetta
36

Come prima cosa, procuratevi una buona varietà di semi, come ad esempio mandorle, semi di girasole, lenticchie e fate in modo che siano di dimensioni, forma e colore differenti l'uni dagli altri, in modo tale che il vostro mosaico sia sufficientemente variopinto. Inoltre, i semi più grandi, come per esempio le mandorle, possono essere frantumati ad arte in modo da creare nuove forme con cui lavorare e differenti geometrie e prospettive nel vostro lavoro. Disponete i semi, qualità per qualità, in piccole scatole, stando attenti che non si mischino: sarebbe davvero difficile separare i vari componenti.

46

Successivamente, prendete un cartoncino rigido e disegnatevi sopra, con una matita morbida, il motivo che volete realizzare. Dopo aver fatto ciò, potrete riprodurre il disegno realizzato sul cartoncino su un supporto solido tipo un pannello di compensato, che diventerà poi il vostro quadro. Secondo la forma ed il colore dei semi, stabilite quale tipo di seme dovrà ricoprire i diversi spazi della composizione. Sono ammessi anche i miscugli che daranno una forma geometricamente armoniosa alla vostra opera. Con l'aiuto di un pennello, procedete a stendere la colla vinilica a rapida essiccazione sui contorni del disegno.

Continua la lettura
56

A questo punto, versate qualche goccia di colla in un piattino ed intingete ciascun seme servendovi di una pinzetta, dopodiché incollate i semi vicini tra loro il più possibile in modo da coprire l'intero fondo del quadro. Scegliete possibilmente di avvicinare semi di colori diversi per creare effetti ottici contrastanti. Lasciate asciugare la colla ed il vostro quadro sarà finalmente pronto. Un accorgimento importante per la buona riuscita del lavoro, è procurarvi una cornice con un bordo abbastanza profondo e con una copertura di vetro, cosicché i vostri semini risultino sempre ben protetti. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come scegliere la cornice giusta per un quadro

Il quadro è sicuramente un oggetto fondamentale per arredare ed abbellire le pareti della nostra casa poi, la cornice è fondamentale perché esalta e valorizza l'opera, ma allo stesso tempo la protegge. In questa breve guida troverete dei consigli su...
Bricolage

Come appendere un quadro senza rompere l'intonaco

Quante volte ci siamo trovati a dover appendere un quadro nella nostra casa, nel nostro ufficio o in una qualsiasi altra stanza? I quadri sono delle decorazioni molto belle e personali che non possono assolutamente mancare. Di per se è abbastanza semplice...
Bricolage

Come Creare Un Quadro Invecchiato

Sfruttare le proprie arti manuali rappresenta un'ottima soluzione per creare bellissimi oggetti, oppure per riciclarne di vecchi e consumati, trasformandoli così in qualcosa di assolutamente originale. Ad esempio, potrebbe essere una buona idea quella...
Bricolage

Come realizzare un quadro su legno con il decoupage

Realizzare un quadro, su una base di legno, con la tecnica del decoupage è piuttosto semplice.Il decoupage non richiede l'utilizzo di strumenti costosi o attrezzi complicati, è un lavoretto che si può fare anche utilizzando materiali di recupero. Se...
Bricolage

Come creare un quadro con cartone e colori

L'arte è in tutti noi, solo che a volte ci freniamo. Materiali, scuole, tempo, tutto sembra remare contro la nostra naturale voglia di esprimerci. Eppure è facile, addirittura naturale darsi sfogo. Per fare un bel quadro che illumini una stanza servono...
Bricolage

Come riciclare le cassette della frutta per creare un quadro

Le cassette della frutta possono rappresentare delle ottime basi per realizzare dei quadri, in quanto si presentano resistenti e possiedono una superficie piana; per realizzare questo tipo di lavoro è necessario essere bravi nel disegno e avere una discreta...
Bricolage

Come fare un quadro di luci riciclando una cornice

Con pochi euro, si possono creare oggetti di grande stile. È il caso di questo quadro di luci, ottenuto riciclando una cornice. Si rivela perfetto per illuminare un salotto o per dare un'atmosfera suggestiva alla camera da letto. Il progetto non è semplice....
Bricolage

Come Appendere Un Quadro Senza Fare Troppi Buchi

All'interno di questa specifica guida andremo a occuparci di faccende interne alla casa. Nello specifico caso, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a dedicarci a Come Appendere Un Quadro Senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.