Come filettare un metallo con il sistema metrico

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per unire due parti metalliche in modo robusto e stabile, ma con la possibilità di smontarle, si deve utilizzare un elemento filettato. Per realizzare una filettatura non ci vogliono grandi attrezzature e il lavoro è facile. In questa semplice guida imparerai a filettare qualsiasi metallo con il sistema metrico. Ovviamente se è la prima volta che si effettuate quest'operazione sarà bene fare pratica prima su un pezzo di scarto, ed ovviamente procurarsi un paio di guanti ed una mascherina per proteggere gli occhi.
Vediamo dunque, con questa guida, come filettare un metallo con il sistema metrico.

26

Occorrente

  • Contafiletti
  • Sbozzatore
  • Ravvivafiletti
  • Olio lubrificante
36

Per individuare il passo di una vite si usa un particolare strumento di misura, il contafiletti, costituito da un insieme di lamelle dentate, ciascuna con un passo diverso, il cui valore è impresso sulle lamelle stesse. La parte di questo strumento, chiamata "mascherina dentata" va poggiata al filetto per poi procedere con il trapano per effettuare il foro. Per migliorare la precisione dell'operazione converrà utilizzare un supporto a colonna e, se non fosse possibile, procedere con particolare attenzione in quanto la minima imprecisione renderebbe vano il nostro operato.

46

Per filettare un metallo con il sistema metrico, dopo di che si pratica un foro preciso con il trapano è necessario impiegare un supporto a colonna, per ottenere una maggiore precisione. La filettatura del metallo si crea inserendo nel foro tre maschi filettati, in successione lo sbozzatore, l'intermedio e il finitore, azionandoli utilizzando il giramaschi. Durante l'azione di filettatura è altamente consigliata la lubrificazione del metallo; inoltre, ogni due giri, di avanzamento se ne deve fare mezzo all'indietro per rompere il truciolo.

Continua la lettura
56

Per filettare i tondini si impiegano, invece, apposite filiere azionate da un particolare girafiliere. Prima di procedere alla filettatura del tondino bisogna provvedere a creare uno smusso all'estremità, per facilitare l'inserimento della filiera, se in oltre dovesse essersi piegata qualche filettatura, sarà possibile sistemarla facendo ricorso alla lima. Procedete lentamente, effettuando qualche parziale rotazione all'indietro e lubrificando leggermente. Talvolta può essere necessario rigenerare un filetto danneggiato. Questa operazione si può eseguire anche con una particolare lima, detta ravvivafiletti, che si appoggia alla filettatura e si aziona come una normale lima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un risultato ottimale seguire con la massima attenzione tutte le informazioni riportare nella guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sverniciare il metallo

Quando si ha a che fare con dei materiali in metallo precedentemente verniciati e si ha intenzione di cambiare il loro colore, prima di procedere è opportuno sverniciarli. La rimozione della vernice è fondamentale sia per evitare antiestetici spessori...
Bricolage

Come dipingere i tubi in metallo

I tubi in casa non sono abbastanza facili da camuffare con la vernice e il rivestimento, in quanto sono soggetti a corrosione metallica e possono diventare molto caldi se fanno parte di un sistema di riscaldamento; inoltre, alcune superfici metalliche...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su metallo

Il decoupage su metallo rappresenta una tipologia di composizione abbastanza suggestiva e il cui effetto a livello estetico non è meno affascinante di quello su carta, ceramica o legno: infatti, sarà possibile affermare con certezza che il risultato...
Bricolage

Come riciclare le grucce di metallo

Se avete molte grucce in metallo non gettatele, poiché è possibile riciclarle. Creando così degli oggetti utili e insoliti per la casa. Oppure trasformarle in comode lanterne per il vostro terrazzo o giardino. La costruzione di questi accessori non...
Bricolage

Come verniciare il metallo

Il passare del tempo è un forte agente usurante per molti materiali, tanto più se si trovano all'esterno, esposti alle intemperie. In questo, non fanno eccezione neanche i metalli, che pur sembrando più duraturi e resistenti, per conservare il loro...
Bricolage

Come modellare il metallo

Nel corso dei secoli l'uomo ha imparato a lavorare i metalli con l'obiettivo di rendere queste creazioni sempre più perfette. Inizialmente i metalli erano utilizzati solo per realizzare oggetti indispensabili per la sopravvivenza. Oggi invece con essi...
Bricolage

Come eseguire un riporto decorativo su metallo

La tecnica del fai da te in questi ultimi anni, complice anche il periodo di grande crisi economica che stiamo attraversando, sta conoscendo una crescita costante e la sua applicazione avviene in maniera trasversale in diversi campi. Grazie a questa tecnica,...
Bricolage

Come Eseguire Un Taglio Nel Metallo Con Il Cannello

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.