Come foderare un cuscino rettangolare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo un cuscino dalla forma decisamente rettangolare che intendiamo usare come decorazione per il divano del salotto, è importante foderarlo nel modo giusto, quindi con cuciture ben rifinite e soprattutto di un colore che si adatti alla tappezzeria del divano stesso. A tale proposito ecco una guida, in cui spieghiamo come foderare un cuscino rettangolare.

26

Occorrente

  • Tessuto
  • Cuscino
  • Zip
  • Ago e filo
  • Macchina per cucire
  • Matita
  • Fiori di stoffa
36

Per iniziare prendiamo le misure della larghezza e dell'altezza del cuscino, e supponendo che siano di 80X40 come quelle per il letto, allora ci rechiamo in un negozio che vende tessuti, ed acquistiamo un taglio di 180X90 quindi un po' di più della misura totale. Infatti, i centimetri in eccesso li possiamo sfruttare per la cucitura, l'eventuale ribordatura con ricamo e per applicare una zip lunga. Premesso ciò, nei passi successivi vediamo come procedere al taglio, assemblaggio e finitura della fodera del nostro cuscino rettangolare.

46

La prima cosa da fare è appoggiare la stoffa sul ripiano di un tavolo oppure sul letto, in modo che con un metro da sarta possiamo calcolare le misure giuste, squadrandola in proporzione alle suddetta sagoma del cuscino stesso. Dopo aver trovato la posizione ottimale, pieghiamo in due la stoffa e blocchiamo i lembi con degli spilli, facendo la stessa operazione sui due laterali. A questo punto ci possiamo sedere comodamente in poltrona, e con ago e filo procediamo all'imbastitura sui due lati più piccoli, ed inserendo poi sulla parte rettangolare una zip. Fatto ciò infiliamo in questa sorta di sacca il cuscino che in precedenza abbiamo estratto, e facciamo le prove del caso, prima di procedere alla cucitura definitiva a macchina. A lavoro ultimato estraiamo di nuovo il cuscino, e con la fodera ci sbizzarriamo per creare una bordo ricamato ed eventualmente aggiungere anche dei disegni, magari di tipo floreale su un solo lato della fodera stessa.

Continua la lettura
56

Il ricamo invece lo possiamo fare con una matita, che ci consente di impostare un bel disegno specie se abbiamo una certa abilità, e poi pazientemente rifinirne gli interni e i contorni con del filo colorato. Se per esempio abbiamo optato per una margherita, allora con del filo verde ricamiamo lo stelo e con quello bianco i petali. In alternativa in una merceria possiamo acquistare già composti dei fiori, che cuciamo con ago e filo dello stesso colore dei suoi contorni. Terminato il lavoro di copertura del cuscino, non ci resta che posizionarlo in bell'evidenza sul nostro divano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare un cuscino applicando per bordo una rouche pieghettata

Se per il tuo divano o anche per il letto intendi creare un cuscino e poi abbellirlo applicando per bordo una rouche pieghettata, puoi farlo sbizzarrendoti in base ai tuoi gusti e creatività. Si tratta di un lavoro tutto sommato divertente e che alla...
Cucito

Come fare un cuscino con il punto croce

Se si desidera realizzare un lavoro fatto con le proprie mani che sia esclusivo e per una persona speciale, un'idea davvero molto originale consiste nel creare un cuscino con il punto croce. Non è molto difficile: l'importante è essere capaci di ricamare...
Cucito

Come realizzare un centro rettangolare con rosoni

Per realizzare un centro rettangolare con rosoni, è necessario saper lavorare all'uncinetto; questo tipo di centro può essere abbinato in cucina, all'ingresso e nel soggiorno. I rosoni possono variare in base alla grandezza del centro che si vuole realizzare....
Cucito

Come realizzare un centro rettangolare con rosoni all'uncinetto

Per realizzare un centro rettangolare con rosoni all'uncinetto, è necessario saper lavorare a questa tecnica; questo tipo di centro può essere abbinato in cucina, all'ingresso e nel soggiorno. I motivi possono variare in base a quello che più si preferisce....
Cucito

Come fare un cuscino a forma di fiore

Il cuscino è un oggetto, rettangolare, triangolare, circolare o di altre forme, di stoffa ripieno di materiali morbidi che viene posto sul materasso per appoggiarvi la testa durante il sonno. In altre fogge viene anche usato per poggiarlo sulle sedie,...
Cucito

Come foderare e mettere in forma gli angoli cuscini divano

Col passare del tempo molti elementi che compongono la mobilia della nostra casa possono risentire di alcuni piccoli problemi dovuti anche all'usura. Tra i mobili più soggetti a tale problematiche troviamo senza ombra di dubbio i divani. Quindi quest'ultimi...
Cucito

Come fare un cuscino natalizio

Realizzare un cuscino Natalizio fai da te è davvero molto semplice. Si tratta di confezionare un colorato e originale cuscino con decori di Natale applicati. Tale cuscino si può utilizzare come splendida e originale idea regalo per Natale. Naturalmente,...
Cucito

Come creare un cuscino a forma di cuore

Realizzare un cuscino non è un lavoro particolarmente difficile per chi ci sa fare un minimo con il cucito, ma, al contrario, molto semplice e gratificante. È possibile arredare la propria casa dando al divano un aspetto personale e artistico, creando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.