Come fare una ghirlanda di primavera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente, la stagione che ricorda in maniera più marcata il risveglio sia della natura che della nostra creatività è la primavera. Ormai le vacanze di Natale sono solo un lontano ricordo quindi non ci resta che dare il benvenuto alla nuova stagione in modo davvero originale. Per salutarla al meglio cosa ci potrebbe essere di più indicato che realizzare una ghirlanda da appendere fuori dalla porta di casa? Vediamo allora alcuni consigli su come fare una ghirlanda di primavera.

27

Occorrente

  • Tulipani finti
  • corona in vimini
  • nastro di tela grezza o iuta dell'altezza di 4 centimetri
  • pinze
  • colla a caldo e relativa pistola
37

Acquistare tutto il materiale occorrente

Il primo passo verso la realizzazione della vostra ghirlanda primaverile è sicuramente quello di procurarvi tutto il materiale occorrente e questo sarà possibile solo recandovi presso uno dei tanti negozi fai da te presenti ormai in tutte le città. Una volta che avete acquistato ciò che serve, non dovete fare altro che iniziare a realizzare il vostro decoro: scegliete un angolo della casa dove potete lavorare indisturbati, stendete qualche foglio di giornale sul piano scelto in modo da creare una specie di protezione, allineate, poi, tutto il materiale davanti a voi in maniera da averlo sempre a portata di mano.

47

Utilizzare fiori finti

Prima di cominciare spendiamo due parole sui fiori che andrete ad utilizzare: si tratta di tulipani finti, sicuramente potersi servire di quelli veri sarebbe stato meglio, ma dovete considerare il fatto che i fiori freschi appassiscono in fretta mentre quelli finti possono arrivare tranquillamente a fine stagione quando magari cambiate tema alla vostra ghirlanda. Precisato questo, prendete la vostra corona in vimini: se volete rendere questo materiale brillante, potete passare una mano di vernice spray trasparente. Mettete, ora, la corona da parte per qualche momento in attesa che si asciughi alla perfezione, nel frattempo occupatevi dei fiori.

Continua la lettura
57

Attaccare i fiori alla corona di vimini

Prendete i vostri tulipani e, con l'aiuto di pinze, tagliate il gambo all'altezza che preferite dopodiché, sistemateli su di un lato della corona e, per maggiore sicurezza, fermateli con una punta di colla a caldo. Con il nastro di iuta o tela grezza, realizzate un bel nastro, cercate di farlo abbastanza abbondante in modo che riesca a nascondere i gambi dei fiori e applicatelo alla corona con un punto di colla a caldo. Se preferite qualcosa di ancora più colorato, potete fare una variante a questo modello ovvero riempire completamente la corona in vimini con i tulipani, sicuramente l'effetto visivo sarà migliore. Per nascondere i gambi utilizzate del nastro, sempre in iuta, o tela grezza avvolto attorno alla corona.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare coroncine di primavera

Riuscire a creare con la carta rappresenta una vera e propria magia, soprattutto se gli oggetti realizzati riprendono l'allegria e la freschezza di una stagione come la primavera. Una semplice fettuccia di carta, ad esempio, può riprodurre l'esuberanza...
Bricolage

Come fare una ghirlanda di juta

In questo articolo vogliamo insegnarvi come poter fare, con le nostre mani e grazie alla fantasia ed alla buona volontà, che fa parte del metodo del fai da te, una bellissima ghirlanda di juta, nella maniera più semplice e veloce possibile. Iniziamo...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda di pasqua

Anche se siamo abituati ad addobbare casa solo per il Natale, anche la Pasqua ha delle decorazioni e degli addobbi caratteristici. Infatti così come esiste l'albero di Natale c'è anche l'albero di Pasqua, e così come la ghirlanda natalizia si può...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda natalizia in pasta

Quando il Natale è alle porte, per strada, all'interno dei negozi, e nei supermercati di quartiere, si sente odore di regali, addobbi, luci e voglia di passare tempo piacevole assieme ai propri cari. Se volete avere una ghirlanda, avete due strade da...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda di vischio

Realizzare ghirlande può essere un ottimo passatempo, specialmente se si ha fantasia e manualità. La ghirlanda per eccellenza è quella realizzata con il vischio in quanto quest'ultimo è sinonimo di positività. La ghirlanda di vischio può essere...
Bricolage

Come fare una ghirlanda di carta crespa

La carta crespa è un tipo di carta che si caratterizza per la sua elasticità. È venduta in rotoli, facilmente reperibili in qualsiasi cartoleria, e viene utilizzata in particolare per realizzare decorazioni, in quanto la sua consistenza e il suo aspetto...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda di uva e ciliegie

Una ghirlanda di uva e ciliegie potrebbe essere un buon modo per ornare una tavola imbandita o semplicemente abbellirla nelle occasioni quotidiane casalinghe. Il tutto può essere anche più gradevole ed apprezzato se la ghirlanda può essere realizzata...
Bricolage

Come fare una ghirlanda natalizia con i tappi di sughero

Quando il Natale bussa alle porte, si dà sfogo alla propria creatività e fantasia per realizzare oggetti decorativi che ben si immergano nell'atmosfera di questa importantissima ricorrenza. Uno di questi oggetti decorativi è senza dubbio la classica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.