Come fare una ciotola con le cannucce di carta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fai da te è un hobby davvero rilassante per moltissime persone: come unire questa passione al riciclo creativo aiutando così anche il nostro pianeta? Con questa guida impareremo a fare una ciotola con le cannucce di carta ottenute da quotidiani o volantini pubblicitari che altrimenti sarebbero buttati.

25

Occorrente

  • Carta di quotidiano o volantini pubblicitari
  • Forbici
  • Spiedino
  • Colla stick
  • Pennello
  • Colla vinilica
35

Dobbiamo imparare innanzitutto come fare per realizzare le nostre cannucce: ritagliamo da vecchi quotidiani o da volantini pubblicitari delle strisce che siano all'incirca 10 cm. X 30 cm.
Avvolgiamo queste strisce su di uno spiedino di legno ponendolo inclinato nell'angolo in basso a sinistra, arrotoliamo intorno la carta spingendolo verso l'alto e spostandolo verso destra mano a mano che tenderà ad essere completamente coperto dalla striscia. Alla fine fissiamo con un po' di colla stick l'angolo di carta che rimane.
In questo modo otteniamo delle cannucce con un'estremità più larga e una più stretta: questo servirà ad infilarle una dentro l'altra per eseguire le varie lavorazioni.

45

Per preparare la ciotola dobbiamo arrotolare su se stessa una cannuccia partendo dall'estremità più stretta e creando una spirale. Passiamo un po' di colla stick sulla parte stretta di un'altra cannuccia e la infiliamo nella prima continuando ad arrotolarle e ad aggiungere cannucce mano a mano che servirà per continuare il lavoro. Possiamo anche appiattire le cannucce per semplificare il lavoro.
Una volta ottenuta una spirale del diametro desiderato (che sarà il bordo esterno della nostra ciotola), incolleremo la parte finale dell'ultima cannuccia per fissarla.

Continua la lettura
55

Lavorando delicatamente con le mani (facendo movimenti lenti per non "sfilare" le cannucce dalla spirale), cerchiamo di dare la forma alla nostra ciotola. Partiamo dal centro spingendo con i pollici verso il basso e lentamente spostiamo di pochissimo ogni cannuccia rispetto quelle vicino, in questo modo avremo la forma definitiva.
Una volta terminato questo passaggio dobbiamo rendere la nostra ciotola più solida: usiamo il pennello per ricoprirla tutta con la colla vinilica che, una volta asciutta, le darà più consistenza.
Decidiamo a questo punto il modo in cui vogliamo rifinirla: se lasciare che sia visibile la carta originale oppure se preferiamo colorarla. Possiamo realizzarla in un colore unico (acrilico spray, acquarello o naturale a base di caffè, orzo, barbabietole ecc.), a righe (seguendo l'andamento della spirale) o con la tecnica del decoupage (incollando le figure che preferiamo).
Logicamente questo tipo di ciotola non dovrà entrare in contatto con l'acqua: ricordiamo sempre che si tratta di un oggetto costruito con la carta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un cestino con le cannucce di carta

Il "fai da te" è una pratica sempre più diffusa tra le persone, soprattutto perché nessuno ha voglia di buttare nella spazzatura materiali vecchi se possono essere riutilizzati in qualcosa di creativo. Chi possiede tanta fantasia e pratica nel riciclo...
Altri Hobby

Come fare un albero di Natale con le cannucce

L'albero di Natale costituisce il simbolo per eccellenza della tradizione natalizia. Se non intendete acquistare il classico albero vero o sintetico e avete voglia di realizzarne uno del tutto originale, tante sono le alternative valide. È infatti possibile...
Altri Hobby

Fiori con le cannucce: come realizzarli

Il riciclo creativo ci permette di creare vari manufatti e decorazioni. Essi spesso sono talmente belli ed originali che ci fanno restare senza parole, per la genialità con cui sono stati concepiti. Un esempio sono delle cannucce che opportunamente elaborate,...
Altri Hobby

Come fare un segnalibro con le cannucce

Quante volte capita di leggere un libro e perdere il segno dove viene lasciato. La soluzione ideale è quella di mettere nella pagina un segnalibro. Questi risultano utilissimi ma spesso non si prende in considerazione il fatto di acquistarli. Infatti,...
Altri Hobby

Come realizzare un lampadario di cannucce

Con l'aiuto di questa fantastica e semplice guida andremo a descrivere i vari e semplici passaggi che serviranno per realizzare un semplicissimo lampadario formato mettendo assieme delle cannucce. Per fare ciò basterà seguire molto attentamente passo...
Altri Hobby

Come creare un centrotavola di cannucce

Amatissime da grandi e piccini, le cannucce colorate o a righe, sono davvero un must estivo. Sicuramente però, questi piccoli ed utili oggetti non servano solamente a servire bevande ghiacciate o a dare vivacità al vostro cocktail. Ma come usarle se...
Altri Hobby

Come fare una ciotola di ghiaccio per la tavola

Se amate la cucina, la buona tavola e i programmi che si occupano di cibo e di preparazioni innovative ed originali, saprete sicuramente che le ultime tendenze in fatto di alta ristorazione non prevedono soltanto di cucinare in modo eccellente, ma anche...
Altri Hobby

Come realizzare un anello con le cannucce

Vi è mai capitato di fare un giro tra i mercatini e trovare uno o più stand che vende accessori particolari, originali e realizzati con materiali che non vi aspettereste mai? In questa guida ci occuperemo di date alcuni spunti su come realizzare alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.