Come fare un sacco nanna a maglia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il sacco nanna non è altro che una coperta chiusa nella parte inferiore, adatta a ricoprire interamente il neonato nei primi mesi di vita. Grazie alla sua particolare conformazione, questa sacca impedisce al neonato di scoprirsi, garantendo dunque un sonno caldo, tranquillo e sicuro. È possibile anche realizzare a maglia questo speciale sacco. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come fare un sacco nanna a maglia.

26

Occorrente

  • 80 g di lana
  • ferri numero 3,5
36

Lavorate le maglie

Ecco la procedura esatta per realizzare un sacco nanna. Per il primo ferro, lavorate due maglie a diritto e due a rovescio, fino alla fine. Eseguite il secondo ferro con due diritti e un rovescio. Gettate il filo, fate un rovescio, un diritto, un rovescio e ancora una gettata. Gli ultimi due punti sono a diritto. Il terzo ferro va eseguito con due rovesci, 3 diritti, due rovesci e 3 diritti. Continuate con il ferro successivo, facendo due diritti, 3 rovesci, 2 diritti e 3 rovesci. Per il quinto ferro lavorate 2 maglie a rovescio. Fate passare una maglia senza lavorarla ed eseguite due diritti. Accavallate quindi la maglia precedentemente passata. Proseguite il sacco nanna ripetendo per 5 volte i ferri numero 2, 3, 4 e 5.

46

Suddividete il diritto

In seguito lavorate a maglia rasata fino quando il sacco nanna non avrà raggiunto i 30 cm di altezza. A questo punto, dovrete arrotondare il sacco. Ecco come fare. Suddividete il diritto in dieci sezioni. Sempre rimanendo sul diritto, iniziate il primo ferro. Fate 8 diritti e prendete due punti insieme a diritto. Ripetete lo schema fino alla fine del giro, per un totale di 90 punti. Il secondo ferro e tutti quelli pari, sono interamente a rovescio. Il terzo lo eseguirete con 7 diritti e due maglie prese insieme a diritto. Passate dunque al quinto ferro con 6 diritti e 2 maglie insieme a diritto. Provate a contare i punti: dovrebbero essere 70.

Continua la lettura
56

Arricciate la base del sacco

Arrivate fino al diciassettesimo ferro, diminuendo progressivamente il numero dei punti a diritto iniziali. Vi resteranno 10 maglie. Fermate il lavoro e tagliate il filo. Per arricciare la base del sacco nanna, fate passare ago e filo in questi 10 punti e tiratelo delicatamente. Infine, cucite il lato del sacco nanna. Ecco realizzato in pochissimo tempo un sacco nanna utile e molto semplice. Davvero ideale se volete far vivere a vostro figlio un sonno caldo e tranquillo. Ma non è tutto: il sacco fatto a maglia può anche rappresentare un originalissimo regalo da donare a qualche neo mamma, per omaggiarla in occasione dell'evento forse più importante di tutta la sua vita.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzate il sacco nanna in un bel colore pastello, che contribuirà a favorire il sonno del piccolo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire un sacco nanna per bambini

Una passeggiata all'aria aperta è salutare per tutti. Infatti, passeggiare all'aperto consente di muoversi e tonificare muscoli, oltre che perdere i chili in eccesso ed assorbire i raggi del sole necessari al benessere del nostro organismo. Per le neomamme...
Cucito

Come creare un sacco a pelo con materiali riciclati

Il sacco a pelo non è altro che uno “scalda sonno” da utilizzare quando non si è a casa. Sostanzialmente è il giaciglio che ci si porta appresso se si rimane a dormire in un rifugio, se si desidera passare una notte da qualche amico, oppure se...
Cucito

Come fare un sacco porta pigiama per il tuo bimbo

I bambini molto piccoli, necessitano di parecchi accessori per avere tutti i comfort a portata di mano. Se hai voglia di realizzare un simpatico accessorio con le tue mani per il tuo bimbo, non c'è nulla di meglio che fare un simpaticissimo sacco porta...
Cucito

Come realizzare un semplice sacco a pelo

Il sacco a pelo è notoriamente un classico articolo da campeggio, per le sue estreme funzioni di protezione e di mantenimento del calore corporeo. Infatti è stato elaborato appositamente per permettere il riposo o il sonno di una persona in condizioni...
Cucito

Come realizzare una cuffia a maglia

Realizzare una cuffia a maglia è molto semplice, soprattutto se si è esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cuffia a maglia può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come chiudere una maglia tubolare

Molte donne amano lavorare a maglia e si impegnano nella riuscita dei loro lavoretti, nonostante non sia un'operazione del tutto semplice. Di certo dopo aver realizzato un capo o altra lavorazione a maglia, vi sentirete davvero soddifatte per esserci...
Cucito

Come fare le babbucce a maglia

Se sei particolarmente brava con i lavori a maglia, i ferri e la lana, ecco una guida interessante per rendere caldo e comodo il tuo inverno! Grazie a questo semplice tutorial di maglia, infatti, potrai realizzare a mano un paio di graziose babbucce di...
Cucito

Come fare a maglia un cappotto per cani

Fare a maglia un cappotto per cani, un cappotto è molto semplice, soprattutto se si è degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cappotto per cani, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.