Come foderare un divano con penisola

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I divani sono degli elementi fondamentali nell'arredo di una casa. Solitamente non mancano mai nelle abitazioni degli italiani e consentono di rilassarsi in tutta comodità all'interno delle pareti domestiche. Con il passare del tempo, indipendentemente dai materiali con cui viene creato, il divano tende a rovinarsi e si arriva al punto di dire che bisogna sostituirlo. In questo caso bisogna valutare se c'è la reale necessità di farlo, oppure se può essere salvato con alcuni espedienti. Una soluzione utile può essere quella di foderarlo, ma alcuni modelli, come il divano con la penisola, possono essere un po' più complicati da rivestire. Vediamo allora come foderare un divano con la penisola.

27

Occorrente

  • Stoffa
  • Righello e forbici
  • Colla vinilica e spillatrice
  • Carta velina
37

Innanzitutto, dobbiamo selezionare la stoffa più adatta al caso. Questa scelta si deve basare sulle reali misure di interesse, sul tipo di tessuto e sul colore che più si abbina con i vari ambienti. Per verificare che la scelta fatta sia giusta, possiamo posizionare tutti i pezzi presi direttamente sopra il divano e, se esso ne risulta abbondantemente coperto, possiamo procedere con il lavoro successivo. Bisognerà prendere della carta velina e cominciamo a realizzare le sagome della struttura. Prima dobbiamo focalizzarli sullo schienale, sulla spalliera, sulla base e poi sui braccioli. Nel far questo, dobbiamo togliere tutti i cuscini che ci sono presenti.

47

Le sagome devono avere un margine di 4 centimetri per poter effettuare i bordi una volta che si sta lavorando direttamente la stoffa. Essa deve essere tagliata in base alle sagome e incollata direttamente sulle zone corrispondenti di ogni parte con della colla vinilica. Poi dobbiamo attendere circa un'ora per rifinire tutto il lavoro appena svolto. Ogni pezzo deve essere ribordato nei margini e anche spillettato per fermarlo in maniera rigida e stirata. Ovviamente si tratta di attrezzature adatte per un lavoro da tappezzieri che non consentirà al tessuto di slittare in nessun modo da una direzione oppure dall'altra.

Continua la lettura
57

Prendendo i cuscini, essi devono essere rifoderati nello stesso modo utilizzato in precedenza. Prendiamo le misure cercando di essere un po' abbondanti e poi si deve cucire il tutto. Per quelli che hanno le stesse dimensioni, possiamo fare dei tagli unici che valgano per tutti, mentre particolare attenzione dovrà avere la penisola. Ovviamente tutto questo lavoro deve essere svolto in tranquillità per essere il più precisi possibili e per farlo non è necessario essere sarti oppure tappezzieri, poiché si otterranno comunque dei buoni risultati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendiamo bene le misure
  • Scegliamo la stoffa adatta al nostro tipo di divano e in base all'arredamento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come tappezzare un divano con penisola

I divani sono elementi fondamentali per l'arredamento di un'abitazione. Il più delle volte sono sempre presenti nelle nostre case e ci permettono di rilassarci all'interno delle mura della nostra abitazione. Inevitabilmente col passare del tempo, qualsiasi...
Casa

Come smontare un divano angolare

È molto facile riempire eccessivamente di mobili una stanza: dovete invece considerare le zone della stanza come luogo di attività specifiche e raggruppare i mobili di conseguenza, sfruttando lo spazio in modo intelligente. Se, per esempio, nella vostra...
Casa

Come rivestire un divano angolare

I divani angolari rappresentano una soluzione d'arredo davvero di grande prestigio. Non solo per la loro indubbia funzionalità, ma anche per quel tocco di importanza e raffinatezza che riescono a dare all'ambiente dentro al quale sono collocati. In questa...
Casa

Come imbottire e foderare una sedia

Se possedete una certa dimestichezza manuale e siete amanti del fai da te, questa guida fa al caso vostro, perché vi fornirò una serie di suggerimenti utili su come imbottire e foderare una sedia senza investire cifre economiche esagerate (è sufficiente...
Casa

Come creare una penisola rustica in cucina con € 2,50

La cucina è il cuore della casa. Che sia spaziosa o che le dimensioni siano ridotte lo spazio in cucina non basta mai. Molti sono infatti gli elettrodomestici che devono essere appoggiati sui ripiani della cucina per renderli disponibili velocemente...
Casa

Come rivestire un divano in ecopelle

Se avete un vecchio divano in pelle o ecopelle che però ha perso ormai la sua bellezza, non disperate: con un po' di sano fai da te e i consigli giusti potrete farlo tornare come nuovo. Pelle ed ecopelle sono tessuti molto affascinanti per un divano:...
Casa

Come foderare un libro

Nonostante l'avvento dell'e-book, il libro cartaceo conserva un fascino intramontabile: il fruscio delle sue pagine, la ruvidità della carta, il rilievo della copertina, sono solo alcuni dei motivi per cui gli accaniti sostenitori del cartaceo non riescono...
Casa

Come foderare una sedia da ufficio

Come foderare una sedia da ufficio. Questo è un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. Per prima cosa rimuovete il rivestimento della sedia con un cacciavite e delle pinze. Svitate le viti sul fondo della sedia, che mantengono il sedile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.