Come fare una siepe di alloro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nei giardini la siepe ha una doppia funzione ovvero di utilità e di estetica; infatti, serve a delimitare la totalità o una parte di esso, creando nel contempo degli spazi intimi. Dal punto di vista estetico è invece ideale specie se si utilizzano delle piante particolari. A riguardo proprio di queste ultime, ecco una guida su come fare una siepe di alloro.

27

Occorrente

  • Piante di alloro
  • Attrezzi per il giardinaggio
  • Filo di ferro
37

Una siepe adeguata serve non solo per i due fattori in precedenza descritti, ma anche per migliorare l’aspetto di un’aiuola, per protezione dai venti forti, e per ridurre il rumore circostante. Una siepe contrariamente ad una recinzione, aggiunge calore ed armonia, grazie alle svariate tonalità di colore delle piante scelte. Nel caso dell’alloro, si tratta di una pianta ideale proprio per queste coperture in quanto le sue foglie messe insieme si compattano alla perfezione, rendendo la siepe uniforme specie dopo un’accurata potatura, che tra latro consente anche di ottenere svariate forme geometriche.

47

Dopo questa importante quanto doverosa premessa, possiamo iniziare la descrizione su come fare una siepe di alloro, dicendo che per piantare questa specie, è innanzitutto necessario scavare una trincea di circa 50 cm di profondità su tutto il perimetro interessato dalla posa, creando nel contempo una scanalatura di drenaggio intorno alla pianta, in modo che l'acqua tracimi lentamente verso le radici. Le annaffiature dopo la semina delle piantine di alloro, devono essere frequenti e cioè nell’ordine di 3 o 4 volte a settimana, almeno durante il primo anno di impianto. La disposizione delle piante deve inoltre avvenire per linee rette, condizione questa per ottenere una siepe compatta. Se tuttavia abbiamo più spazio, la copertura può essere anche disposta a due file parallele tra loro a circa 30 cm di distanza l’una dall’altra.

Continua la lettura
57

Se al momento della posa decidiamo di piantare degli esemplari di alloro di oltre 1 metro di altezza, in tal caso per garantirci il miglior risultato ed ottenere la siepe compatta, conviene legarli (con del filo di ferro), gli uni agli altri, man mano che si snodano sul perimetro del giardino, allo scopo di evitare che essendo l’apparato radicale non ancora ben diramato nel sottosuolo, possano oscillare in presenza di forte vento.

67

Subito dopo queste operazioni strutturali, il consiglio è di posizionare del materiale organico come pacciamatura alla base dei cespugli (uno strato di almeno 10 cm). L'imbottitura impedisce infatti, la proliferazione di erbe infestanti, e nel contempo serve a garantire un drenaggio ottimale al terreno. La più importante operazione di manutenzione delle siepi è tuttavia la potatura, che consente di mantenerle delle dimensioni desiderate, e nel contempo serve a rafforzarle e a favorirne l'addensamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Le migliori piante da siepe

Se abbiamo il pollice verde ed un bello spazio verde, non possiamo non desiderare una siepe perimetrale. Spesso, si usano per isolare l'interno, per creare un minimo di riserbo o per semplice abbellimento. Una siepe richiede anche cura e dedizione, ma...
Giardinaggio

Come piantare una siepe

Vedere un bel giardino tenuto bene, fa sempre un'ottima impressione. Quando oltre a piante e fiori, troviamo anche una curata siepe ornamentale, questa non può che aumentarne la bellezza. La siepe è impiegata per proteggerci da sguardi indiscreti, dai...
Giardinaggio

Come far crescere una siepe

Per decorare un giardino non sempre i fiori con i loro colori sono sufficienti, è necessario talvolta utilizzare anche qualche siepe, che se ben tagliata e curata crea una bella decorazione, e altre volte invece può servire da protezione da sguardi...
Giardinaggio

Come potare la siepe nel modo migliore

Un ottimo modo per realizzare delle aiuole di grandi dimensioni, che abbiano una separazione dal resto del giardino, oppure delle bordure che aiutano a decorare e migliorare l'aspetto dei muri o delle staccionate di confine, è utilizzando delle siepi....
Giardinaggio

Come piantare una siepe di photinia

Una siepe di photinia rappresenta davvero la soluzione ideale per chi vuole arricchire il proprio giardino con un tipo di vegetazione semplice, dal sicuro impatto visivo e senza particolare ricorso a forme specifiche di manutenzione periodica. E poi...
Giardinaggio

Come tagliare la siepe del giardino

Se avete una siepe nel vostro giardino sapete anche che periodicamente dovete provvedere alla sua manutenzione per eliminare le parti morte e per far sì che mantenga la forma che aveva in origine. I più esperti dell'arte topiaria sapranno sicuramente...
Giardinaggio

Come realizzare il melograno a siepe

Nel mese di dicembre si possono mettere a dimora le piante da frutto conosciute con il nome di "melograno", i quali danno anche bellissimi fiori decorativi, e se collocate in maniera corretta permettono di realizzare una meravigliosa siepe. Le piante...
Giardinaggio

Come creare una siepe aromatica

Con il termine siepe, intendiamo una vasta coltivazione di piante fitte tra loro, in modo da ottenere una parete completamente murata di verde. Esse, possono avere dimensioni differenti: oltre che fatte crescere per la loro incantevole bellezza, possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.