Come fare un secchiello mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'arrivo della stagione estiva, sono moltissime le persone che si recano al mare per passare una bella giornata spensierata e per rinfrescarsi dalle alte temperature tipiche di questo periodo. Generalmente se abbiamo dei bambini preferiamo recarci presso una bella spiaggia dove i più piccoli posso giocare tranquillamente con la sabbia utilizzando il secchiello e la paletta. Se non abbiamo questi semplici giochi per i nostri bambini potremo facilmente realizzarli con le nostre mani e seguendo una delle moltissime guide presenti online. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo secchiello per il mare, con il quale i nostri bambini potranno divertirsi durante le giornate passate al mare.

25

Innanzi tutto, dobbiamo partire dal presupposto che sicuramente abbiamo in casa molti oggetti che non utilizziamo, o di cui non sappiamo cosa farcene; ergo, la parola chiave è "riciclare". La prima idea per realizzare il nostro secchiello, consiste nel riutilizzo dei barattoli di latta, tipo quelli del caffè. Il procedimento è piuttosto semplice: basterà rimuovere il tappo e decorare il contenitore come più ci piace, magari dipingendolo con colori vivaci, o se ce la caviamo particolarmente, possiamo disegnare con pennelli e acrilici, il personaggio dei cartoni preferito da nostro figlio.

35

Un'altra idea, potrebbe essere quella di riciclare un vecchio secchio di vernice, ovviamente di quelli dalle dimensioni non troppo elevate. In questo caso sarà necessario pulire accuratamente il secchio e riverniciarlo dapprima con una tinta monocromatica poi, aggiungendo delle fantasie. Lo stesso procedimento può essere effettuato se disponiamo ad esempio, di un vecchio vaso per piante in plastica.

Continua la lettura
45

Se invece non abbiamo a disposizione materiale da riciclare, potremo realizzare il nostro secchiello con dei pannelli di compensato molto leggeri, che abbiano già subito un trattamento con sostanze idrofobe. Una volta davanti a questo pannello, dovremo disegnare su di esso le cinque facce che comporranno il nostro parallelepipedo/ secchiello. Dopodiché basterà ritagliarle e unirle tra loro, aiutandoci con una sparapunti per legno. Infine possiamo verniciare il tutto e decorarlo a nostro piacimento.

55

A questo punto la nostra guida giunge finalmente al termine. Tutto quello che dovremo fare per riuscire a realizzare dei bellissimi e personalizzati secchielli per il mare, sarà leggere con molta attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti e recuperare tutti gli strumenti necessari per riuscire a realizzarli. Con questi semplici passaggi riusciremo a realizzare dei secchielli, utilizzando materiali riciclati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come disegnare il mare

La natura offre paesaggi unici e talmente coinvolgenti, che da sempre sono fonte d'ispirazione di artisti. Se infatti siamo abili nel disegnare, possiamo riprodurre su carta ciò che vediamo o che sappiamo com'è fatto quindi montagne, fiori, animali...
Altri Hobby

Come creare una borsa telo mare

La borsa telo mare è un oggetto plusvalente, ovvero che può essere utile in diverse occasioni e in diversi momenti. Essa, infatti, può essere utilizzata durante le belle giornate di primavera per stendersi sul prato o sulla sabbia, per poi essere richiusa...
Altri Hobby

Come realizzare un telo da mare portaoggetti e arrotolabile

Stanchi di dover ingombrare la spiaggia con i vostri oggetti personali? Forse una soluzione c'è, e in questa guida vedremo come aiutarvi a realizzare un telo mare arrotolabile, che funga anche da vero e proprio portaoggetti. In vista dell'imminente estate,...
Altri Hobby

Come trovare, pulire e lucidare le conchiglie

Durante una passeggiata al mare è irresistibile la voglia d'avere un ricordo di una piacevole giornata, anche perché il mare rilascia mille tesori dalle molteplici forme e colori e la vena creativa si fa forte nel trovare un piccolo bottino da poter...
Altri Hobby

Come cambiare l'acqua a un acquario marino

Tutti coloro, che hanno la passione per gli acquari, e hanno intenzione di comprarne uno in futuro, devono essere coscienti, di alcuni aspetti al riguardo. Il primo di questo, è che chiaramente, così come un natura, esistono due tipologie di pesci,...
Altri Hobby

Come costruire un borsello di cuoio

Se il vostro hobby preferito è il bricolage, ed in particolare la lavorazione del cuoio, con alcune semplici tecniche di taglio e cucito, potrete creare un elegante e funzionale borsello con le vostre mani. La realizzazione, è possibile ottenerla con...
Altri Hobby

Come fare i castelli di sabbia

Se siete grandi amanti della spiaggia, allora potrete pensare a come organizzarvi coi vostri figli o nipoti per fare qualche sfida sulla sabbia. A tal proposito, nei passi di questa guida, vi fornirò alcune utili indicazioni che vi potranno aiutare a...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.