Come fare una maschera di cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il periodo di maggiore utilizzo della cartapesta fu senza dubbio l'età barocca, in cui nacque il mestiere del cartapestaio che realizzava modelli su commissione di scrittori ed architetti. Oggi la cartapesta si utilizza per creare maschere e statue per addobbare i cari allegorici del Carnevale. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come fare una maschera di cartapesta.

25

Occorrente

  • Bacinella
  • Colla vinilica
  • Quotidiani vecchi
  • Acqua tiepida
  • Pennello
  • Colori a tempera
  • Elastico
  • Palloncino gonfiabile
  • Brillantini e strass
35

Creare la cartapesta

La prima operazione consiste nel creare la cartapesta, per cui bisogna riempire una bacinella di acqua tiepida. All'interno poi si andranno ad immergere dei pezzi di giornale, meglio se vecchi quotidiani, tenendoli in ammollo per almeno un giorno intero. Fatto trascorrere il tempo necessario, bisogna scolare i pezzi di giornale con un colapasta e, strizzarli bene, affinché tutta l'acqua in eccesso venga eliminata. Si procede successivamente, prendendo piccole quantità di carta alla volta e pestandola con un mortaio, fino ad ottenere una sorta di poltiglia facilmente modellabile.

45

Prendere un palloncino

A questo punto per realizzare la vostra maschera in cartapesta, bisogna prendere un palloncino da impiegare come modello su cui incollare la carta. Ora è necessario utilizzare la poltiglia precedentemente ottenuta, e procedere ad incollarla con la colla vinilica fino a creare il volto della vostra maschera: attenzione, quindi a mettere più spessore in corrispondenza delle protuberanze come il naso e la bocca, e a lasciare dei fori anche per gli occhi. Dopo tre o quattro strati di carta posti solo sulla parte anteriore del palloncino e, adeguatamente incollati (meglio utilizzare per questo una soluzione di colla e acqua), è bene lasciare che l'opera riposi almeno per una notte. L'indomani potrete far scoppiare il palloncino con uno spillo che lascerà la carta solidificata. Per poter indossare la maschera, basterà poi realizzare due piccoli fori ai lati da cui far passare un nastrino oppure un elastico.

Continua la lettura
55

Dipingere la maschera

Una volta pronta la struttura, la maschera va rifinita e poi può essere ulteriormente arricchita con una serie di decorazioni. In tal caso armatevi allora di pennelli, tempere oppure di colori acrilici, e provate a dipingerla lasciandovi ispirare dalla vostra fantasia o dai personaggi dei fumetti e dei cartoon. Anche delle tipiche maschere in stile veneziano, possono costituire un ottimo modello da cui trarre uno spunto, impreziosendole magari con degli strass oppure applicando alcuni brillantini colorati o soltanto dorati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come dipingere la cartapesta

Come suggerisce la parola, la cartapesta non è altro che comune carta riciclata, prodotta con un'impasto di acqua e lasciata asciugare. Nell'immaginario comune quando si parla di lavoretti per bambini in generale, la prima cosa che si pensa è la cartapesta....
Altri Hobby

Come fare dei burattini con la cartapesta

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter fare dei burattini con la cartapesta, con le nostre mani e con la nostra voglia di fare. Gli spettacoli di burattini sono, da sempre, in grado di attirare folle di bambini che li trovano affascinanti,...
Altri Hobby

Come realizzare un anello con la cartapesta

L'arte della gioielleria, da sempre ci propone manufatti con metalli preziosi, anche se negli ultimi anni, si è badato molto di più all'aspetto esteriore dell'oggetto che al valore intrinseco di oro, argento o platino. Un esempio è la fetta di popolarità...
Altri Hobby

Come realizzare delle uova di cartapesta

Spesso, utilizzando materiali economici e di facile reperibilità, si possono creare degli oggetti attraenti, utili e decorativi. Rivalutare l'artigianato ed il "fai da te" ha dato ancora una volta la possibilità all'uomo di esternare le sue capacità...
Altri Hobby

Come realizzare un bracciale con perle di cartapesta

Creare gioielli simpatici ed originali partendo da zero e con pochissimi materiali, potrebbe sembrare un'impresa quasi impossibile, invece è esattamente il contrario! Vi stupirete nel vedere a cosa si può dar vita con pochissimi materiali ed attrezzi...
Altri Hobby

Idee per realizzare delle rose in cartapesta

Ci sono tanti eventi nel corso del nostro tempo libero che possono chiederci un tocco di fantasia ed un po della nostra vena artistica, spesso rispondiamo pronti a queste necessità, in altri casi invece abbiamo bisogno di alcune idee per realizzare dei...
Altri Hobby

Come fare un segnaposto in cartapesta

In occasione di pranzi, cene o qualsiasi altra ricorrenza, i segnaposto sono indispensabili. Soprattutto quando si ospitano amici o parenti che tra loro non si conoscono, si cerca sempre di farli sentire a loro agio. Perciò è indispensabile far sì...
Altri Hobby

Come realizzare degli orecchini in cartapesta

Se abbiamo una certa manualità, possiamo creare con l'arte del fai da te degli accessori che rendono il nostro look completo e adatto per qualsiasi occasione. Realizzare ad esempio degli orecchini in cartapesta non è complicato, ma è tuttavia necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.