Come Fare Uno Sgabello Portariviste

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete in giro per casa tante riviste, giornali e mensili voluminosi di cui non volete privarvi ma che non sapete dove mettere? Per poter riutilizzare al meglio le riviste in modo del tutto originale, esistono delle soluzioni molto pratiche e divertenti. Cosa ne dite di creare un pratico sgabello che, oltre a raggruppare tutte le riviste, potrà tornarvi utile come comoda seduta d'emergenza in caso di visite improvvise? In questa guida, vi spiegherò come fare uno sgabello portariviste in maniera semplice e veloce. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 4 blocchetti di legno
  • asse di legno
  • chiodi e martello
  • vernice
  • riviste
  • un cuscino delle dimensioni di una rivista
  • 2 o 4 cinture
36

Prima di tutto, realizzate la base dello sgabello: io ho utilizzato dei blocchetti di legno quadrati da 5x5 cm, ma se i vostri non fossero esattamente delle stesse dimensioni, potranno comunque andare bene, l'importante è che siano regolari e stabili, in quanto fungeranno da piedini per la base. Posizionate un blocchetto in ognuno dei quattro angoli dell'asse e fissateli con martello e chiodi. Anche per quanto riguarda l'asse, io ho utilizzato una di quelle per spianare la pasta; la caratteristica fondamentale è che abbia indicativamente le dimensioni di una rivista ed uno spessore di circa 12 mm (per reggere il peso distribuito).

46

In alternativa, come base, potreste utilizzare uno di quei carrellini per i computer o dei supporti a base rettangolare dotati di rotelline alle 4 estremità. Una volta creata la base, potrete dargli un tocco di colore e pitturarla con la vernice (lascio a voi la scelta, anche in conformità con il resto del vostro arredamento). Successivamente, iniziate a dare forma allo sgabello. Tuttavia, prima di fare ciò, è consigliabile eseguire un lavoro preventivo di selezione delle riviste in base alle dimensioni e raggruppare quelle più o meno uguali, evitando di impilare a casaccio, in modo da rendere più stabile la seduta.

Continua la lettura
56

Impilate quindi le riviste sulla base di legno, verificando che siano ben allineate: la quantità è assolutamente discrezionale. Arrivati a questo punto, collocate un cuscino in cima alla pila di riviste per rendere la seduta più comoda, dopodiché bloccate il tutto con delle cinture. Esse andranno legate una per parte alle due estremità dello sgabello, facendole passare sotto la base e sopra il cuscino, in maniera tale da avvolgere e bloccare la struttura perfettamente. Come avete potuto notare, realizzare questo sgabello è piuttosto semplice e divertente, oltre che molto personale, e donerà alla vostra casa un tocco in più. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un portariviste da un tronco di legno

Vi piace leggere le riviste? Ma dopo un tot tendono ad accumularsi creando disordine, oltre a un effetto antiestetico? Per ovviare al problema potreste procurarvi un portariviste, anzi, ancora meglio, potreste provare a costruirvelo da voi in modo da...
Bricolage

Come realizzare un portariviste in legno di abete

Spesso capita di avere tante riviste sparse per casa e non sappiamo mai dove metterle. Sarebbe bello poter avere una libreria sempre ben organizzata, ma i costi spesso sono molto alti e magari la quantità di libri e riviste che occupano lo spazio della...
Bricolage

Come realizzare un decoupage per un portariviste

Leggere piace a tutti, soprattutto quando si tratta di riviste di moda o di arredo. In particolare in soggiorno sarà normale avere moltissime riviste sul tavolino. >Tuttavia, questi potranno creare confusione, in quanto, leggendole, il più delle volte...
Bricolage

Come decorare uno sgabello di legno

Se amate lavorare a mano il legno, questa è certamente la guida che fa al caso vostro. Nei successivi passi di questa guida, infatti, vi indicherò come decorare uno sgabello di legno. Se utilizzerete la tecnica dello stencil, un brutto sgabello di legno...
Bricolage

Come realizzare un portariviste in legno

Capita di avere in giro per casa sempre dei giornali, delle riviste o dei libri di qualsiasi tipo e dimensione, che diventano sempre più numerose, non trovando così una collocazione adatta. Servirebbe dunque un apposito attrezzo che possa contenerli...
Bricolage

Come Personalizzare Un Portariviste Con Motivi Marini E Conchiglie

Un comune portariviste in cartone, si può facilmente abbellire e decorare, applicandovi dei decori di carta con soggetti marini e piccole conchiglie. A tale scopo, vi consiglio di leggere le semplici e rapide indicazioni procedurali qui elencate passo...
Bricolage

Come Rivestire Uno Sgabello

Molte volte ci ritroviamo in casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli per sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento. Uno...
Bricolage

Come fare uno sgabello country

Il materiale per eccellenza dello stile country è il legno naturale: non a caso la parola country significa campagna. Nello style country gli oggetti sono creati per la loro funzionalità piuttosto che per il loro aspetto. Questo stile si adatta a forme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.