Come fare una scarpiera con i tubi in pvc

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso in casa si ha voglia di fare piccole migliorie come comprare un mobile nuovo o dare un tocco di originalità e innovazione alle stanze. Non sempre però è possibile recarsi presso il primo negozio di arredi e comprare quello che ci serve: spesso i soldi non sono abbastanza, o manca il tempo o si cerca sempre di rimandare a tempi migliori. Perché invece, se ci si rende conto che serve realmente qualcosa, non si prova a realizzarla con del sano fai da te? Magari utilizzando anche dei materiali di recupero o a basso costo, così da rispettare anche l'ambiente. Ecco un'utile guida con alcuni suggerimenti su come fare una scarpiera con i tubi in PVC. Buona lettura e... Buon lavoro!

27

Occorrente

  • Tubi in pvc di almeno 10-12 centimetri di diametro
  • Seghetto
  • Colla per pvc
  • Gancetti
37

Le scarpe, soprattutto quelle delle donne, non sono mai abbastanza e sono spesso - ma in questo caso anche quelle degli uomini e dei ragazzi - in giro per tutta casa. Perché quindi non creare una scarpiera originale e che sia anche d'arredamento, che raccolga tutte le scarpe lasciate in giro? Proviamoci con dei semplici tubi in PVC, un materiale molto economico che potremo reperire in qualsiasi negozio di fai da te o bricolage. L'importante è scegliere dei tubi che possano contenere ciascuno un paio di scarpe: l'ideale è optare per dei tubi di colore neutro che abbiano un diametro intorno ai 10-11 centimetri. In questo modo vi entreranno sia scarpe con tacchi che quelle sportive.

47

Pensiamo ora a quante scarpe vogliamo che contenga la nostra scarpiera realizzata con i tubi in PVC: se vogliamo che contenga venti paia di scarpe, ci serviranno venti tubi, di circa 20 centimetri di lunghezza. Procediamo quindi a tagliare i tubi per mezzo di un semplice seghetto, tutti della stessa dimensione. Naturalmente, se abbiamo comprato dei tubi particolarmente lunghi, con uno solo potremo ricavare diversi "vani" della nostra scarpiera. Quando avremo circa 20 tubi tutti della stessa lunghezza, dobbiamo procedere ad incollarli l'un l'altro. Qui possiamo davvero sbizzarrirci: scegliamo infatti la forma più originale e creativa possibile.

Continua la lettura
57

Assembliamo i tubi tra loro per mezzo di colla specifica per il PVC: è molto aderente e ci basterà fare una leggera pressione tra un tubo e l'altro perché si attacchino alla perfezione. Quando avremo creato la scarpiera della forma desiderata, lasciamo asciugare bene la colla per qualche ora. In seguito non dovremo far altro che appendere la scarpiera con tubi in PVC in una zona della casa, magari dentro ad una cabina armadio o in un angolo a cui serve un tocco di novità. Se vogliamo dare anche una nota di colore, dipingiamo la scarpiera con colori specifici per il PVC. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate asciugare bene la colla prima di utilizzare la vostra scarpiera
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una scarpiera in cartongesso

In questo articolo abbiamo deciso di proporre un argomento veramente interessante e nello specifico vogliamo aiutarvi a capire come poter realizzare una scarpiera in cartongesso, con le proprie mani e grazie alle proprie fantasie e voglia di fare, grazie...
Altri Hobby

Come coprire i tubi dei termosifoni

I termosifoni, per essere installati e collegati correttamente, hanno bisogno di avere dei tubi che li possano collegare al muro e, quindi, alle tubature della casa. Spesso, però, i tubi dei termosifoni possono anche diventare pericolosi se ci sono dei...
Altri Hobby

Come fare dei fiori con i tubi della carta igienica

Dai diamanti non nasce niente, mentre dal letame nascono i fiori diceva Fabrizio De André nel suo brano "Via del Campo". Basta sostituire il "letame" con la "carta igienica" per realizzare quello che affermava il cantautore. Questo metodo è utile per...
Altri Hobby

Come fare un porta bottiglie in rafia

Oggetto pratico e utile, il porta bottiglie si può facilmente realizzare con pochi materiali. Anche i meno esperti in fatto di fai da te potranno facilmente costruire un porta bottiglie con rafia e tubi riciclati. In particolare, la rafia, è una fibra...
Altri Hobby

Consigli per costruire un drift trike economico

Il Drift trike, tradotto letteralmente in italiano, triciclo derapante, è un triciclo composto da sole due ruote. Queste due ruote sono da carter con un rivestimento in pvc. Tale rivestimento in pvc fa si che si possa creare la giusta trazione per poter...
Altri Hobby

Come realizzare un flauto di Pan

Se intendete realizzare alcuni strumenti, potete cimentarvi nella creazione di uno dei più antichi e particolari per le note che emette; si tratta infatti del flauto di Pan (o più propriamente detto siringa di Pan), uno strumento a canne accostate...
Altri Hobby

5 modi per realizzare un portapenne

Se intendete costruire un elegante ed originale portapenne potete usare diversi materiali, per poi abbellirlo con delle decorazioni raffinate e creative. Si tratta di un lavoro tutto sommato divertente che potrebbe coinvolgere anche i vostri figli. In...
Altri Hobby

Come costruire una panchina in cemento

In questa guida vedremo come costruire una panchina in cemento. C'è da precisare prima di tutto che si tratta di un lavoro abbastanza lungo e che ci vuole un po' di dimestichezza con i materiali edili, i termini tecnici e gli strumenti. Inoltre, la panchina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.