Come fare uno spinotto tv

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Lo spinotto della Tv è, senza ombra di dubbio un elemento fondamentale. Questo permette la ricezione dei canali in un'ottima qualità. Anche se vi è la possibilità di usare un'antenna collegata direttamente al televisore, questa potrebbe non bastare, proprio per questo lo spinotto consente di risolvere questa problematica. Nella seguente guida, analizzeremo passo per passo come fare uno spinotto per la Tv.

26

Occorrente

  • antenna a dipolo
  • filo 300 ohm
  • spellafili
  • saldatore
  • cavo a doppia conduzione
36

Spegnere la TV e togliere la corrente

Nel primo procedimento è necessario avere a disposizione un'antenna a dipolo che viene usata per la televisione e per la radio. Questo componente permette di ricevere le frequenze TV e radio. Detto ciò, sarà necessario acquistare un filo doppio a 300 ohm, possibilmente piatto. Prima di procedere ricordate di spegnere la Tv e togliete la corrente attraverso l'apposito pannello centrale.

46

Sistemare il filo di piombo tagliandolo nella misura adatta

Per acquisire una corretta frequenza del canale TV che si desidera ricevere, sistemate il filo di piombo tagliandolo nella misura adatta. Bisogna considerare però che ogni lunghezza garantisce una diversa frequenza TV o radio. Nel momento in cui avete determinato la qualità della frequenza, applicate questo calcolo: 0,95 x 300/whatever. Il risultato sarà specificato in MHz e vi denoterà la dimensione in metri di cui il filo a piombo gemello dovrebbe essere costituito.

Continua la lettura
56

Rimuovere 2-3 cm di isolamento dai bordi del cavo

Una volta che avete accorciato il cavo, rimuovete attraverso l'utilizzo di uno spellafili, 2 o 3 cm di isolamento dai bordi. Avvolgete i fili di rame su se stessi e saldateli. Prendete un cavo a doppia conduzione e piegatelo a metà. Grazie a questo dispositivo otterrete la linea di trasmissione. Spellate i bordi del cavo conduttore. Sarà necessario connettere una di queste al televisore nella corrispettiva porta. L'altra invece, andrà saldata precisamente nella zona in cui è stato effettuato il taglio. Saldatela al cavo di frequenza che era stato regolato in precedenza. Il punto di giunzione dovrà creare la forma di una T.

66

Collegare il nuovo spinotto alla presa della corrente elettrica

A questo punto collegate il vostro nuovo spinotto alla presa della corrente elettrica. È fondamentale cercare di collocarlo in un punto dove non vi sia la presenza di elementi in metallo, in quanto potrebbero causare delle interferenze con la ricezione. Accendete la televisione e controllate che il segnale sia efficiente e chiaro. Se così non fosse, rimuovete lo spinotto e tagliate nuovamente qualche altro cm, avvolgete di nuovo i fili e saldateli. Legate la base della presa con uno o due giri di nastro isolante, in modo che i cavetti interni siano ben stabili. Riposizionate il cavo nella posizione adatta, bloccando la lunghezza attraverso l'uso di fascette a muro ed infine, controllate che il processo sia ben riuscito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come appendere una tv a schermo piatto

Quando acquistiamo una Tv a schermo piatto, soprattutto molto grande, la possiamo appendere alla parete, in modo da poterla ammirare da lontano, senza disturbi visivi. Questa tipologia di televisione nasce già predisposta per essere agganciata alla parete,...
Casa

Come installare l'antenna tv

L'installazione di un'antenna TV esterna è un'impresa impossibile? Tutt'altro. Certo, occorrono molta pazienza, un minimo di competenza (ovvero esperienza casalinga nelle piccole manutenzioni di tutti i giorni) e un'attrezzatura minima adeguata. Ma con...
Casa

Come collegare le telecamere di sicurezza alla tv di casa

La videosorveglianza domestica è diventata una consuetudine comune nella maggior parte della case italiane. Le telecamere possono riversare le immagini e i filmati memorizzati su un smartphone collegato tramite wifi e applicazioni al circuito di videosorveglianza....
Casa

Come costruire un pannello tv per televisore a schermo piatto

Con l'avanzare della tecnologia, gli elettrodomestici sono sempre più sofisticati ed assumono desing moderni e raffinati. Basta pensare alle televisioni di ultima generazione, che si presentano estremamente sottili con schermo piatto, non più bombate...
Casa

Come creare un mobile per tv e stereo

Ormai, sono quasi nulle le case che non hanno al loro interno una tv o uno stereo e quindi in ognuna di queste ci sarà certamente bisogno di un mobile per contenere entrambi. Fino a qualche anno fa si era soliti posizionare un tavolino a tre ripiani...
Casa

Come installare il decoder digitale terrestre

Il decoder digitale terrestre è ormai indispensabile per poter vedere la tv. A partire da luglio 2012, infatti, è stato completato in Italia lo swich off dalla tv analogica a quella digitale. È importante saper che esistono diversi tipi di decoder:...
Casa

Come fare una prolunga per antenna

Arredando il nostro appartamento capita di non fare molta attenzione alla presenza delle prese elettriche e degli spinotti dell'antenna, che finiscono inevitabilmente dietro ad un armadio, un divano oppure si trovano distanti dagli elettrodomestici e,...
Casa

Come installare un portatelevisore

I classici tavolini portatelevisori, dotati di ruote, fanno parte ormai del passato. Oggi con la nuova tecnologia i televisori si presentano più sottili e meno ingombranti (vedi LCD o al plasma) indubbiamente più belli, con uno schermo che ci permette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.