Come fare una rosellina in pasta fimo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco un'utile guida per tutti gli appassionati di pasta fimo, o per chi intende iniziare ad approcciarsi a questo divertente hobby. Per la precisione, ci occuperemo di come e cosa fare per poter finalmente realizzare una semplice rosellina in pasta fimo. Cercheremo di realizzare il tutto, mediante il metodo del fai da te e la nostra voglia di fare, in modo da poter utilizzare degli strumenti che siano facile da reperire.
Arriveremo a creare la forma base, in modo da fare pratica; e successivamente personalizzare a nostro piacere la rosa, creando un effetto antichizzato, un multicolor, una dalle foglie frastagliate, e qualsiasi altra cosa ci venga in mente. Le roselline possono essere usate per creare gioielli come orecchini a perno, braccialetti o collane, oppure come decorazione di altri oggetti, come torte in fimo o dolcetti, ma possono essere anche applicate su magliette o cornici.. Insomma, largo alla fantasia!

27

Occorrente

  • Un panetto di fimo rosso
  • Un taglierino
  • Forno preriscaldato
37

Striscia

Per prima cosa, creare una striscia bella lunga di fimo, in questo caso rosso. Con un taglierino, ricaviamo almeno sei o sette pezzettini della stessa grandezza (Più pezzettini tagliamo e più "folta" sarà la nostra rosa).
Prendiamo il primo pezzettino di fimo e arrotoliamolo tra le mani, in modo da creare una pallina. Poi appiattiamola con le dita, finché lo spessore raggiunge la grandezza di circa un millimetro. Proseguiamo così con tutti gli altri pezzettini. Ora abbiamo i petali della rosa.

47

Petali

Arrotoliamo su se stesso il primo petalo, stringendolo alla base e lasciandolo più largo sopra; questo sarà il centro della nostra rosellina. Man mano andiamo a poizionare tutti gli altri petali intorno al primo, cercando di distribuirli in maniera equa. Come prima, schiacciamo di più alla base, e lasciamo la parte superiore più leggera. Una volta finito, avremo una rosa leggermente allungata. Tagliamo quindi la parte in eccesso con un taglierino. Infine, con le mani, apriamo leggermente qualche petalo, in modo da dargli un effetto naturale.

Continua la lettura
57

Cottura

Mettiamo in forno e cuociamo, come sempre a 130°, per almeno tredici minuti (il tempo di cottura dipende dalla grandezza dell'oggetto, che va da tredici minuti per quelli piccoli, fino ad arrivare a venti minuti per quelli più grandi). Una volta raffreddata e indurita, possiamo lucidare la nostra rosa, e montarla o applicarla dove meglio crediamo. Il gioco è fatto! Adesso possiamo sbizzarrirci e creare roselline di tutti i tipi e colori. Nota Bene: la procedura qui descritta è ugualmente applicabile anche ad altre paste sintetiche o commestibili, come la pasta di sale o la pasta di zucchero, ma anche al feltro e alla stoffa.
Ed ecco che la nostra bella rosellina in pasta di fimo è pronta per essere utilizzata, come meglio desideriamo!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un cerchietto di roselline

In questa guida, siamo pronti a proporre il metodo, semplice ed anche economico, per imparare come realizzare un cerchietto di roselline. Il cerchietto di roselline, potrà essere realizzato con accessori, che sono facilmente reperibili in casa e che...
Altri Hobby

Come fare una cane millefiori in fimo

Colorata e resistente, la pasta polimerica Fimo si presta alle più disparate utilizzazioni. Con questa speciale pasta è possibile realizzare gli oggetti più colorati, graziosi e particolari, adattissimi per rappresentare degli ottimi elementi di arredo....
Bricolage

Come realizzare una rosa con il fimo

Il fimo è una pasta polimerica dall'aspetto simile alla plastilina adatta sia alla realizzazione di sculture professionali che di oggetti amatoriali. Malleabile come il pongo, è altrettanto semplice da usare, con la differenza che gli oggetti creati...
Cucito

Come Realizzare Un Copricuscino Pizzo D'Irlanda

Avete dei cuscini molto basici e privi di decorazioni, che vorreste cambiare con le vostre mani? Benissimo! Questa guida fa proprio al caso vostro. Infatti, qui, vedremo proprio come realizzare un copricuscino con pizzo d'Irlanda. Occorre sapere che Il...
Bricolage

Come creare delle calle col fimo

Il fimo è un materiale sintetico che ha una consistenza pastosa, il che lo rende ideale per realizzare diverse creazioni e sculture. Inoltre, ha un costo generalmente molto basso, è facilmente reperibile e può essere modellato in qualsiasi modo sia...
Altri Hobby

Come creare una margherita in fimo

Negli ultimi tempi si sta facendo strada un nuovo materiale per realizzare decorazioni, orecchini, braccialetti ed altro tipo di gioiellini: il fimo. La sua lavorazione è abbastanza semplice e dà la possibilità di creare degli oggetti personalizzati...
Materiali e Attrezzi

10 regole per ammorbidire il fimo

Il fimo è un materiale utilizzato prevalentemente per la creazione di oggetti decorativi, anche se nasce in origine come pasta per scolpire. Questo è possibile per via della sua consistenza, facilmente plasmabile. Purtroppo, però, può capitare che...
Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.