Come fare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte del "fai da te", in particolare la creazione di piccoli mobili in legno, è un'attività creativa ed affascinante, però non alla portata di qualsiasi persona, essendo molto impegnativa. Per tale ragione, se non abbiamo abbastanza tempo e calma, suggerisco di desistere ancor prima di imbarcarsi in questa avventura. Ma se siamo delle persone volenterose, seppur non molto pratiche con i lavoretti di bricolage, possiamo provare a realizzare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro. Questo tavolino è ideale per salotti di medie/piccole dimensioni: è pratico poiché semplice da spostare e ci permetterà di riposare sul nostro sofà tendendo a portata di mano tutto quello che vorremo. Continuiamo a leggere per scoprire come fare!

26

Occorrente

  • Viti in legno
  • Colla
  • Piano in legno
  • Gambe in ferro
  • Morsetti
36

La prima operazione da eseguire consiste nel recuperare tutto l'occorrente presso un qualsiasi negozio di bricolage o falegnameria, quindi assicuriamoci di avere a portata di mano: un piano quadrato in legno della dimensione che preferiamo e di buona qualità, carta vetrata a grana fine, viti, colla per legno e quattro gambe in ferro (quest'ultime possiamo decidere di realizzarle noi stessi, oppure affidare il nostro progetto ad un fabbro). Per quanto riguarda il piano in legno, specie se siamo dei principianti nel campo del fai da te, è bene cominciare con un legno tenero come il pino; invece, se il tavolino verrà disposto all'aperto, possiamo impiegare del legno trattato o, in alternativa, la sequoia.

46

In questa seconda fase del progetto possiamo procedere con la costruzione vera e propria del tavolino. Procediamo collocando il piano in legno su una superficie sufficientemente stabile ed iniziamo a realizzare un sostegno per il nostro tavolino (detto "sotto-tavolo"), ovvero una base rettangolare di legno che aiuta a sostenere le gambe del tavolo, impedendo alle stesse di eseguire pericolosi movimenti laterali. Adoperando una squadretta e una matita disegnate a circa 5/6 cm dal bordo del piano i lati del sotto-tavolo, quindi tagliate alcune pezzi di legno e incollateli sulle linee tracciate. Dopo aver incollato il rettangolo del sotto-tavolo al piano, poniamo delle staffe agli angoli e fissiamo tutto con alcune viti da legno della misura adeguata.

Continua la lettura
56

Passiamo ora ad assemblare le gambe in ferro del tavolo. Applichiamo del collante nella parte superiore di una gamba, disponiamola internamente all'angolo del sotto-tavolo e fissiamola con alcune viti. Adesso verifichiamo che la gamba sia esattamente perpendicolare al piano del tavolino, in caso contrario, agiamo direttamente sulle viti per posizionarla correttamente. Ripetiamo la medesima operazione con le altre gambe e, infine, fissiamo il tutto con dei morsetti fino alla completa asciugatura della soluzione adesiva. Una volta che il collante sarà asciutto, testiamo la solidità di tutta la struttura, quindi capovolgiamo il tavolino e poggiamolo sul pavimento per effettuare qualche prova. Se lo desideriamo, possiamo levigare il nostro tavolo e applicare una vernice a olio, oppure possiamo lasciarlo naturale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante l'esecuzione indossiamo dei guanti e degli occhiali per la nostra sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come decorare un tavolino con sassi e conchiglie

Le passeggiate in riva al mare sono sicuramente un toccasana per il corpo e la mente. Quanti di voi hanno la passione di raccogliere conchiglie? Quanti sono rimasti affascinati dalle pietre multicolore che popolano il bagnasciuga? Si è soliti portare...
Altri Hobby

Come realizzare un tavolino con cerchioni di una bicicletta

Il tavolino è un piccolo mobile che ogni casa dovrebbe possedere, per la sua grande utilità: si tratta di un complemento di arredo che può essere posizionato in salotto, davanti ad un divano, per ospitare il vassoio con l'occorrente per il tè o il...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino di vetro con i fiori secchi

Poter produrre qualcosa con le proprie mani dona un senso di soddisfazione veramente impareggiabile. Ad esempio poter produrre qualcosa relativa all'arredamento della nostra casa, non solo rende quest'ultima più elegante, ma rappresenta un'ottima occasione...
Altri Hobby

Fotografia: 10 consigli per fare un primo piano

Se pensate che per scattare una bellissima e professionale foto in primo piano siano necessarie competenze tecniche e la bravura di un esperto in fotografia, niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme 10 utilissimi consigli...
Altri Hobby

Come fare il ferro fluido

Il ferro fluido non è altro che un liquido che si polarizza facilmente, ed è in grado di assumere le forme più strane. Tuttavia, il ferro fluido non si comporta come una calamita liquida, non attrae il ferro ma, se avviciniamo un campo magnetico, questi...
Altri Hobby

Come realizzare un kotatsu

Il Kotatsu, termine Giapponese per dire scaldapiedi, è un tavolino basso, di legno o plastica, di forma quadrata, coperto da una pesante trapunta o Futon, che al suo interno nasconde una fonte di calore.Anticamente veniva usata una brace, oggi sostituita...
Altri Hobby

Come realizzare un girello giocattolo in legno

Come sappiamo, un bambino ha bisogno di un utile sostegno per poter cominciare ad imparare a camminare da solo, oltre all'aiuto della sua mamma o del suo papà. Per questo motivo vi è in commercio ormai da parecchi anni il girello, che altro non è che...
Altri Hobby

Come realizzare una cornice in fil di ferro con decori floreali di perline

Ormai le foto si guardano solo da tablet e smartphone, ma se mai ci venisse voglia di stamparne qualcuna, certo si tratterebbe di foto molto speciali che, come tali, meritano una cornice d'eccezione. Se siamo alla ricerca di qualche idea graziosa, originale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.