Come fare una mucca con gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte degli origami è una tecnica molto antica di origine orientale, che consente di realizzare tantissimi oggetti decorativi oltre alle tradizionali barchette di carta. Con questo materiale è possibile infatti creare anche degli animali molto comuni, in pochi e semplici passi. In questa guida a tale proposito, ecco come fare una mucca con gli origami.

25

Occorrente

  • Carta bianca
  • Forbici
  • Colla vinilica
  • Metro da sarta
  • Spilli
35

Dopo aver scelto il foglio di carta bianco in base alla grandezza con cui vogliamo realizzare la mucca, lo pieghiamo giusto a metà, dopodiché con la matita disegniamo tante sagome sparse a macchia di leopardo, che poi con il colore nero (acquerello, pennarello o vernici) riempiamo all'interno, lasciandole poi essiccare prima di procedere alla creazione dell'origami. La cosa che facciamo dopo aver piegato il foglio in due, è il corpo della mucca che otteniamo grazie ad una piega su se stesso e con il risvolto simile ad una barchetta di carta, realizzando quindi un parallelepipedo, sui cui spigoli applichiamo poi la testa, la coda e le zampe.

45

Adesso con le forbici ricaviamo le orecchie e la coda che poi fissiamo sul corpo con la colla, aiutandoci con degli spilli da sarto in modo da realizzare un'anima di metallo tale da renderla ben stabile, in modo che la colla attecchisca perfettamente. Terminato il lavoro, non ci resta che procedere con la finitura, prendendo un pennarello nero per creare gli occhi e uno rosa per dare al muso il suo tipico colore. A questo punto, la mucca realizzata con gli origami può considerarsi ultimata e per sorreggerla in piedi, prendiamo un altro foglio che coloriamo di verde e corrediamo di tante striscette di carta dello stesso colore, facendogli assumere la forma dell'erba tipica dei prati, dove questi graziosi quanto indispensabili animali amano pascolare.

Continua la lettura
55

In alternativa per realizzare una mucca con gli origami, prendiamo la carta velina, 5 fogli per ogni colore. Con i fogli bianchi realizziamo il corpo, mentre con quelli neri le macchie della mucca. Tagliamo i fogli neri in modo ondulato e li applichiamo sul corpo della mucca. Per le corna utilizziamo la carta velina marrone, le attorcigliamo e le poniamo sulla testa con un po' di colla a caldo. Con i colori a tempera rosa, coloriamo il muso della mucca, mentre con il nero gli occhi. Ricaviamo dal corpo della mucca 8 zampe, ritagliando dei rettangolini. Incolliamo anche sulle zampe le macchioline nere. Per quanto riguarda il naso, tagliamo 2 cerchi dalla carta velina rosa e li applichiamo sopra il muso della mucca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Fare Un Salvadanaio A Forma Di Animale

I bambini ricevono sempre dei regalini e spesse volte sono delle monetine che non sanno dove mettere. Perché non costruire un bel salvadanaio? Che ne dite di un bel porcellino tutto rosa o una mucca bianca e nera? Non sono difficili da realizzare ma...
Bricolage

Come costruire degli animaletti a molla da appendere

Tutti i genitori cercano di rendere la stanzetta dei propri figli il più accogliente possibile. Solitamente cercano di decorarla e riempirla con dei mobili e degli oggetti a misura di bambino, sia per quanto riguarda la dimensione, che la forma e il...
Altri Hobby

Come fare un maiale con gli origami

Quando si parla di origami, si intende l'arte di piegare la carta dando così vita ad una forma o sagoma. Le nuove tecniche utilizzate per l'origami sono varie partendo dalle poche piegature combinate in un'infinita varietà di modi al fine di fare modelli...
Altri Hobby

Origami: come realizzare un asino

Realizzare un asino con gli origami è un procedimento che richiede competenza e precisione. In questo tutorial, vi indicheremo come fare. Prima di tutto, dovete scegliere il tipo adatto di carta. Optate per un foglio di colore grigio, che non sia troppo...
Altri Hobby

Come fare una volpe con gli origami

La creazioni di oggetti allegorici e simpatici come gli origami non conosce confini, per cui quella che i nostri nonni praticavano con la mitica barchetta, oggi si è arricchita di tanti nuovi soggetti e soprattutto di graziosi animali. Realizzare degli...
Bricolage

Come costruire un fiore di ninfea con l'origami

Gli origami sono delle belle riproduzioni in scala ridotta e costruite con la carta che rappresentano diverse figure. Sono molto famose in Giappone, ma è una tecnica che è stata importata anche in diversi altri paesi. Mediante la tecnica degli origami...
Altri Hobby

Come creare gli animali con gli Origami: il Cigno

L'antica arte giapponese degli origami ha raggiunto da tempo anche il nostro Paese. Abbastanza spesso ci troviamo a realizzare delle vere e proprie opere d'arte, semplicemente piegando alcuni fogli di carta non bianca senza l'ausilio della colla. Gli...
Altri Hobby

Come fare una tigre con gli origami

Gli origami sono una forma decorativa d'arte giapponese e la parola significa "piegare la carta". I disegni variano notevolmente da semplici scatole piegate, fino all'elaborazione di animali che richiedono tantissimi pezzi di carta. Molti negozi ed anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.