Come fare un tavolo da giardino con materiale da recupero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se vogliamo arredare il giardino e scegliamo di farlo in modo economico ed ecosostenibile si possono riciclare i materiali di comune utilizzo. Essi danno la possibilità di realizzare tantissimi oggetti. Se abbiamo bisogno di un tavolo è possibile utilizzare del materiale di recupero; con esso si può ottenere una struttura bella ed elegante. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come fare un tavolo da giardino.

25

I materiali di recupero che si possono utilizzare per costruire un tavolo da giardino sono moltissimi; tra essi meritano una particolare attenzione i pallets, le cassette della frutta in plastica oppure in legno e le ante di un armadio. Tutti questi elementi se opportunamente lavorati e rifiniti permettono di ottenere un tavolo funzionale che è adeguato al design che si preferisce avere nel giardino.

35

Con i pallets si possono realizzare dei tavoli da giardino molto ampi ed allo stesso tempo eleganti. Il legno può essere tinteggiato e rifinito con gli stessi colori degli elementi di arredo che sono già presenti. Per la sua realizzazione è necessario procurarsi 4 pallets; 2 di essi si devono sfruttare come ripiani e gli altri per costruire i piedi di sostegno. La posa di questi ultimi va fatta in verticale con un murale al centro di circa 6X6 cm per avere una struttura ben ancorata e resistente. Per completare il lavoro basta carteggiare, levigare con carta abrasiva e tinteggiare con anilina o cera; in alternativa si può lasciare con il colore naturale e le sue venature. Con le cassette della frutta in plastica si possono fare dei tavoli da giardino; esse sono resistenti alle intemperie.

Continua la lettura
45

Ogni cassetta della frutta è dotata di 4 fori ai rispettivi lati; all'interno di ognuno di essi si possono inserire dei tondini di legno della stessa misura. In questo modo si ha la possibilità di assemblarli tra loro e realizzare quindi la base di appoggio del tavolo. Così facendo si possono sfruttare i ripiani per conservare gli oggetti utili. Dopo che è stato completato il lavoro, il tutto fatto ad incastro e senza collanti (facilmente smontabile), non resta altro da fare che prendere l'anta di un armadio ed appoggiarla sulla base fatta con le cassette. Essa va fissata ai 4 lati con viti e dadi. Alla fine il piano che è stato ottenuto si può verniciare con prodotti idrorepellenti oppure ricoprirlo con della tela cerata ricca di fiori colorati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un album portafoto con materiale di recupero

Molto spesso quando si trova un oggetto che non è più di proprio gradimento, e non si ha l'intenzione di riutilizzarlo, si tende a preferire a gettarlo, via spendo dei soldi per acquistare un nuovo prodotto e dando luogo a moltissimi rifiuti. In alternativa,...
Bricolage

Come verniciare un tavolo da giardino

Finalmente anche quest'anno l'estate è alle porte. Non esiste stagione migliore per godere di pomeriggi all'aperto e del calore del sole. Chi possiede un giardino è sicuramente più fortunato. Potersi rilassare all'aperto in ogni momento è un grande...
Bricolage

Idee per decorare un tavolo da giardino

Un bel giardino oppure un grande terrazzo possono essere degli spazi all'aperto davvero speciali e preziosi, specialmente per chi abita in una grande città e desidera trascorrere il suo tempo libero all'aria aperta, organizzando pranzi e cene con amici...
Bricolage

Come costruire un aquilone con materiali di recupero

Uno dei giochi che fa divertire i bambini di ogni parte del mondo e di tutte le epoche è l’aquilone, un volante colorato che si libra nell’ aria danzando col vento e rallegrando grandi e piccini. Un gioco povero e semplice, diventato ormai famoso,...
Bricolage

Come realizzare un porta candele con materiali di recupero

Le candele sono l'elemento di arredo adatto per creare un'atmosfera romantica o, semplicemente, per dare un tocco di colore alla nostra casa. Sia le candele che i porta candele possono essere trovati in commercio molto facilmente. Per quanto riguarda...
Bricolage

Come realizzare un pouf contenitore con materiali di recupero

Per arredare la nostra casa, possiamo sfruttare molti materiali di recupero tra i più svariati, per poi realizzare alcuni complementi di arredo molto eleganti e soprattutto funzionali, come ad esempio un pouf contenitore illustrato in figura. A tale...
Bricolage

Come realizzare un presepe con legno di recupero

Quando il Natale si avvicina, si ha sempre voglia di realizzare piccoli lavoretti per abbellire la propria casa, magari anche con i bambini. Si ha voglia di immedesimarsi il più possibile nello spirito natalizio, si decora l'albero di Natale e non può...
Bricolage

Come realizzare un impianto per il recupero delle acque piovane

Le grandi industrie agricole, utilizzano l'acqua piovana per l'irrigazione dei campi, in modo da risparmiare sui costi di gestione dell'impianto idrico convenzionale. Il procedimento avviene in modo semplice ovvero per tracimazione diretta dell'acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.