Come fare un quadro tridimensionale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un'idea di grande effetto per vivacizzare una parete, può essere quella di appendervi un quadro tridimensionale. Con la 3D si possono, infatti, realizzare dei meravigliosi lavori con gli elementi in rilievo. Molte persone pensano che far tutto questo si tratta di un procedimento troppo complicato da effettuare. Tuttavia non è affatto detto che sia sempre così, anzi, la lavorazione da eseguire può essere abbastanza semplice. Nei prossimi passi vi spiegheremo come realizzare una bellissima creazione, magari in compagnia dei propri bambini, per insegnare a loro un'affascinante tecnica. Volendo utilizzare dei materiali semplici, è possibile iniziare il lavoro sfruttando un'ampia scatola di cioccolatini oppure un contenitore analogo, avendo cura di asportare il coperchio con un taglio netto. Quest'ultimo può essere successivamente nascosto incollandovi una striscia di passamaneria o un nastrino di seta in tinta. Vediamo, dunque, come fare un quadro tridimensionale.

27

Occorrente

  • colori acrilici di diverso colore, vernice trasparente atossica, pennello, tavoletta in compensato, colla a caldo e vinilica, pasta modellabile, coltello, sassolini e conchiglie, ramoscelli secchi e sottili
37

Il segreto per realizzare un perfetto quadro tridimensionale consiste nel dotarlo di una certa profondità, tramite vari spessori. Questo può essere praticato avvalendosi di vari materiali, tra cui la carta, il cartone, ed altri oggetti. Ne abbiamo citato solo alcuni, ma le possibilità sono molto vaste. È possibile iniziare il proprio lavoro con i soggetti preferiti, ad esempio, personaggi pubblici, protagonisti dei cartoni animati, fiori, paesaggi, animali e molto altro. In questa guida vedremo come è possibile realizzare uno stupendo quadro con lo sfondo marino. Illustriamo, dunque, le singole fasi del procedimento. Per prima cosa occorre recarsi presso un comune centro per il bricolage, in cui è necessario farsi ritagliare un pezzo di compensato, spesso circa mezzo centimetro e grande quanto l'interno della scatola. Tramite l'utilizzo di un pennello ed il colore acrilico, occorre dipingere il compensato di azzurro intenso, con qualche piccola striatura sul verde smeraldo, in modo da raffigurare il mare più profondo. Successivamente, lasciare asciugare il lavoro, fino a quando appare perfettamente essiccato.
.

47

Successivamente, si devono applicare vari punti di colla a caldo sul fondo della scatola, per poi applicarci il compensato dipinto, premendolo perfettamente, in modo da farlo aderire completamente. A questo punto, è necessario mettere un pezzo di pasta modellabile su una tavoletta, per poi stenderla con un mattarello oppure con una bottiglia, formando due strati perfettamente lisci. Uno dei due deve essere alto circa 0,5 centimetri, mentre l'altro deve avere più o meno un centimetro di altezza. Tramite la lama di un coltello occorre, quindi, tagliare una sagoma leggermente ondulata dallo strato più sottile, in modo da formare il fondale. In seguito, ricavare una seconda porzione più corta dallo strato più spesso. Si può prendere esempio dalla foto allegata.

Continua la lettura
57

A questo punto, tramite la colla vinilica, occorre applicare la prima sagoma sul mare, nella parte in basso. Successivamente, incollarci sopra di questa la seconda forma, in posizione laterale. Fare asciugare per bene la pasta e colorare il fondo più sottile di giallo ocra, mentre quello più spesso di giallo molto chiaro. Nel centro per il bricolage occorre acquistare sia un sacchetto di sassolini colorati, sia uno contenente conchiglie, ricci e stelle marine di varie misure, che devono essere fissati sul fondale con tanti piccoli punti di colla a caldo. È buona regola munirsi di alcuni sottili ramoscelli secchi, che andranno dipinti di colore rosso e marrone. Una volta che si saranno asciugati per bene, utilizzare nuovamente il collante per applicarli sul fondo e sul mare. A questo punto, il lavoro può essere finalmente ultimato, spruzzando della vernice trasparente atossica. Non rimane altro da fare che inserire un gancetto per appendere il proprio capolavoro in 3D.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un quadro 3D per stanza può bastare: mettendone diversi l'ambiente potrebbe risultare 'appesantito'
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un quadro materico

Un quadro materico è un'opera pittorica composta da raffigurazione e applicazioni su tela. I materiali possono essere di qualsiasi tipo, dal cemento, ai glitter, alla granella, fino a piccole gemme. Insomma, non c'è limite alla fantasia e il risultato...
Altri Hobby

Come costruire un quadro elettrico per musicisti

Realizzare un quadro elettrico per musicisti, è un lavoro che richiede una certa dimestichezza nel campo del fai da te, per quanto riguarda l'energia elettrica; è un lavoro inoltre, delicato e anche complesso, soprattutto per chi è inesperto. Ecco...
Altri Hobby

Come costruire un quadro a puzzle in legno

Cominciamo col dire che, costruire un quadro a puzzle di legno è un’operazione abbastanza complessa. Occorrono buone doti grafiche e una certa manualità con il bricolage. Ma non basta si dovrà essere in grado di utilizzare la tecnica del traforo....
Altri Hobby

Come creare un quadro con i centrini

Se siete amanti del fai da te e state cercando qualche nuova idea per una prossima creazione allora questa guida fa per voi. In questa guida verrà spiegato il modo per poter creare un quadro molto originale riutilizzando e/o riciclando i vecchi centrini...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro con la tecnica dell'origami

L'origami è una tecnica antichissima che permette di creare piccoli capolavori di carta. L'arte sta nella sapiente piegatura e nella precisione millimetrica. In questa guida vedremo come realizzare un quadro con la tecnica dell'origami. Sarà composto...
Altri Hobby

Come trasformare un puzzle in un quadro

Chi ha la passione per i puzzle certamente ama cimentarsi in quelli da moltissimi pezzi. Alcuni puzzle sono estremamente complessi e rappresentano figure molto particolari, ricche di colori e dettagli. Portare a termine un complicatissimo puzzle da migliaia...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro minimal

I migliori oggetti di decoro e design sono quelli ben studiati e ben costruiti. Chi è che più di noi stessi è in grado di conoscere e sapere cosa starebbe bene nel nostro salotto? Gli oggetti d'arredamento possono essere facilmente creati, semplicemente...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro intarsiato

Realizzare quadri è possibile farlo in diversi modi, dalla classica ed antica tecnica dei graffiti, passando per la celebre pittura ad olio, fino a quelle del mosaico e dell'intarsio. Proprio in riferimento a quest'ultima, c'è da dire che si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.