Come Fare Una Vestaglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La vestaglia è un indumento che può essere pensato come qualcosa di caldo durante il periodo invernale, mentre un qualcosa di particolarmente elegante e chick per tutti gli altri periodi dell'anno. È un capo che ogni donna non riesce a resistere: durante l'inverno è ideale una bella vestaglia di cotone pesante o di pile da indossare sopra il pigiama, che tiene caldo durante le temperature rigide. Per una vestaglia un po' più elegante varia sicuramente il tessuto come ad esempio la seta con adornamenti come il pizzo, il twill o il surah. In base alla stoffa che si utilizza, ed al modello più o meno sagomato si possono realizzare delle fantastiche vestaglie fai da te: quello che occorre è sicuramente un minimo di praticità nel campo della sartoria ed un po' di volontà. Tra l'altro il fatto di farla autonomamente non solo comporta un risparmio economico, ma si ha la possibilità di realizzare un capo davvero unico che segue proprio il gusto personale. Se soddisfatte del lavoro, questa vestaglia potrebbe trasformarsi in una perfetta idea regalo per una cara amica, la mamma, la suocera, la piccolina di casa. Vediamo quindi come fare.

26

Occorrente

  • Tessuto alto cm 140
  • Fettuccia di raso sbieco alta cm 2
  • Elastico alto cm 1 e lungo cm 50
36

Come prima cosa è necessario realizzare un modello che sia proprio, avendo le idee chiare dei vari elementi e particolari che si vogliono inserire. Quindi una volta reperito il materiale occorrente si può procedere a riprodurre la vestaglia. Le misure che verranno descritte come esempio in questa guida sono per una taglia 44, ma in proporzionalmente a queste possono diminuire o aumentare in base alle proprie forme. La facilità di composizione del capo consente di non avere grosse complicazioni. Riportatete dunque su un foglio quadrettato. Ogni quadretto corrisponde a 5 centimetri. Disegnare direttamente sul dietro il bordo di rifinitura e sul davanti la paramontatura, seguendo la linea tratteggiata. Ricalcare in seguito le due parti con la carta velina. I margini di cucitura di 1 centimetro e gli orli di 4, sono compresi.

46

Ricalcare le due parti con la carta velina. I margini di cucitura di 1 centimetro e gli orli di 4, sono compresi. Piegare il tessuto in doppio col diritto all'interno ed appuntare il modello del dietro ed il relativo bordo di rifinitura con la linea di centro sulla piegatura. Attaccare temporaneamente la paramontatura, i sacchetti tasca, il polso ed il volant con il diritto filo nella direzione delle frecce. Tagliare e stendere il tessuto rimasto col diritto verso l'alto.

Continua la lettura
56

Appuntare due volte la cucitura e due volte il davanti ma cambiando l'orientamento di quest'ultimo, al fine di ottenere una parte destra ed una sinistra. Cucire ciascuna tasca al corrispettivo fianco, i diritti contro e stirare i margini uniti rivolti verso il sacchetto stesso. Molleggiare con una filza a piccoli punti i tratti indicati sul dietro. Rientrare la morbidezza con la punta del ferro, dopo aver inumidito la parte. Imbastire il davanti al dietro i diritti contro, facendo cedere con la leggera pressione delle dita le parti del davanti corrispondenti a quelle rientrate nel dietro. Infine, cucire a macchina dal giro collo al fondo manica e stirare i margini aperti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • scegliete il tessuto che più si addice alle vostre esigenze

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare una vestaglia elegante con un plaid

Capita spesso in ogni casa di accantonare negli armadi dei capi non più utilizzati: vestiti, maglioni, biancheria e magari anche qualche coperta. Molte volte si tratta di elementi ancora in ottimo stato e non è certo bene eliminarli, mentre è sicuramente...
Cucito

Come fare una vestaglia di chiffon

Lo chiffon è una stoffa molto leggera e soffice, simile alla seta. È prodotta con filati leggermente crespati e resistenti, adatti ad abiti da sposa, camicette, tuniche eccetera. In questa guida vi verrà spiegato come fare una semplicissima, ma elegante...
Cucito

Come realizzare una vestaglia in raso

Il raso, detto anche 'satin' (è chiamato così in Francia) è uno stupendo tessuto, morbidissimo, molto lucido ed estremamente liscio al tatto. Può essere prodotto in seta ma anche in cotone oppure con fibre artificiali, e trattandosi di una tipologia...
Bricolage

Come realizzare un beauty-case

Le donne non rinunciano mai ad essere belle in ogni occasione e quando partono per una vacanza portano con se varie cose. Quindi equipaggiano la valigia con dei complementi che non possono mancare per il make-up e per la cura del corpo. Spesso si raccoglie...
Cucito

Come riciclare una vecchia copertina di pile

Spesso capita che dall’armadio venga fuori una vecchia copertina di pile che magari non usiamo più quindi ci poniamo il problema su come utilizzarla o eventualmente come riciclarla. Se l'analizziamo a fondo possiamo infatti ricavarne altri oggetti...
Cucito

Come realizzare una camicetta elegante

Con l'arrivo della bella stagione perché non pensare di creare in casa una camicetta semplice ma elegante, magari con tanto di asole e polsini? A dispetto di quello che si può immaginare, se si conoscono le nozioni base del taglio e cucito, confezionare...
Cucito

Come cucire un gilet

Il gilet è uno dei capi d'abbigliamento più versatili in quanto può essere indossato in ogni stagione e si può abbinare a qualsiasi stile. Inoltre, è un accessorio molto versatile in grado di donare un tocco chic ed elegante a chi lo indossa; inizialmente...
Cucito

Come fare le babbucce a maglia

Se sei particolarmente brava con i lavori a maglia, i ferri e la lana, ecco una guida interessante per rendere caldo e comodo il tuo inverno! Grazie a questo semplice tutorial di maglia, infatti, potrai realizzare a mano un paio di graziose babbucce di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.