Come fare un sottopentola di sughero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tutti noi quando sentiamo la parola "sughero" pensiamo subito ai tappi che generalmente troviamo negli champagne o buoni vini. Questo particolare materiale viene prodotto lavorando la corteccia di particolari querce. Il sughero, dopo essere stato sottoposto a una serie di trattamenti, ottiene caratteristiche tecniche notevoli che lo rendono adatto a molteplici scopi: ad esempio diventa molto elastico, ha una durata straordinaria, resiste al fuoco e alle muffe. Proprio la sua resistenza al fuoco lo rende particolarmente adatto a essere usato per realizzare ad esempio un sottopentola, che viene spesso sottoposto al calore.
Vediamo insieme di seguito come fare un sottopentola di sughero.

27

Occorrente

  • Tappi in sughero
  • Colla a caldo
  • Seghetto, in alternativa un coltello ben affilato
37

Prima di procedere alle operazioni di realizzazione del vostro sottopentola, si consiglia di lavare i tappi d sughero, in quanto sicuramente dopo mesi, se non anni, che tengono chiuse delle bottiglie di vini, sono sporchi. Il sughero è un materiale molto poroso e tende ad assorbire sia i vari colori, che odori. Per pulirli potete procedere in due modi: il primo, quello più semplice ed immediato se avete fretta, è quello di metterli a bollire per una mezz'oretta, mentre il secondo consiste nel metterli ammollo nell'acqua fredda per qualche giorno, cambiandola di tanto in tanto. Infine assicuratevi di farli essiccare per bene, in quanto il sughero umido tende a spaccarsi facilmente se lavorato.

47

Dopo che avrete effettuato il lavaggio potete passare alla realizzazione del vostro sottopentola. Non dovrete fare altro che prendere i vostri tappi e tagliarli esattamente a metà orizzontalmente. Se desiderate potete anche lasciarli interi, ma facendo cosi il vostro sottopentola potrebbe risultare troppo alto. Per tagliare i tappi di sughero servitevi di un seghetto normale, se non l'avete potete farlo anche con un coltello, ma che sia ben affilato però per evitare di sbriciolare il sughero. Una volta tagliati i tappi a metà, disponeteli su una superficie piana, controllate che siano uniformi tra di loro, e se notate che qualcuno è di poco più altro, rendeteli omogenei carteggiando con della carta vetrata a grana fine.

Continua la lettura
57

Ora non vi resta che decidere che forma volete dare al vostro sottopentola, e poi unire i tappi tra di loro con della colla a caldo.
Iniziate disponendo il sughero su una superficie piana nella forma che desiderate ottenere, assicurandovi che siano a contratto tra di loro, quindi iniziate a mettere la colla in maniera abbondante nei vari punti di contatto. In seguito aspettate che il tutto si asciughi. Complimenti, avete ottenuto il vostro sottopentola in sughero fatto interamente da voi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi che i tappi siano veramente di sughero e non in truciolato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Una Bacheca Utilizzando Un Sottopentola Di Sughero

Grazie a questa guida ci occuperemo di come creare una bacheca utilizzando un semplicissimo sottopentola di sughero. Se, infatti, siete in vena di realizzare degli oggetti con la tecnica del riciclo e direttamente con le proprie mani, ecco per voi qualche...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola natalizio

Ormai il Natale è quasi alle porte, e con esso si tirano fuori tutte quelle decorazioni che aiutano l'ambiente a immergersi nell'atmosfera natalizia. Perciò addobbiamo l'albero di Natale, mettiamo le ghirlande alla porta, facciamo il presepe, e cosi...
Bricolage

Come creare un sottopentola in legno

Nella vita di tutti i giorni le pentole sono uno degli strumenti più utilizzati. Nelle cucine di ogni casa se ne possono trovare a decine, ognuna con una funzione diversa. Quante volte ci è capitato di essere in cucina con in mano una pentola (o pirofila)...
Bricolage

Come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico

Se desiderate possedere dei sottopentola con l'effetto mosaico, allora siete nel posto giusto. Infatti in questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico. Esistono diversi procedimento per poter ottenere...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola con le matite colorate

Le matite colorate sono un accessorio presente in ogni corredo scolastico, specialmente in quello utilizzato dai bambini. Vengono usati sia a scuola, ma anche a casa per divertirsi. Capita spessissimo di acquistarne tanti nel corso degli anni, per poi...
Bricolage

Come realizzare un portabottiglie in sughero con tappi riciclati

Terminata una bottiglia di vino si creano vari prodotti di scarto come l'involucro in vetro, il tappo di sughero e la confezione di legno, plastica o cartone. Ciò avviene per quasi tutti i beni di consumo e il più delle volte si scorda quali materiali...
Bricolage

Come fare un sottopentola usando delle mollette

Il riciclo creativo è una di quelle attività che permette di realizzare oggetti estremamente utili con altri che pensavate non fossero più utilizzabili. È il caso delle mollette per il bucato e in particolare di quelle in legno, che si prestano a...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola in rafia

La rafia è un materiale grossolano ma al contempo estremamente resistente. Grazie alle sue caratteristiche, esso si può utilizzare sia per realizzare delle decorazioni che per i lavori di giardinaggio. Inoltre, con la rafia si possono creare tantissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.