Come fare una girandola di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Fare una girandola di carta è un un modo carino per decorare il vostro ambiente. Potete decidere di utilizzarla nel vostro giardino per dare ancora più colore alle vostre piante, o usarla come segnaposto per una ricorrenza, o ancora dare un tocco particolare ai vostri cocktail o ai vostri dolci mono porzione.

25

Ottenere un rettangolo

Aprite il triangolo, tornate al punto di partenza, e piegate i lembi opposti creando un altro triangolo.
Vi sarete tracciati le diagonali guida per trovare il centro. Tornate nuovamente alla posizione di partenza e portate verso il centro il lato sinistro del vostro quadrato, fate lo stesso con il lato destro. Avrete ottenuto un rettangolo. Verrà naturale perché non farete altro che rimarcare la precedente diagonale. Ritornate al rettangolo di prima e fate la stessa cosa con il lembo in basso a destra. Dovrete tracciarvi le diagonali ed il centro del rettangolo. Con il rettangolo così segnato, andate ad operare con altre pieghe.

35

Eseguire le ultime pieghe

Prendete i lembi bassi centrali e portateli verso l'esterno fino all'altezza del centro, in automatico la parte bassa si chiuderà verso l'interno creando una "barca". Fate lo stesso anche con i lembi alti centrali. Avrete ottenuto un poligono, quindi la struttura base della vostra girandola. Adesso lavorerete sulle punte del poligono. La punta alta sinistra andrà piegata verso l'alto, seguendo una linea naturale che la porta al centro; la punta bassa destra va portata verso il basso seguendo la linea naturale che la porta al centro. La vostra girandola è così composta! Non vi resta che puntare il centro con un fermacarte, o un bottone se volte aggraziare il vostro progetto, e fissarla su un qualsiasi bastoncino a vostra disposizione.

Continua la lettura
45

Creare la girandola impiegando un secondo metodo

In alternativa per realizzare una girandola prendete del cartoncino e incollatelo su un altro cartoncino, dividete i fogli a metà e disegnate dei triangoli in maniera tratteggiata uno dietro l'altro. Piegate ciascun triangolo su e stesso e al centro adagiate un perno. Prendete un bastoncino e con la colla a caldo incollatelo sul retro della girandola. Divertitevi a colorare la girandola con colori differenti, magari sfumandoli. Se volete potete aggiungere applicazioni come glitter e perline, per i maschietti anche dei fiocchetti blu o azzurri. Nel caso in cui non avete un bastoncino, potete utilizzare anche una cannuccia colorata e rivestirla con la carta crespa. Al posto del cartoncino, è possibile utilizzare anche il cartone doppio e rivestirlo con la carta colorata oppure verniciarlo con i colori acrilici.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una girandola di cartoncino

Le girandole sono una bella decorazione per deliziare i bambini di tutte le età. Usatele per decorare il vostro giardino per una festa. Guardate felicemente i vostri bambini mentre ammirano i colori vivaci vorticosi tutti insieme. Creare una girandola...
Bricolage

Come costruire una girandola

Sembrerà anacronistico, ma l'idea è, per una volta tanto, di buttar via (metaforicamente parlando, s'intende) i vari smartphone, consolle di videogiochi e compagnia bella. Ci proponiamo di andare a costruire un gioco tanto antico quanto semplice: stiamo...
Bricolage

Come fare una girandola a forma di sole

In questa guida ci dedicheremo alla realizzazione di una simpatica girandola a forma di sole, molto simpatica e particolarmente estiva che potrete adoperare per sistemarla sui balconi per far scappare le colombe, o anche solamente per bellezza, oppure...
Bricolage

Come costruire una girandola ed un boomerang

Se volete rendere felici i vostri bambini e stimolare la loro fantasia non esiste niente di meglio che aiutarli nella creazione di un gioco che possono usare all'aria aperta. Per questo motivo vorremmo insegnarvi, nella semplice guida che segue, come...
Bricolage

Come costriure una girandola di alluminio dalle lattine

A volte, tendiamo a perdere la testa perché non sappiamo quali giocattoli acquistare ai nostri bambini, oppure spendiamo tantissimi soldi per comprare l'ultimo ritrovato tecnologico, dimenticando che, spesso, le cose più semplici sono anche le più...
Bricolage

Come realizzare un simpatico tucano-girandola

Semplici e divertenti, le girandole sono dei giocattoli che da sempre stimolano e scatenano i bambini e i ragazzini. Si tratta di un semplice strumento costituito da fogli di carta piegata e fissata ad un bastone di legno, plastica o altri materiali la...
Bricolage

Come fare una girandola per bambini

Le girandole sono delle splendide decorazioni per la casa, specialmente se vengono messe fuori ad un balcone abbastanza ventilato. Questo però non è l'unico modo di utilizzarle; infatti, tantissimi bambini amano vederle girare per formare incantevoli...
Bricolage

Come fare una girandola per la bicicletta

In questo tutorial si vogliono dare dei consigli su come fare una girandola per la bicicletta. Il tutto viene realizzato con il metodo del fai da te che consente di mettere in pratica la propria manualità e voglia di creare. Se si ama organizzare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.