Come fissare il gesso su carta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ogni essere umano ama esprimere i propri sentimenti ed emozioni attraverso la poesia, il disegno, la scrittura e il saper comporre oggetti dal nulla o riciclando un qualsiasi elemento a lui utile. E’ normale che deve possedere delle capacità innate e approfondire queste stesse con degli studi che gli permettono di avere un’eccellente preparazione tecnica per far quel che più gli interessa, trasmettendo agli altri ciò che sente e prova verso un qualcosa o qualcuno in particolare. Questo per dire che un po' tutti possiamo essere artisti ma è vero che bisogna impegnarsi realmente, perché per essere tali si deve sentire profondamente un grande amore per ciò che si è accennato, per poi condividerlo con tutti coloro che osservano le creazioni, particolarmente espresse. Si possono realizzare, come scritto, in vari modi e considerando l’arte della pittura, a sua volta questa stessa si può ideare con varie modalità e prodotti ed oggi, particolarmente si spiegherà come dipingere e completare un’opera artistica con il gesso che si deve, inoltre saper fissare perfettamente su carta, per evitare che si rovini perché si disperde la polverina che compone il materiale voluto.

24

Quando si disegna, prima di tutto, bisogna curare l’estetica, infatti l’occhio assume una grande importanza in quel che si sta sviluppando. E’ vero che il cuore e il cervello sono fondamentali per la trasmissione di quel che si è scritto precedentemente ma è necessario curare l’armonia dei colori scelti, le linee che si devono attuare in maniera proporzionale e il buon gusto che non deve mai mancare per non creare lavori non apprezzabili.

34

Quando si vuole ritrarre con i gessetti si devono, inizialmente valutare quali scegliere, infatti esistono gli oleosi e duri o, farinosi e morbidi ed in entrambi i casi sono molto delicati e necessitano di particolari attenzioni quando si maneggiano e nel momento in cui si poggiano, perché soggetti a rompersi, a frantumarsi in mille pezzetti con enorme facilità, soprattutto se cadono a terra. La carta da utilizzare non dev’essere assolutamente liscia ma ideata da una trama fitta per consentire alla polvere di gesso di bloccarsi sul foglio naturalmente. Per queste minutissime particelle che compongono la materia oggetto d’argomento è bene, inizialmente, prima di abbozzare, mettersi un grembiule per evitare di sporcarsi, anche se quel che, così, si danneggia si può tranquillamente lavare, ritornando come nuovo.

Continua la lettura
44

E’ importante fissare il su scritto cartoncino con il nastro da carrozziere per non farlo muovere quando si completa il lavoro con il gesso. Il disegno si deve, infatti, prima realizzare con la matita che, in seguito, quando si è sicuri di quel che si è prodotto, verrà coperta con i vari gessetti scelti, seguendo tutte le sfumature, le caratteristiche e profondità che si vogliono attribuire al capolavoro che si sta svolgendo. Si ottengono in modo omogeneo grazie gli oggetti argomentati più duri mentre si mettono in evidenza colori e curve con quelli morbidi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come impermeabilizzare il gesso

Ci sono molti modi per abbellire e decorare un giardino, uno di questi è quello di posizionare al suo interno qualche statua. In commercio possiamo trovarne di veramente carine e a costi abbastanza contenuti. In genere sono realizzate in gesso, un materiale...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le bolle d'aria nella preparazione del gesso

Con l'utilizzo della polvere di gesso potete fare tanti lavoretti originali usando la tecnica del fai da te. Ad esempio usando degli stampini come quelli che solitamente si usando per fare i dolci, si possono creare fantastiche formine da usare come sopra...
Materiali e Attrezzi

Come rendere impermeabile il gesso

Il gesso è un materiale che può trovarsi sia all'interno che all'esterno delle abitazioni. Quello utilizzato all'esterno si presenta sotto forma di intonaco, e non necessita di essere impermeabilizzato, in quanto è un materiale abbastanza robusto e...
Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Come colorare il gesso

Vi hanno fatto un fantastico regalo regalandovi una statuina in gesso, e ora volete colorarla per bene? Avete trovato in qualche mercatino un oggetto in gesso splendido, ma vorreste renderlo più carino colorandolo? Allora siete capitati nel posto giusto....
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il gesso alabastrino

Il gesso alabastrino è molto usato per la produzione di stampi, manufatti in gesso, come possono essere cornici e rosoni, ma anche nella stuccatura e nell'integrazione di oggetti in ceramica. Oltre a essere idoneo per l'eseguire in opera modanature e...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare il gesso in polvere

Se il vostro hobby è il bricolage, sicuramente conoscete il gesso come materiale. Usato anche in edilizia, il gesso (costituito da solfato di calcio) è uno dei materiali più utilizzati per le decorazioni. È disponibile in commercio sotto forma di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.