Come fare un segnalibro a cuore in origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il termine origami deriva dal giapponese e indica una vera arte, cioè quella di saper piegare in un certo modo una carta comune e creare dei nuovi oggetti. Si possono utilizzare svariati tipi di carta come riviste, vecchi giornali, carta velina, basta avere pazienza e un po' di tempo per dedicarsi a questo tipo di passatempo che regalerà grandi soddisfazioni. In questa guida spiegherò come fare un segnalibro a cuore in origami, un oggetto che potrete tenere per voi stessi o regalare a parenti o amici.

29

Occorrente

  • Foglio o cartoncino.
  • Forbici.
  • Matita.
  • Righello.
  • Colla.
39

Scegliere il tipo di carta

Per prima cosa occorre procurare il materiale e decidere che tipo di carta utilizzare. In questo caso basterà semplicemente in un piccolo foglio colorato o in un semplice pezzo di giornale oppure di una rivista. Ritagliare con delle forbici e realizzare un quadrato; per farlo in maniera regolare e precisa, ci si può armare di righello e matita per poi ritagliare precisamente i bordi. Un'altra idea potrebbe essere quella di prendere una forma quadrata (tipo un quadretto), ripassare il bordo con un pennarello e infine ritagliare.

49

Piegare il cartoncino

Il primo passo consiste nel piegare a metà il cartoncino. Questo deve essere fatto disponendo il quadrato prima in maniera orizzontale e poi verticale, in modo da ritrovarsi la figura suddivisa in quattro diverse sezioni. Successivamente, ci si deve concentrare su una metà e la si deve piegare ulteriormente. Quando lo si è fatto, il foglio va rigirato e le due estremità angolari devono essere piegate su loro stesse. Questo passaggio è necessario per avere un buon risultato finale.

Continua la lettura
59

Ruotare il foglio

A questo punto, si deve ruotare nuovamente il foglio. Su questa facciata, l'angolo o la punta che si è venuta a creare deve essere ripiegata per tutta la sua lunghezza sul foglio. Sul retro si potrà notare la formazione di due piccole tasche. Prendendone una per volta, si deve alzare il suo interno in modo da piegarlo e creare degli ulteriori angoli o punte. Si andrà ad originare una sorta di piccolo rombo.

69

Ripiegare le punte

Anche in questo caso, ogni punta va ripiegata su sé stessa, proprio come si è fatto in precedenza per la punta più grande. Adesso, si deve ruotare il foglio sul lato della prima piega effettuata, che corrisponde anche a quella più grande. In base alla sua misura, i due lati devono essere ripiegati. Con della colla, essi devono essere incollati in modo da fermare le pieghe dei cartoncini ed evitare che si possano alzare.

79

Osservare il risultato

Osservando il lavoro appena svolto, si può notare la formazione di un piccolo cuore. Grazie alla zona incollata, sarà possibile inserire l'origami direttamente sulla pagina del libro in cui si vuole tenere il segno. Si tratta di una realizzazione davvero molto semplice e alla portata di tutti. Può essere utile sia per sé stessi che per gli altri. È un'ottima idea regalo per i propri amici, per i propri familiari e per i propria compagni di scuola. Sicuramente sarà un incentivo per avere cura del proprio manoscritto.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un origami a forma di cuore

L'origami l'antichissima arte di creare oggetti semplicemente piegando la carta che ha avuto origine in Cina presumibilmente intorno all'anno 102 a. C. Quest'arte è stata tenuta segreta in Cina per diverse centinaia di anni, dopodiché è arrivata in...
Bricolage

Come creare un segnalibro con uccellino: origami

I segnalibri sono un accessorio molto comune, poiché solitamente è molto semplice che con l'acquisto di un libro ne venga fornito uno con lo scopo di pubblicizzare nuove pubblicazioni. In realtà, esiste anche una tipologia differente di mercato, ovvero...
Bricolage

Come realizzare un segnalibro con foto

Un segnalibro personalizzato può rivelarsi un regalo prezioso, sia per un avido lettore che per uno studente. Un oggetto di questo tipo può rendere la lettura più divertente, ed inoltre è molto semplice da costruire, è resistente e verrà apprezzato...
Bricolage

Come fare un segnalibro in stile naif

Lo stile naif non è ancora molto apprezzato o conosciuto. La semplicità e l'ingenuità che lo caratterizzano lo rendono facilmente comprensibile e i colori vivaci che lo qualificano hanno il potere di mettere di buon umore chi lo sta osservando. L'arte...
Bricolage

Come Realizzare Un Segnalibro Magnetico

Se siamo degli amanti della lettura e ci piace moltissimo leggere libri sempre differenti, sicuramente per segnare il punto in cui di volta in volta fermiamo la lettura, utilizziamo ogni tipo di segnalibro improvvisato, come ad esempio fogliettini di...
Bricolage

Come creare un segnalibro originale

Molto spesso, quando per una pausa dobbiamo interrompere la lettura del libro che stiamo leggendo, ci viene spontaneo piegare l'angolino superiore della pagina in cui ci siamo fermati, per ricordarci di riprenderla allo stesso punto in cui l'abbiamo lasciata....
Bricolage

Come realizzare un segnalibro con pompon e bambolina

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, a capire come poter realizzare un simpatico ed anche del tutto originale segnalibro, con l'utilizzo di pompon ed anche di una bambolina. Iniziamo subito con il dire che tutti...
Bricolage

Come realizzare Un Segnalibro Che Non Si Sfila Dalle Pagine

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.