Come fare un vestito per Barbie all'uncinetto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le Barbie sono da sempre le bambole preferite di tutte le bambine, ma anche molti adulti amano collezionarle per le loro fattezze estremamente curate nei dettagli e per i loro bellissimi abiti, sempre alla moda e adatti per ogni occasione. Ogni Barbie che si rispetti ha un armadio pieno zeppo di abiti ed accessori, spesso anche più numerosi di quelli delle loro proprietarie. Nel caso in cui, però, vi troviate a corto di abiti per la vostra Barbie (o per quella di vostra figlia) o desideriate un particolare modello, magari vintage ed introvabile, la soluzione ideale potrebbe essere quella di confezionarvelo da voi, con un po' di filo e tanta fantasia. Con l'uso di un semplice uncinetto, infatti, non dovrete ricorrere neanche al taglia e cuci, riuscendo a realizzare in brevissimo tempo splendidi abiti su misura. Ma vediamo nella pratica come fare un vestito per la vostra Barbie all'uncinetto.

28

Occorrente

  • filati (meglio se sottili)
  • uncinetti (meglio se piccoli)
  • forbici
  • ago
  • metro da sarta
  • nastrini, bottoncini ecc
38

Prendere le misure

Il primo passaggio essenziale per realizzare un vestito per Barbie (ma anche per qualsiasi altra bambola in vostro possesso) è quello di prendere le misure. Sarà essenziale segnarvi le dimensioni del giroseno, girovita e girofianchi della vostra Barbie aiutandovi con un semplice metro da sarta. Decidete inoltre la lunghezza che dovrà avere l'abito da realizzare e prendete la misura partendo dalla spalla (o dall'ascella in caso di abito a fascia senza maniche). Altre misure da prendere potranno essere la lunghezza della manica e il cavallo, in base ovviamente al modello che avrete scelto.

48

Decidere il modello

Il secondo passaggio prevederà di decidere il modello che vorrete realizzare. Di norma, la lavorazione di molti abitini (sia per Barbie che per persone, visto che la realizzazione sarà pressoché uguale, cambiando semplicemente le proporzioni, il numero delle maglie e magari il numero di uncinetto) prevede la realizzazione mediante la tecnica del "top-down" (vi riportiamo anche un utile link a questa tecnica che potrà esservi di grande aiuto), ossia si lavora l'abito quasi per intero (dettagli a parte, quindi) con un'unica lavorazione che parte dall'alto (collo o scollo) fino al fondo, con i giusti aumenti e diminuzioni. Decidete quindi il modello, procuratevi eventualmente uno schema o pattern (in rete se ne trovano moltissimi anche gratuiti) oppure affidatevi alla vostra fantasia, riproducendo magari un determinato modello di vestito che avete visto in foto. Sarà bene, in quest'ultimo caso, avere davanti agli occhi almeno una foto del modello da riprodurre, così da capire, giro dopo giro, dove aumentare e dove diminuire il numero di maglie. Il punto da utilizzare dipenderà dal modello, ma per una lavorazione abbastanza stretta sarà bene affidarsi alla maglia bassa, mentre mezza maglia alta e maglia alta andranno bene sulle lunghezze o dove vorrete una lavorazione più morbida (con la maglia bassa, infatti, l'effetto sarà più rigido e compatto, ideale quindi per il corpetto del vestito). Utilizzate un uncinetto piccolo e del cotone sottile per un abito leggero e poco ingombrante, mentre con uncinetti più grandi e filati grossi otterrete abiti "invernali" e molto più spessi (viste le ridotte dimensioni della Barbie, sarebbero comunque da evitare per non incorrere in un effetto troppo goffo una volta vestita). Cotone N° 8 (o al massimo 5) e uncinetto N° 1 (o al massimo 2) sono l'ideale, per un risultato abbastanza sottile e non impiegare neanche troppo tempo.

Continua la lettura
58

Iniziare la lavorazione

Iniziate a questo punto la lavorazione, lavorando tante catenelle fino ad ottenere una lunga catena della misura della parte più alta dell'abito (scollo o giroseno). Continuate la lavorazione per giri, elaborando una maglia bassa in ogni catenella appena effettuata, andando a capo ad ogni fine rigo. Continuate così per un determinato numero di giri, per ottenere il retro (o eventualmente il davanti) con un'apertura abbastanza ampia per poter infilare l'abito alla vostra Barbie (potrete successivamente creare un'asola e inserire un bottoncino per chiuderlo). A questo punto, alla fine del prossimo rigo non dovrete girare il lavoro, ma andrete a lavorare le maglie del prossimo giro sulla prima maglia del rigo precedente, piegando il lavoro su sè stesso (ottenendo quindi una sorta di tubolare). Continuare così per alcuni giri, effettuando qualche aumento (due maglie basse nella stessa maglia del rigo precedente) in corrispondenza del seno, ed effettuando qualche diminuzione (un'unica maglia bassa lavorata su due maglie del rigo precedente) in prossimità del girovita. Dovrete infine aumentare in corrispondenza del girofianchi. In questo modo otterrete uno splendido modello attillato che segue le curve della vostra Barbie. Per modelli stile impero, invece, non effettuare diminuzioni sul girovita, ma continuare con lo stesso numero di maglie oltre la vita. A questo punto, il lavoro dipenderà dal modello che vorrete ottenere: effettuate qualche aumento per avere un modello con gonna svasata, oppure effettuate diminuzioni per un modello attillato con gonna a sigaretta. Continuate per tanti giri fino ad ottenere la lunghezza desiderata. Arrivati alla fine, tagliate il filo e mettetelo in sicurezza. Le più esperte potranno cimentarsi nella realizzazione di spacchi (basterà iniziare a lavorare nuovamente a righe girando il lavoro invece che in tondo), particolari motivi e decorazioni ottenibili con punti più particolari (il punto strega, particolarmente vaporoso e traforato, di cui vi riportiamo anche un utile link, il punto puff, il punto coccodrillo, il punto V stitch e molti altri ancora). Potreste anche decidere di effettuare dei cambi di colore (magari per un modello a righe o fasce orizzontali) o di realizzare decori a filet. Se il modello lo prevede, attaccate il filo nella parte alta e procedete a realizzare un collo ed eventualmente delle maniche (questi dettagli andranno lavorati necessariamente a parte, ossia riattaccando il filo e procedendo con le singole lavorazioni direttamente sulla base d'abito, oppure realizzando i dettagli singolarmente e poi cucendoli all'abito con l'ago).

68

Rifinire i dettagli

Una volta terminato l'abito, potrete effettuare tutte le rifiniture necessarie. Mettete in sicurezza tutti gli eventuali altri fili di lavorazione (sarebbe preferibile metterli in sicurezza man mano che si taglia, per evitare di trovarsi troppi fili a fine lavoro, ma c'è chi preferisce utilizzare l'ago una sola volta direttamente alla fine). Se il vostro modello lo prevede, potrete inserire piccoli dettagli come nastrini, bottoncini, taschine, appliques (a uncinetto o in stoffa) oppure effettuare dei piccoli ricami (ricamare su un lavoro all'uncinetto, tuttavia, vi darà senza dubbio molto filo da torcere, ma con un po' di pazienza ed esperienza tutto sarà possibile). Durante la lavorazione, non dimenticate di provare e riprovare l'abito sulla vostra Barbie, in modo da intervenire con aumenti e diminuzioni dove necessario.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate spesso l'abito sulla vostra Barbie man mano che procedete nel lavoro
  • Evitate i filati troppo doppi e uncinetti troppo grandi
  • Scegliete punti compatti per il corpetto (maglia bassa)
  • Punti traforati vanno bene per lavorazioni morbide e sulle lunghezze
  • Non dimenticate di creare le aperture per infilare l'abito
  • Maniche strette potrebbero darvi problemi per infilare l'abito: scegliete in questo caso filati elasticizzati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare un vestito all'uncinetto

In questo articolo, si è deciso di trattare un argomento molto diffuso ed anche sempre attuale e cioè quello del lavoro all'uncinetto. Sono veramente tante le persone, che stanno coltivando questa passione, attraverso la quale è possibile mettere in...
Cucito

Come confezionare vestiti per la Barbie

Barbie prende vita il 9 marzo del 1959. Il suo successo fu enorme e dalla prima versione con un costumino da bagno a righe se ne aggiunsero altri ispirati al guardaroba delle star. La bambola bionda più famosa al mondo non sembra conoscere crisi, è...
Cucito

Come confezionare una gonna per la Barbie

Le bambole Barbie rappresentano una delle più grandi passioni delle bambine di tutto il mondo e di tutte le età: ogni bambina o ragazzina, infatti, ama giocare con la sua Barbie, inventando ogni giorno storie fantastiche e fantasiose e, soprattutto,...
Cucito

Come confezionare un cappottino per la Barbie

Il modello Barbie rappresenta il modello di bambola più venduto al mondo. Fin dalla fine degli anni cinquanta, data di creazione di questo vero e proprio oggetto di culto della linea fashion doll, la Barbie ha fatto giocare ed appassionare milioni di...
Cucito

Come confezionare un pantalone per la Barbie

Il sogno di molte bambine non è solo quello di possedere una Barbie, ma anche quello di poter disporre di un suo ricco guardaroba: cambiarle spesso abito passando magari da una tutina da jogging ad un sofisticato abitino da sera, può trattarsi di un...
Cucito

Come allargare un vestito stretto di lana

Allargare un vestito di lana è molto semplice, soprattutto se si ha dimestichezza nella lavorazione all'uncinetto. Esistono diversi metodi per farlo, come la realizzazione di inserti lineari o elaborati oppure semplicemente realizzando una fascia da...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

5 oggetti originali da realizzare all'uncinetto

Quella dell'uncinetto è una vera e propria arte capace di creare opere di immenso valore. È di origini molto antiche e ai giorni nostri sono soprattutto le anziane a conservarne i segreti. Ma sempre più giovani stanno riscoprendo i saperi di un tempo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.