Come fare una calamita in pasta fimo a forma di fetta di cocomero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le calamite sono simpatici corpi magnetici dagli innumerevoli usi; non solo possono essere utilizzate per decorare oggetti, superfici, mobili e così via, ma vengono utilizzate anche per reggere ogni tipo di promemoria. Per questi motivi, sono tra gli oggettini più regalati ed utilizzati. Acquistarle è semplice e in giro se ne trovano di diversi tipi (anche molto carine!) ma la vera sfida è riuscirne a crearle con le proprie mani! Nulla di esageratamente difficile, basta la giusta accortezza ed una buona guida per riuscire ad ottenere calamite di ogni tipo. Di seguito verrà spiegato come fare una calamita in pasta fimo a forma di fetta di cocomero.

26

Occorrente

  • Palline di fimo di colore rosso, bianco e verde.
  • Magnete
  • Matterello
  • Vernice trasparente
  • Pennello
  • Colla a caldo e pistola
  • Taglierina
  • Pennarello nero
36

La prima cosa da fare è munirci di palline di fimo (una bianca, una rossa ed una verde) e matterello: prendete la pallina bianca e stendetela accuratamente, aiutandovi con il matterello (o semplicemente con le mani) con movimenti rapidi e decisi fino a stenderla del tutto. Successivamente, inglobate la pallina bianca in quella rossa: la prima deve fungere da involucro per la seconda, deve coprirla del tutto - tagliate, quindi, i pezzettini in eccesso. Una volta che la pallina rossa è del tutto coperta dal fimo rosso, amalgamatela con le mani, rendendo la superficie liscia.

46

Adesso che avete la vostra pallina bianca, liscia e priva di imperfezioni, ripetete lo stesso procedimento ma utilizzando, questa volta, la pallina verde. Cosa significa? Questa volta dovete stendere per bene, con il matterello, il fimo verde fino a renderlo un involucro perfetto per l'attuale pallina bianca. Una volta coperta del tutto, amalgamate nuovamente la pallina, ottenendo nuovamente una superficie liscia e levigata - al cui interno è presente il fimo bianco e anche il fimo rosso.

Continua la lettura
56

Ora prendete la taglierina e tagliate la pallina in diverse fette, ovviamente questo è totalmente a vostra discrezione anche se logicamente dipende dal diametro della vostra pallina. Una volta ottenuto le diverse fette, allargatele con le mani così da ottenere una forma quanto più coerente e "vicina" con l'immagine di una fetta autentica, originale. Fatto ciò, procedete pure con la cottura, utilizzando il forno di casa o immergendo il fimo in acqua bollente.

66

Una volta ultimata la cottura, prendete un pennarello e tracciate sulla superficie rossa della fetta dei puntini neri (mi raccomando, prestate particolare attenzione a questo passo, devono essere quanto più piccoli possibili, dal momento che dovete emulare dei veri e propri semini). Fatto ciò, non vi resta che applicare il magnete. Per farlo è necessario utilizzare la colla a caldo con relativa pistola: posizionate una punta di colla su uno dei lati della vostra fetta e lasciatela a seccare per qualche minuto. Infine, servitevi di un pennello per stendere della vernice trasparente sulla superficie della fetta; lasciatela asciugare ancora un po' e... La vostra calamita è pronta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una rosellina in pasta fimo

Ecco un'utile guida per tutti gli appassionati di pasta fimo, o per chi intende iniziare ad approcciarsi a questo divertente hobby. Per la precisione, ci occuperemo di come e cosa fare per poter finalmente realizzare una semplice rosellina in pasta fimo....
Bricolage

Come Personalizzare Barattoli Porta Spezie Con Pasta Fimo

Volete dare un tocco di colore e originalità alla vostra cucina? Volete qualcosa che non trovate nei negozi di oggetti per la casa e che non sia creato in serie? Avete anche una buona manualità e creatività da vendere? Questa è allora la guida che...
Bricolage

Come realizzare occhi per folletti in fimo, cernit o pasta di sale

Il Fimo è una pasta sintetica facilmente modellabile e termodurente, sfruttabile per la creazione di piccoli oggetti. Per la sua consistenza, risulta essere particolarmente adatto ad essere trasformato in oggetti rotondi, in fogli sottili o tagliato...
Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con il fimo liquido

Il fimo è una pasta sintetica con cui è possibile realizzare piccoli oggetti, come portachiavi, orecchini e ciondoli. Effettuare dei lavoretti con il fimo può diventare una vera e propria passione per molte persone. È sufficiente un po' di esperienza...
Bricolage

Come realizzare una stella con calamita per il frigorifero

Anche se il Natale sembra piuttosto lontano, prepararsi a scegliere le decorazioni più adatte alle nostre esigenze è un'idea vincente. In commercio ne esistono tantissime, ma crearne di belle con le nostre mani è ancora più stimolante, oltretutto...
Bricolage

Come fare una calamita con una batteria

La calamita è un oggetto capace di attrarre a sé materiali di diverso tipo, come il ferro o altri metalli. Si può considerare come un corpo magnetizzato, che si può creare anche a casa con materiali di facile reperibilità. Scoprite come fare una...
Bricolage

Come realizzare decorazioni in pasta di zucchero a forma di fiocco di neve

Realizzare delle decorazioni in pasta di zucchero è molto bello ma allo stesso tempo molto difficile se non si ha la giusta mano. Con l'avvicinarsi del natale si ha sempre più voglia di realizzare oggetti inerenti a questa festività. Nei prossimi passi...
Bricolage

Come fare una fetta di torta finta

Le decorazioni più carine sono quelle che si fanno quando si deve abbellire una torta. Una volta definite fanno apparire la torta particolarmente appetitosa. Questo vale anche per una fetta di torta finta! Ovviamente questa non va mangiata, ma utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.