Come fare uno stampino usando la pasta di mais, anzichè la costosa gomma siliconica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando ci apprestiamo ad iniziare un lavoro... Si tratti di cucina, giardinaggio, o fai da te... Abbiamo bisogno di specifici strumenti e accessori, il cui utilizzo può notevolmente semplificarci il compito da svolgere.
È per questo che all'interno delle nostre cucine, anzi più in generale nelle nostre case, possiamo trovare oggetti ed utensili di ogni tipo da tirare fuori nel momento di necessità.
Eppure sarà capitato a molti, che tra gli innumerevoli strumenti che popolano i nostri cassetti e scaffali, manchi sempre quello di cui abbiamo bisogno in quel preciso momento!
A quel punto, senza disperarsi, quello che ci rimane da fare è affidarsi a quello che è invece il più prezioso degli "accessori" di cui possiamo disporre, il nostro “estro creativo” che può toglierci di impaccio in molteplici situazioni di criticità.

In questa guida parleremo proprio di come creare un accessorio divertente e molto utilizzato: lo stampino.
Di stampini in commercio ce ne sono moltissimi, generalmente sono prodotti in silicone (e sono mediamente costosi), vengono utilizzati soprattutto in cucina e possono aiutarci a creare dei dolci particolari e originali.

È possibile preparare degli originalissimi stampini, usando la pasta di mais anzichè la gomma siliconica, scopriamo insieme come fare….

24

Occorrente per la pasta di mais

Per prima cosa occorre preparare l'impasto di mais che ci servirà successivamente per realizzare gli stampini.
Questi gli ingredienti e le dosi per la pasta: un bicchiere di colla vinilica, un bicchiere di farina di maizena (facilmente reperibile in qualsiasi supermercato), qualche goccia di succo di limone, un cucchiaio di olio di vaselina (si trova in farmacia o nei supermercati più forniti).
Tutti gli ingredienti indicati vanno posti all'interno di un pentolino che, ovviamente, non dovremo più utilizzare per cucinare!

34

Preparazione della pasta di mais

Una volta inseriti tutti gli ingredienti all'interno del pentolino, possiamo iniziare la "cottura" del nostro impasto.
Occorre accendere i fornelli a fuoco molto lento per far sciogliere ed amalgamare gradualmente tutti gli ingredienti; lasciamo sul fuoco per qualche minuto, mescolando costantemente, fin quando il composto non si sarà completamente sciolto assumendo la consistenza di una palla appiccicosa unica e compatta.
A questo punto possiamo stendere sul tavolo di lavoro un pezzo di carta forno e versarvi il composto che abbiamo preparato.

Continua la lettura
44

Creazione degli stampini

Impastare la pasta di mais finché avrà assunto una consistenza compatta e facilmente lavorabile con le mani e lasciarla raffreddare.
A questo punto occorre scegliere gli oggetti che vogliamo utilizzare per creare gli stampini, potrebbe trattarsi di qualche ciondolino, conchiglie, statuine, piccoli pupazzi o altri giocattoli, oppure qualsiasi altro oggetto che abbia una forma particolare.
Prendiamo una pallina di pasta di mais e cerchiamo di appiattirla appena, quindi possiamo appoggiarvi sopra l'oggetto che vogliamo riprodurre facendo un po' di pressione affinché la forma si imprima sulla pasta. Dopodiché, dobbiamo cercare di sollevare l’oggetto in modo molto delicato e quindi fare asciugare gli stampini per almeno uno o due giorni; trascorso questo tempo saranno pronti per essere utilizzati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare gli stampi per i giocattoli di plastica

La creazione di giocattoli di plastica, sia per scopi commerciali che per progetti di artigianato, può essere effettuata in modo abbastanza efficace anche da casa, avvalendosi dell'utilizzo di una combinazione di materiali artistici di base e di alcuni...
Altri Hobby

Come fare decori in lattice

Siete in vena di realizzazione di oggetti personalizzati, o semplicemente, desiderate creare degli oggetti che implicano l'uso di stampi particolari che non riuscite a trovare da nessuna parte? Bene allora non vi resta che realizzare gli stampi stessi...
Altri Hobby

Come realizzare creazioni in resina

Se siete amanti del fai da te e dotati di grande creatività, realizzare creazioni in resina è un hobby adatto a voi. Non ci sono limiti a ciò che si può creare lasciandosi trasportare dalla fantasia. La resina è un prodotto di tipo sintetico e vischioso,...
Casa

Come creare delle saponette

Stanchi delle solite saponette che si acquistano in profumeria o nei negozi specializzati? Desiderate avere delle nuove e più accattivanti fragranze? Un'idea originale può essere quella di provvedere con il fai da te. In questa guida vogliamo illustrarvi...
Bricolage

Come preparare le Candele Galleggianti

Solitamente le candele galleggianti vengono utilizzati in funzione di centrotavola. All'interno di ciotole piene d'acqua li possiamo osservare fluttuare dolcemente, creando suggestive atmosfere con il tremolio delle loro fiammelle. Preparare queste candele...
Bricolage

Come creare un quadretto decorativo su una tegola

Decorare le tegole è una tecnica antica, nata probabilmente nel medioevo: ad essere decorata era la parte sottostante delle tegole a copertura degli edifici religiosi. Con il passare degli anni è diventato un passatempo rilassante e creativo che consente...
Bricolage

Come creare candele utilizzando la cera

L'arte di creare candele con la cera risale addirittura all'epoca dei Romani. La differenza tra ieri e oggi, però, è davvero molto grande. Un tempo le candele servivano a fornire l'illuminazione perché non esisteva l'elettricità. Oggi, quindi, le...
Bricolage

Come creare gli stampi per il fimo

Il fimo consiste in una morbida pasta polimerica, nata alla fine del 1800 per sostituire la costosa e fragile porcellana delle bambole. Al giorno d'oggi viene principalmente utilizzata nella produzione artigianale di piccoli soprammobili. In particolar...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.