Come fare un repellente naturale per zanzare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In commercio esistono molti tipi di metodi per allontanare queste fastidiosissime zanzare. Li conosciamo tutti, sono i classici zampironi, lampade elettriche, piastrine e ogni altro ritrovato della tecnologia. Ma per coloro che vogliono utilizzare delle soluzioni naturali, senza sostanze chimiche, esistono dei rimedi frutto della saggezza degli antichi e richiedono semplicemente l'utilizzo di ingredienti presenti in natura. Premesso questo, scopriamo come fare un repellente naturale per tenere lontane le zanzare.

26

Occorrente

  • Citronella
  • Contenitore con spruzzino da 100ml circa
  • Alcol puro da cucina 10ml
  • olio essenziale di citronella
  • olio essenziale di geranio
  • olio essenziale di basilico
  • acqua distillata 75ml
  • rimasugli di candele
  • un vecchio pentolino
  • uno stoppino
  • vasetti da confettura
  • bottiglietta di plastica
  • panno nero o cartoncino nero
  • acqua
  • zucchero 4 cucchiai
  • un panetto di lievito
36

Il primo consiglio è quello di controllare ed eliminare ogni possibile habitat delle zanzare. Svuotiamo quindi sotto vasi e qualsiasi cosa possa favorire il proliferare di zanzare. In secondo luogo, sarebbe utile ornare i nostri giardini o anche le nostre fiorirete con delle piante di citronella. È un'erba perenne tipica delle zone tropicali e di ambienti a clima temperato caldo. Le sue foglie hanno anche un ottimo odore, un misto tra limone e bergamotto, tanto da essere utilizzate anche in cucina per preparare un liquore molto aromatico e simile al limoncello.

46

In erboristeria è possibile trovare anche una serie di oli con i quali possiamo dare vita alla base per una lozione anti-zanzara. In un recipiente di plastica con il tappo a spruzzino, introduciamo e mescoliamo 75 ml di acqua distillata con 10 ml di alcool puro, che all'occorrenza può essere sostituito con della vodka bianca. Aggiungiamo poi 30 gocce per ogni olio essenziale ed agitare bene. Prima di vaporizzarlo sul corpo, è consigliabile eseguire una prova di sensibilità, ovvero spruzzare una piccola quantità di prodotto sulla superficie del corpo, come ad esempio su un polso. Questa prova servirà se il soggetto fosse sensibile o allergico alle proprietà di uno o più oli.

Continua la lettura
56

Infine, l'ultimo consiglio è quello di costruire una trappola vera e propria per le nostre care nemiche. Ci occorrerà una bottiglietta di plastica, alla quale, con un taglio poco sotto il collo, toglieremo l'estremità superiore che sarà reinserita al contrario all'interno della bottiglietta. Rivestiamo tutto l'esterno con un panno o del cartoncino nero. Sciogliamo in un pentolino pieno d'acqua 4 cucchiai di zucchero e lasciamo raffreddare il composto fino a quando non si sarà intiepidito. Infine, aggiungiamo il panetto di lievito, versiamo il tutto nel contenitore e collochiamo quest'ultimo in un posto buio della casa, possibilmente lontano da bambini e animali domestici. A questo punto, non ci rimane altro che attendere che le zanzare verranno attratte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una candela antizanzare

Prima era un problema che riguardava solo l'estate e la notte, ora invece si presentano anche di giorno ed in altre stagioni dell'anno. Sto parlando delle fastidiose zanzare, che oltre a non permetterci di fare sonni tranquilli, ci levano la gioia di...
Bricolage

Come eliminare la buccia d'arancia in modo naturale

La presenza della cosiddetta buccia d'arancia sulla pelle, è il tipico risultato di una infiammazione del tessuto adiposo. Si tratta infatti di un problema estetico molto frequente soprattutto nelle donne, che però è facilmente risolvibile. In riferimento...
Bricolage

5 consigli per costruire una bat box

Le bat box o rifugi per pipistrelli sono simpatiche casette, di solito realizzate in legno, che si usano per attirare questi piccoli animaletti in modo tale che aggirandosi intorno alla nostra abitazione mangino le zanzare, aiutandoci ad evitare di utilizzare...
Bricolage

Come fare delle lanterne dalle bottiglie di plastica

Potrebbe esservi capitato di vedere, durante le calde serate estive o il periodo natalizio, fili di lanterne che decorano le strade e creano atmosfera. I bagliori di luce prodotti da questi piccoli oggetti decorativi sono talmente belli da lasciare gli...
Bricolage

Come riparare una zanzeriera plissettata

La zanzariera è divenuta al giorno d'oggi un oggetto indispensabile. Soprattutto nei periodi estivi e in determinate zone, la zanzariera contribuisce a proteggerci da zanzare e fastidiosi insetti che disturbano le nostre notti. Essendo tuttavia provvista...
Bricolage

Come montare la zanzariera

Ecco bella e pronta, una nuova ed interessante guida, che vuole essere d'aiuto a tutti i nostri lettori, i quali si trovano, in questo periodo dell'anno, a dover affrontare il classico problema della zanzare. Nello specifico cercheremo di far capire loro,...
Bricolage

Come creare una torcia

La torcia è un attrezzo molto antico ed è tra le prime invenzioni dell'uomo primitivo per poter gestire meglio il fuoco. Può essere considerata la prima vera luce artificiale, utilizzata non solo per illuminare, ma anche per riscaldare e comunicare...
Bricolage

Come costruire una trappola per mosche

Con l'arrivo della bella stagione ritornano pic nic, pranzi all'aperto e, naturalmente, si presenta puntuale il problema delle mosche, così fastidiose e sempre avide di cibo e di zucchero. In questa guida voglio insegnarvi come costruire una trappola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.