Come fare una tigre con gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli origami sono una forma decorativa d'arte giapponese e la parola significa "piegare la carta". I disegni variano notevolmente da semplici scatole piegate, fino all'elaborazione di animali che richiedono tantissimi pezzi di carta. Molti negozi ed anche edicole vendono delle cartelline in cui ci sono stampate tutte le sezioni, ed è sufficiente soltanto piegarle e man mano assemblarle, fino ad ottenere la figura tridimensionale dell'animale scelto. Ecco come fare una tigre con gli origami.

26

Occorrente

  • Carta arancione
  • Pennarello nero indelebile
  • Colla
  • Forbici
36

Prendiamo un quadratino di carta arancione e lo pieghiamo a metà, dandogli poi la sagoma necessaria per ricavare il muso e le orecchie. La forma in questo caso, deve assomigliare ad un aeroplanino con l'ala posteriore piuttosto corta. A questo punto, con le dita e precisamente con il pollice, appiattiamo il naso ed il muso, facciamo in modo che le orecchie assumano un aspetto di imbuto, con la parte circolare divergente, dopodiché possiamo procedere con la realizzazione del collo.

46

Arrotoliamo un quadratino di carta che poi incolliamo alla testa e con il pollice e l'indice, facciamo un po' di pressione sul laterale, dandogli una forma oblunga. A questo punto, con lo stesso procedimento, arrotoliamo della carta sempre del colore arancione a forma di tubicino ovviamente rettangolare, poiché rappresenta la parte lunga del corpo. Con le dita, esercitiamo varie pressioni su quest'ultimo, in modo da darne l'aspetto anatomico dei muscoli che caratterizzano gran parte del corpo di una tigre. Il lavoro adesso è quasi terminato, ma ci resta la finitura che riguarda le zampe e le colorazioni varie. Incominciamo così ad arrotolare dei piccoli pezzetti di carta, facendo dei coppetti che terminano verso il basso con una forma cilindrica.

Continua la lettura
56

I piedi li incolliamo poi ai quattro lati del corpo, dalla parte conica, lasciando come base quella cilindrica che tagliando a sega, ci danno la classica forma della zampa comprensiva di unghie. A questo punto, possiamo concludere il lavoro arrotolando un foglio leggero che utilizziamo per la coda, dei fili sottilissimi per realizzare i baffi, ed infine con un pennarello nero indelebile creiamo la classica striatura sul corpo, tipica di una tigre del Bengala.

66

In alternativa per realizzare una tigre con gli origami, prendiamo il cartoncino e realizziamo un piccolo quadrato 4 x 4; ritagliamo dal cartoncino più grande dei piccoli coni e li incolliamo ai lati del quadrato, in modo che avremmo ottenuto la testa con le orecchie. Ritagliamo un rettangolo grande, lo ripieghiamo su se stesso e realizziamo il corpo della tigre. Tagliamo una striscia piccola e affusolata, in maniera da ottenere la coda. Per le zampe realizziamo 4 cilindri piccolini e li incolliamo alle estremità del rettangolo grande. Utilizziamo i colori acrilici per dipingere la tigre. Realizziamo lo sfondo arancione scuro e con un pennellino facciamo delle righe trasversali. Per quanto riguarda gli occhi, eseguiamo due piccoli cerchi bianchi e facciamo le pupille nere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un cuore di fiori con l'origami

L'origami è una antica arte nata in Giappone secoli fa, significa piegare la carta. Con gli origami si possono creare dei bellissimi oggetti che possono avere svariate funzioni. Potrete fare dei segnalibri e dei segnaposto personalizzati, oppure potrete...
Altri Hobby

Come Realizzare Un origami A Forma Di Coniglio

L'origami è una tecnica orientale, la cui nascita risale al 1300-1400. Si avvale di poche e semplici piegature, con le quali si riescono a creare veri e propri capolavori. Inoltre, utilizzando diversi colori di carta in uno stesso origami si possono...
Altri Hobby

Come fare un pipistrello con gli origami

I bambini si divertono incredibilmente a realizzare lavoretti con gli origami in occasioni particolari, quali feste, ricorrenze, avvenimenti o semplicemente per decorare la loro cameretta, per renderla più accogliente e simpatica. L'arte dell'origami...
Altri Hobby

Come fare un topo con gli origami

Se avete problemi nel creare degli oggetti o animali con gli origami, questa è proprio la guida che fa per voi. La tecnica da utilizzare per capire come fare un topo con gli origami, "principalmente" potrebbe sembrare complicata, ma se utilizzate la...
Altri Hobby

Come fare una giraffa con gli origami

L'origami è un'antichissima arte nata in Giappone, dopo che i cinesi elaborarono un nuovo materiale per la scrittura. Letteralmente, il vocabolo "origami" significa "carta piegata" e consiste appunto nel fatto di riuscire a creare, attraverso diverso...
Altri Hobby

Come creare gli animali con gli Origami: il Cigno

L'antica arte giapponese degli origami ha raggiunto da tempo anche il nostro Paese. Abbastanza spesso ci troviamo a realizzare delle vere e proprie opere d'arte, semplicemente piegando alcuni fogli di carta non bianca senza l'ausilio della colla. Gli...
Altri Hobby

Come fare degli origami di Halloween

Si sa, ogni occasione è buona per travestirsi e divertirsi, Halloween e carnevale sono tra le festività più amate dai bambini che, grazie all'aiuto dei genitori nella scelta dei vestiti, esprimono tutta la loro fantasia. Creare delle decorazioni a...
Altri Hobby

Come realizzare girasoli origami

Quella degli origami è un'arte tanto antica e tradizionale, quanto ancora diffusa e praticata. Fare origami consiste nell'usare fogli di carta e cartoncino, bianchi o colorati, per creare piccole figure come animaletti, oggetti o persone. Il risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.