Come fare una vetrofania con la carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se siete amanti del bricolage, e avete voglia di abbellire con delle decorazioni le finestre della vostra camera, siete capitati nella guida più adatta a voi. Infatti nella seguente guida, vi spiegheremo in maniera molto dettagliata, passo dopo passo, come fare una vetrofania con la carta. Spesse volte, per abbellire appunto le nostre vetrate delle finestre, utilizziamo il metodo delle pitture traslucide. Il problema più grande di questo tipo di pittura, chiaramente, è il costo. Ma in questa guida, vi aiuteremo in un modo semplicissimo, e soprattutto a costo zero, a decorare le vostre finestre. Tutto quello di cui avremo bisogno, sarà soltanto del cartoncino colorato, carta velina di vari colori, delle matite colorate, delle forbici, e soprattutto tantissima fantasia e creatività.

27

Occorrente

  • Cartoncino nero
  • Carta velina
  • Colla
  • Matita bianca
  • Forbici
  • Nastro biadesivo
37

Scegliere il soggetto

Scegliamo il soggetto della nostra vetrofania e riproduciamone un rapido abbozzo sul cartoncino nero tracciandone la sagoma con la matita bianca. Cerchiamo di realizzare lo schizzo usando poche e semplici line, creando delle sezioni geometriche ben delimitate per ciascun elemento che compone il nostro disegno. Un consiglio che vi diamo, è quello di evitare tutte quelle fantasie che possono risultare troppo complicate, e che presentano dei chiaroscuri.

47

Realizzare i contorni esterni

Dopo aver tracciato la silhouette di base, realizziamo i contorni esterni ed interni del nostro disegno, lasciando circa 2 cm di margine. Con le forbici, ritagliamo accuratamente lungo il contorno (interno ed esterno) ed eliminiamo le porzioni di cartoncino che non ci servono. Riproduciamo il nostro disegno: per ottenerne una copia fedele in poco tempo, basterà appoggiare la sagoma già ritagliata su un altro foglio di cartoncino nero e tracciarne l'ingombro con la matita candida. Una volta arrivati a questo punto, possiamo passare a ritagliare il nostro secondo soggetto, in modo tale che otterremo come oggetti finali, due sagome che saranno identiche tra di loro.

Continua la lettura
57

Ritagliare pezzi di carta velina

Prendiamo la prima silhouette e disponiamola sul tavolo di lavoro affinché il segno della matita sia rivolto verso di noi. Dalla carta velina colorata, ritagliamo dei pezzi sufficientemente grandi per ricoprire ciascuna delle sezioni di cui il nostro disegno si compone. Per mantenere la carta in posizione applichiamo della colla stick sul cartoncino nero e facciamo aderire la porzione di foglio così da "foderare" la sagoma. Dopo aver fatto asciugare il collante, rifiniamo con le forbici eliminando l'eccesso di carta colorata.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rivestire una parete con carta da parati

Rivestire una parete con la carta da parati è una soluzione molto gradevole per rinnovare gli ambienti di casa. In questo modo, potrete mettere in risalto un elemento architettonico, oppure un arredo originale ed insolito. Tuttavia, prima di procedere...
Casa

Come eliminare le bolle che si formano nella carta da parati

Decorare pareti per renderle più belle ed accattivanti è un po' il cruccio di moltissime persone quando si tratta di restaurare e rendere più belle le proprie abitazioni. Esistono moltissimi modi per far si che una parete sia maggiormente valorizzata...
Casa

Come rimuovere la carta da parati

La carta da parati, una volta che diventa vecchia e deteriorata, necessita di essere sostituita. L'applicazione di una nuova carta è sicuramente un lavoro che deve essere effettuato da un esperto del settore. Però, anche chi non è un professionista...
Casa

Come realizzare una lampada con la carta ricamata

La carta ricamata è un materiale molto pregiato risalente alla fine del 1700, quando il punto perno fu utilizzato per adornare la carta per migliorarne le immagini dipinte. Il punto veniva eseguito da entrambi i lati per dare una consistenza diversa...
Casa

Come riutilizzare la carta da parati

Quando si cambia la carta da parati in casa, l'investimento da fare è sempre notevole. Si tratta di scegliere le carte più resistenti, in grado di resistere alla polvere e, soprattutto, al passare del tempo. Tuttavia, in ogni casa, al termine dei lavori...
Casa

Come applicare la carta da parati non adesiva

La maggior parte delle carte da parati moderne sono "pre-incollate." Ciò significa che l'adesivo è già applicato alla parte posteriore e la carta deve solo essere bagnata con l'acqua per attivare la colla. Tuttavia, alcuni parati sono fabbricati ancora...
Casa

Come costruire un porta carta igienica per due rotoli

Avete deciso di aggiungere un secondo porta carta igienica nel vostro bagno e non sapete dove collocarlo? Oppure vi siete stancati di vedere sempre qualche rotolo vagante appoggiato qua e là? Allora vuol dire che nel vostro bagno forse è necessario...
Casa

Come preparare il muro per la carta da parati

La casa rappresenta il luogo dove ritrovare la pace. Infatti decidiamo noi come arredarla, e predisporre i mobili adeguati. In casa si effettuano anche dei lavori per definire al meglio le stanze. Inoltre si inserisce, a coloro che piace, la carta da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.