Come Fare Una Parrucca Per La Bambola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se vogliamo modificare una bambola in nostro possesso, per renderla più adeguata in base ai nostri gusti, oppure per riparla, potremo provare a cercare su internet delle guide che ci mostrino le varie operazioni necessarie per poter ottenere un risultato perfetto. In questo modo riusciremo a personalizzare le nostre bambole in modo da renderle sempre uniche e differenti da quelle presenti nei vari negozi. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare una bellissima parrucca per la nostra bambola. Esistono vari tecniche per riuscire a realizzare i capelli per le nostre bambole ma quella più utilizzata è la tecnica del ricamo della testa con punti lanciati. In questo modo potremo facilmente simulare l'acconciatura della bambola senza lasciare intravedere la cute,

25

Occorrente

  • matita a mina morbida
  • lana
  • un grosso ago
  • forbici
  • attrezzi da cucito
35

Iniziamo con il segnare sulla testa l'attaccatura dei capelli con una matita a mina morbida. A questo punto, sempre lavorando con la matita, a seconda del tipo di pettinatura che desideriamo realizzare, dovremo dividere la testa in settori. Quindi riempiamo i settori con punti lanciati, cioè lunghi e fitti. Dovremo utilizzare un ago lungo per i settori più estesi e quello più corto nel caso la suddivisione sia a più settori, quindi di dimensioni minori. Chiaramente la lana che dovremo utilizzare dovrà essere dello stesso tipo e colore impiegato poi per l'acconciatura.

45

Molto importante è che la lana che utilizzeremo per la base ricamata sulla testa sia chiaramente più fine di quella usata successivamente per realizzare l'acconciatura. Con quest'ultima lavoriamo poi per creare code di cavallo, trecce, codini, chignon che applicheremo con dei punti nascosti alle teste delle bambole. Tagliamo poi una matassa di lana della lunghezza desiderata, appoggiamola aperta sulla testina e fissiamola al centro utilizzando un grosso ago infilato con la stessa lana dell'acconciatura. Otterremo così una linea sottile che segue la ripartizione dei capelli.

Continua la lettura
55

Adesso, avvalendoci dei punti lanciati, che fanno da base, creiamo una frangetta. Tagliamo cioè tanti pezzetti di lana della misura desiderata e annodiamoli alla base di ogni punto lanciato che parte dalla fronte. A questo punto del lavoro, i fili di lana delle acconciature lunghe, potremo, a nostro gusto riunirle a formare trecce o treccine. A questo punto non ci resta che provare subito a realizzare una parrucca per la nostra bellissima bambola, seguendo i passaggi indicati in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una parrucca fai da te per Carnevale

Con l'arrivo del carnevale, si incomincia a pensare a quale vestito indossare durante le feste in maschera e generalmente questo si preferisce acquistarlo già pronto, presso degli appositi negozi, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. In alternativa,...
Bricolage

Come Fare Una Bambola Con Una Bottiglia

Siete amanti del riciclo o più semplicemente amate creare piccoli oggetti con le vostre mani e magari con l'aiuto dei più piccoli? Oggi vi mostrerò come, partendo da semplici oggetti, ottenere dei lavori molto particolari. Il riutilizzo infatti è...
Bricolage

Come confezionare una parrucca da Cleopatra di lana

Come ogni anno sono molti coloro che si preparano a festeggiare il Carnevale con divertenti abiti e simpatiche maschere: ogni costume, dal più semplice al più elaborato, intende comunicare il desiderio di esprimere qualche momento di spensieratezza...
Bricolage

Come Fare Le Scarpette Di Bambola

Se abbiamo figlie, sicuramente ci sarà capitato di regalare loro una bambola in occasione di qualche ricorrenza o compleanno. Tuttavia succede molto spesso che le bambine si stanchino di vedere la propria bambola sempre con gli stessi indumenti e, sono...
Bricolage

Come creare una bambola con la pasta di sale

Hai del tempo libero e vorresti creare una bambola di sale per stupire amici e parenti? Allora sei nel posto giusto. Anche se all'inizio può sembrarti un lavoro difficile, in realtà è molto semplice: ti basteranno un po' di farina e del sale. Potrai...
Bricolage

Come Costruire Una Culla Di Legno Per La Bambola

Chi ha figli sa quanto amino giocare anche se, delle volte non usando i giocattoli adatti alla loro età ma prendono oggetti più disparati che trovano per casa Le bambine a differenza dei maschietti amano seguire tutti i movimenti e le azioni che la...
Bricolage

Come realizzare un bambola con il das

I piccoli lavori manuali con materiali morbidi e malleabili, sono tra le prime esperienze di ogni bambino. I piccoli apprezzano tanto la plastilina e simili perché molto divertenti: in realtà queste materie, molto lavorabili, sono perfette per la creazione...
Bricolage

Come trasformare un cucchiaio di legno in una bambola

Ci sono degli oggetti molto semplici che, attraverso alcuni piccoli accorgimenti e modifiche, possono diventare qualcosa di totalmente diverso ed impensabile rispetto allo scopo cui sono stati originariamente progettati. Molti di questi oggetti, quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.