Come fare una ghirlanda di rafia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con la rafia, versatile fibra abbastanza diffusa ottenuta dalla palma africana che porta lo stesso nome, si possono ottenere diversi articoli. Essa, data la sua tenacia, è infatti adoperata (in alternativa alla juta) soprattutto per ottenere prodotti intrecciati, come borse, cinture o stuoie. La rafia si presenta in fili di larghezza discontinua, ma con una lunghezza che non supera il metro e mezzo, tanto da poter essere lavorata, specie se trattata e tinta, anche a maglia ed all'uncinetto, per ottenere bellissime tovagliette, cappelli, tappeti o altri articoli per l'abbigliamento o per la casa. Scegliere dunque questo poliedrico materiale per confezionare una ghirlanda è davvero una scelta azzeccata. La caratteristica delle ghirlande è appunto il fatto che si presentino intrecciate e adoperando la rafia si potranno ottenere risultati eccellenti e sorprendenti. Continuando a leggere i seguenti passi della guida scopriremo dunque come fare una bellissima ghirlanda di rafia.

26

Occorrente

  • Rafia, frutta finta, fil di ferro, bastoncini di cannella, nastro.
36

Per cominciare dovremo provvedere a procurarci tutto l'occorrente necessario per la nostra semplice realizzazione. Generalmente, la rafia che si acquista ad esempio in merceria si presenta precisamente avvolta, quindi dovremo dipanarla accuratamente, lasciando però la legatura in un solo punto, ovvero in cima per poterla lavorare con maggiore facilità. Successivamente, la divideremo in tre parti uguali per poter realizzare una treccia, simile a quella che si effettua per i capelli. Infine, per unire la nostra treccia di rafia, facendola diventare così una forma perfettamente circolare, dovremo utilizzare il fil di ferro.

46

A questo punto la forma della nostra ghirlanda è pronta e dovremo quindi provvedere alla sua deliziosa decorazione secondo il nostro particolare gusto personale. Potremo infatti utilizzare dei fiori, della frutta finta ed ogni altro elemento decorativo, oppure rivestire tutta la rafia con delle foglie particolari se lo preferiamo. Ad esempio, potremo decorare la nostra simpatica ghirlanda con dei semplici bastoncini di cannella e frutta. Quindi, con dell'ulteriore rafia, legheremo tutti insieme i bastoncini di cannella, avendo l'accortezza di praticare più giri per evitare che possano staccarsi.

Continua la lettura
56

Giunti a questa precisa fase della nostra realizzazione, dovremo sistemare tutte le decorazioni acquistate sulla nostra ghirlanda. Per far ciò potremo nuovamente utilizzare il fil di ferro, facendo però attenzione a non renderlo particolarmente visibile, per evitare di rovinare l'aspetto estetico della ghirlanda stessa. Dopodiché decideremo se appendere la ghirlanda oppure utilizzarla come centrotavola. Se desideriamo appenderla, dovremo semplicemente applicarvi un nastro sul retro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere un risultato più allegro potete procurarvi la rafia trattata e tinta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una ghirlanda con i fiori secchi

Le ghirlande di fiori appese alle porte rendono l'ambiente accogliente e familiare, valorizzandolo con un tocco di stile. Sono molto semplici e rilassanti da realizzare. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come realizzare una ghirlanda con...
Altri Hobby

Come fare un fiore di rafia

La rafia è una fibra naturale ricavata dall'albero di palma, che può essere tessuta come la paglia, legata come la seta o imballata come la schiuma. Modiste, artigiani e fiorai la utilizzano per la realizzazioni di una varietà di progetti e regali....
Altri Hobby

Come fare dei sottobicchieri con la rafia

La rafia è una fibra resistente, impiegata solitamente nella moda delle calzature e, per alcuni stilisti esosi, anche nella realizzazione di fantasiosi capi di abbigliamento. Negli ultimi periodi questa fibra, particolarmente trattata e tinta con prodotti...
Altri Hobby

Come realizzare dei sandali in rafia

Impiegata nell’industria dei cordami, la rafia è una fibra tenace utilizzata spesso nella moda delle calzature e per alcuni stilisti esosi anche nella realizzazione di estrosi capi di abbigliamento. Recentemente questa fibra, trattata e tinta con prodotti...
Altri Hobby

Come realizzare un tappetino da esterno con la rafia

Per dare un tocco di colore al nostro ingresso di casa oppure più semplicemente se vogliamo sostituire lo zerbino che ormai è usurato, abbiamo la possibilità di utilizzare un materiale molto versatile e resistente per crearlo. Infatti con la rafia...
Altri Hobby

Come fare delle palle di Natale con la rafia

Il natale si avvicina, ed il pensiero va immediatamente agli addobbi. Ed è grazie ad essi che l'atmosfera si fa più calda e si gode appieno dei magici momenti di queste festività. Non sempre però si ha un grosso budget da dedicare alle palle di natale....
Altri Hobby

Come realizzare un lampadario in rafia

Ogni volta che dobbiamo arredare la nostra abitazione, iniziamo a girare per i vari negozi per ricercare l'elemento di arredo che possa andare bene con il resto dell'arredamento. Tuttavia, molto spesso, dopo aver perso molto tempo per ricercare i vari...
Altri Hobby

Come fare una ghirlanda di rami intrecciati

La ghirlanda è una particolare corona realizzata attraverso foglie, fiori o rami, i quali vengono intrecciati tra di loro, dando all'oggetto una forma circolare. La ghirlanda può essere utilizzata come ornamento per il capo, assai ricorrente durante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.