Come fare uno slittino in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare uno slittino in legno, è un progetto che richiede un po' di tempo e, soprattutto, tanta pazienza. Prima di iniziare il lavoro, dovrete costruire un dispositivo che vi aiuti a piegare le doghe in legno del toboga, dopodiché dovrete procurarvi un blocco di legno (del taglio rotondo di un albero), avente un diametro di circa 12 centimetri, e collegarlo al centro dell'apparecchio utilizzando cinque chiodi (distanziando ognuno dall'altro circa 7 centimetri). Vediamo quindi come procedere per fare uno slittino in legno.

27

Occorrente

  • Blocco di legno
  • Tavole in legno
  • Carta abrasiva
  • Sabbia
  • 2 litri e mezzo di acqua
  • Pentola
  • Trapano
  • Chiodi
  • bender (piegatrice)
  • corda in iuta
37

Innanzitutto, prendete quattro tavole in legno e collegatele alla base dello slittino, che fungerà d'appoggio per scivolare sulla neve. Una volta fatto ciò, strofinate, con la carta abrasiva, della sabbia sulla superficie dello slittino, in maniera tale da renderla perfettamente liscia. Nel frattempo, in una pentola, mettete a bollire 2 litri e mezzo di acqua e posizionate all'interno le tavole in legno, in modo da renderle abbastanza flessibili (tenetele in ammollo per circa due ore). Trascorse le due ore, rimuovete le tavole in legno dall'acqua e poggiatele su una superficie liscia.

47

Successivamente, praticate un foro di 2 centimetri e mezzo in ciascuna delle tavole ed avvitatele con quattro viti alla base del toboga, fissandole saldamente. In seguito, praticate due fori orizzontalmente in prossimità del bordo della slitta, dopodiché girate il toboga dalla parte superiore ed avvitate all'estremità le altre tavole. Continuate il lavoro avvitando i pezzi di legno assieme e poggiandoli a terra con la parte piatta rivolta verso il basso. Impugnate il dispositivo di piegatura e posizionatelo in modo che i pannelli laterali poggino sulla traversa dello slittino e che la parte più lunga risulti in avanti. Disponete lo slittino nella parte posteriore e sollevate l'estremità, affinché i bordi anteriori si pieghino.

Continua la lettura
57

A questo punto, esercitate una leggera pressione, fino a quando le sbarre non si stabiliranno. Legate il bender (piegatrice) allo slittino in legno e giratelo in modo che il lato liscio della slitta sia in basso, quindi prendete cinque tavole di legno lunghe e collegatele attraverso il toboga ogni 43 centimetri di distanza (dalla traversa posteriore già in atto, a quella in avanti); fate due fori di 16 centimetri di circonferenza, vicino alla fine di ogni tavola. Utilizzate un pezzo di corda in iuta per collegare i fori della traversa anteriore ai fori della traversa posteriore dello slittino e per contribuire a mantenere la forma desiderata. Infine, lasciate asciugare il legno per due giorni in un luogo caldo prima di rilasciare il dispositivo di piegatura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di utilizzare solo legno abbastanza resistente come quello di noce, rovere o betulla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

5 tecniche per curvare il legno

Il legno è un materiale naturale e molto resistente, oltre che esteticamente bello. Nel fai da te è tra le prime scelte per realizzare moltissime creazioni, dalla mobilia fino a monili ed accessori più piccoli. Il legno, però, ha bisogno di essere...
Bricolage

Come impermeabilizzare il legno

Al giorno d'oggi, ogni abitazione possiede delle superfici in legno: che siano mobili, parquet oppure infissi, il legno deve sempre essere trattato con le dovute accortezze. In alcuni casi, è possibile acquistare del legno trattato resistente all'usura...
Bricolage

Come dipingere i mobili in legno massello

La verniciatura dei mobili in legno massello è un'operazione che richiede molto tempo, pazienza e delicatezza. Il trattamento e la preparazione del legno alla verniciatura dipende dalle condizioni del legno massello. Infatti se si tratta di legno già...
Bricolage

Come fresare il legno

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un po' di impegno e una minimo di dimestichezza manuale, è possibile fresare il legno facilmente, utilizzando le tecniche corrette e senza investire cifre economiche considerevoli. Vediamo dunque di seguito...
Bricolage

Come usare i colori ad olio sul legno

Dipingere sul legno è una vera e propria arte. Il legno è un materiale vivo. Infatti subisce variazioni da parte dell'acqua e degli altri fattori atmosferici. Si dilata e si restringe nelle varie stagioni o con i vari fattori che lo influenzano. Per...
Bricolage

Come trasferire una foto o un'immagine sul legno

Se volete sorprendere una persona a voi cara con un regalo originale, provate a creare qualcosa con le vostre mani. Un'idea è quella di realizzare un lavoretto che si avvicini ai suoi gusti. Riportando sopra qualcosa che gli resti come ricordo. Tanti...
Bricolage

Come costruire un camioncino di legno

I giocattoli di un tempo erano realizzati in latta o legno ed erano dotati di un fascino artigianale unico. Ciò è testimoniato dal fatto che molti di quegli utensili sono diventati preziosi oggetti da collezione. Al giorno d'oggi, grazie alla grande...
Bricolage

Come trattare il legno

Il legno è certamente uno dei materiali più apprezzati per la propria versatilità, la bellezza e il grande pregio. A differenza di materiali sintetici come la plastica però, il legno può subire dei danneggiamenti dovuti all'imperterrito scorrere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.