Come fare una maschera da robottino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il Carnevale rappresenta senza dubbio una delle feste più amate dai bambini. Lo spettacolo di luci e colori che questa festa è in grado di produrre, affascina fortemente i più piccoli. Per loro è bellissimo indossare in questo periodo delle variopinte maschere. Ancor più bella è l'idea di realizzarle in casa, con pochissimo occorrente e con la certezza anche di risparmiare parecchi soldi. Che ne direste di realizzare per il Carnevale un' originale maschera da robottino? Ecco come fare.

25

Occorrente

  • Nastro adesivo grigio
  • Scatola di cartone
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Matite colorate
  • Pennarelli indelebili o tempere
  • Fogli di cartoncino
35

Scegliere una scatola di cartone

Il primo passo da compiere è quello di scegliere la scatola di cartone che dovrà rappresentare la testa del robot. Non dovrà essere troppo grande, per non creare sproporzione rispetto al resto del corpo, ma nemmeno troppo piccola perché va indossata sulla testa e deve coprirvi interamente, all'incirca sino alle spalle. Procedete in questo modo: tagliate via il cartone che chiude la scatola, indossatela e fate un segno all'interno dello scatolone su una delle facce laterali all'altezza dei vostri occhi. A questo punto, attorno a ciascun segno, disegnate un quadrato, un cerchio o un rettangolo, in base alla forma che volete abbiano gli "occhi" del vostro automa. Poi ritagliate il tutto.

45

Decorare il robot

Ricoprite poi tutta la superficie esterna della scatola con il nastro adesivo grigio o con la carta argentata, facendo bene attenzione a stenderla delicatamente senza romperla a danneggiarla. A questo punto non resta che scegliere come decorare il robottino in base al proprio gusto personale. Ad esempio potrete creare delle antennine, rivestendo delle matite con i fogli argentati e attaccandole ai lati del capo dell'androide con la colla a caldo. Oppure potete usare altri pezzi di cartone dipinti di vari colori con le tempere, se preferite, per fare la bocca o altri dettagli della testa.

Continua la lettura
55

Usare vecchi abiti

Se il classico modello squadrato non vi piace ma siete dei fan dei robot dei manga e dei cartoni animati giapponesi, come Jeeg e Goldrake, potete cercare dei disegni di maschere su internet, stamparle e colorarle per poi incollarle su un cartoncino ed il gioco è fatto. Infine, per completare il costume nella parte inferiore del corpo, vestitevi di grigio o nero, meglio se con abiti vecchi che non vi servono più, così potrete disegnarvi o cucirvi sopra altri quadrati, cerchi o strisce di stoffa colorati per creare dei pulsanti o delle manopole sul vostro corpo. Con questa originalissima maschera da robottino fatta in casa, avrete la possibilità di trascorrere il Carnevale più divertente della vostra vita. Buon divertimento a tutti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come decorare una maschera bianca

In occasione del Carnevale, di una festa in maschera o altri eventi simili, non tutti abbiamo il tempo, la voglia o le capacità di crearci un nostro costume a tema, né tanto meno di affittarlo o acquistarlo. Cosa fare quindi per essere comunque originali,...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da maiale

Il maiale è un mammifero simpatico, ottimo da riprodurre per una maschera. Per una festa a tema, oppure per il Capodanno o per il Carnevale, la scelta di questo tipo di maschera è un'idea geniale. Un'idea che lascia anche la libera scelta del restante...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da mostro peloso

Siamo pronti a proporre una guida, del tutto pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di capire ed imparare come poter realizzare, con le proprie mani, una bellissime maschera da mostro peloso, che piacerà tantissimo ai vostri...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da leone

Realizzare una maschera da leone non è affatto difficile: basta avere gli attrezzi giusti e risulterà addiruttura divertente! Questo, inoltre, può essere un buon motivo per trascorrere un po' di tempo con i bambini insegnandogli qualcosa di divertente,...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da clown

La maschera da clown, oltre ad essere un grande classico, si può realizzare facilmente anche in casa. Con un po' di fantasia e modificando davvero pochi dettagli, possiamo adattarla alle nostre esigenze, come feste a tema, feste in maschera, carnevale,...
Altri Hobby

Come realizzare una maschera da gallina

Cercheremo d' imparare, in questa guida, come poter realizzare con le nostre mani e grazie a degli elementi facili e veloci da reperire, in casa nostra, una bellissima ed originale maschera da gallina, da far indossare ai nostri bambini, magari durante...
Altri Hobby

Come scegliere una maschera tradizionale di Carnevale

Il carnevale è sicuramente una delle feste più divertenti e colorate perché in questo periodo si organizzano delle bellissime feste in maschera, i bambini sfilano per la città vestiti dai propri eroi e in alcuni paesi si organizzano le sfilate dei...
Altri Hobby

Come fare la maschera di Olaf

Olaf è uno dei personaggi presenti in uno degli più recenti capolavori della Disney, si tratta per l'appunto di un pupazzo di neve che occupa uno dei ruoli da protagonista nel film animato intitolato Frozen. La sua caratteristica è paradossalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.