Come fare una bomboniera con i fiori secchi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in occasione di un matrimonio o di una festa di laurea intendiamo confezionare delle bomboniere in modo artigianale e di buona qualità, possiamo sfruttare i fiori secchi come decorazione di vasetti e scatole oppure semplicemente per arricchire dei tulle portaconfetti. A tale proposito, ecco una guida con alcune idee su come fare una bomboniera con i fiori secchi.

26

Occorrente

  • Fiori secchi
  • Filo di spago
  • Carta crespa
  • Filo di ferro
  • Colla
  • Tulle
  • Scatole di cartone, legno o plastica
  • Vasetti di terracotta
36

Annodare i fiori secchi su di un filo

Un'idea per fare una bomboniera sfruttando i fiori secchi, consiste nel prendere questi ultimi e annodarli su un filo di spago oppure su del ferro filato, opportunamente rivestiti con carta crespa di colore verde o marrone. In tal modo si ottiene una sorta di fronda di una certa lunghezza, che può ritornare utile per decorare un vaso di terracotta con all'interno i confetti.

46

Incollare i fiori su una scatola

Un'altra idea molto simpatica e nel contempo creativa, consiste nel privare i fiori secchi del gambo, ed incollarli gli uni affianco agli altri sul coperchio di una scatola di cartone o di plastica fino a riempirlo del tutto. In tal modo all'interno si possono inserire i tulle con tanto di confetti e bigliettino, e coloro che riceveranno la bomboniera, potranno poi sfruttare il contenitore come oggetto decorativo della casa oppure come un raffinato portagioie. Volendo ottimizzare il risultato, sui laterali della scatola si possono incollare altri fiori secchi, adottando la stessa tecnica descritta nel passo precedente, ovvero creando una fronda tale da ricoprire l'intera superficie del contenitore a seconda se si stratta di una sagoma quadrata o rettangolare. Anche delle piccole scatole in legno di svariate forme e dimensioni reperibili nei centri per il bricolage, possono ritornare utili per la creazione di una bomboniera fai da te.

Continua la lettura
56

Inserire i fiorellini nel tulle

Un modo sicuramente molto più semplice ed ugualmente raffinato per fare una bomboniera con i fiori secchi, consiste nel prendere questi ultimi, e sotto al gambo avvolgere un filo di ferro sottilissimo per poi inserirlo nei forellini presenti sul tulle. Una volta completata la decorazione magari creando un disegno come ad esempio un cuoricino o una frase, il filo di ferro va ripiegato ad "elle" nella parte sottostante il tulle stesso. Con questo metodo si può anche ricamare un tulle con ago e filo colorato, e poi mettere in evidenza alcuni punti applicando dei fiori secchi di determinate dimensioni e svariate tonalità di colori. A margine vale la pena sottolineare che con i suddetti consigli ed un pizzico di creatività, tante altre bomboniere possono essere confezionate in modo elegante ed originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come conservare i fiori secchi

In questa guida consiglieremo come conservare i fiori secchi nel miglior modo possibile, per avere i fiori sempre belli tutto l'anno come se fosse sempre primavera. Il miglior modo è quello dell'essicazione, come ad esempio formare bouquet del matrimonio,...
Giardinaggio

Come colorare i fiori secchi

Se hai raccolto dei favolosi fiori di campo oppure hai ricevuto in dono un magnifico bouquet in occasione del tuo compleanno sicuramente ti dispiacerà vederli appassire e perdere i loro colori accesi; la soluzione ideale per evitare che ciò succeda...
Giardinaggio

Come essiccare fiori recisi per composizioni

In questo articolo, vogliamo parlarvi di un argomento molto bello ed anche del tutto profumato. Stiamo parlando di come poter essiccare nella maniera corretta e veloce, i fiori recisi, per creare delle bellissime composizioni. Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Come creare un composizione con fiori freschi

Cosa c'è di più allegro, profumato e colorato di una composizione con fiori freschi, per dare appunto un tocco di freschezza alla propria casa o per fare un presente ad una persona cara? Non sempre però l'idea risulta tanto economica quanto bella:...
Giardinaggio

Come Coltivare I Fiori Settembrini

Giunti in autunno, le fioriture estive cedono il passo a quelle autunnali. L'Aster Frikartii, nome scientifico dei settembrini, è una pianta che fiorisce fino all'inizio dell'inverno. In un giardino, i settembrini, offrono una fioritura abbondante e...
Giardinaggio

Come potare i fiori di gerbera

Se c'è un fiore che è molto comune in Italia e si può osservare sulla maggior parte di terrazzi e giardini, questo è la gerbera. Le gerbere appartengono alla specie delle Asteraceae ed essendo fiori originari delle zone del Sud del mondo, come l'America...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in giardino

Disporre i fiori in un giardino è un'arte che necessita di competenza e tecnica. Le aiuole con fiori non vanno disposte in modo casuale per non creare un orribile effetto disordine. Si deve porre grande attenzione all'accostamento cromatico dei vari...
Giardinaggio

Come far durare di più i fiori recisi

Per conservare a lungo i fiori recisi, esistono diversi metodi, che possono essere applicati con molta facilità, in pochissimo tempo e spendendo pochi soldi (oppure senza nessun costo, se il materiale richiesto è già presente nella vostra casa). È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.