Come foderare una sedia

Tramite: O2O 08/11/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le sedie di legno, per quanto possano essere belle, sono maggiormente esposte a graffi; la seduta è soggetta a logorio a causa delle borchie di pantaloni e jeans. Tuttavia, la soluzione migliore per preservarle a lungo è quella di creare una copertura, per meglio dire foderarle senza togliere loro la comodità di sedere i una sedia con seduta morbida. Di seguito troverete delle utili informazioni su come poter foderare in modo creativo una sedia.

27

Occorrente

  • stoffe varie
  • metro per sarta
  • spugna per imbottiture
37

Smontare la seduta della sedia

Foderare una sedia può rivelarsi un lavoro facile o difficile, a seconda se si scelga l'utilizzo di un cuscino removibile che ne ricopra la seduta, oppure procedere rivestendo tale sezione utilizzando tappezzerie di ogni genere. In quest'ultimo caso è necessario ricordare che si tratta di un lavoro professionale, che richiede l'utilizzo di specifici strumenti tipici del tappezziere. Sarà necessario quindi smontare parti della sedia per rivestire la seduta, prendere le misure necessarie, dotarsi di chiodini da tappezziere e sparachiodi, in maniera da fissare il tutto in maniera irremovibile. Se volete un lavoro professionale è buona norma rivolgersi ad un esperto del settore. I costi non sono eccessivi e sono accessibili a tutti.

47

Fissare la federa nella seduta con i laccetti

L'alternativa potrebbe essere quella di foderare la sedia con un copri-sedia removibile, sia imbottito che non. In questo caso, se non volete perdere troppo tempo, potrete rivolgervi a negozi di corredo che vendono copri-sedie all'interno del quale si possono inserire cuscini o scampoli di stoffa. Quelli imbottiti facilitano il lavoro, ma la semplice federa può essere utilizzata come fodera, fissando la stoffa sulla seduta della sedia, magari con dei laccetti. Se amate il fai da te, perché non realizzare una fodera utilizzando l'arte del cucito? Gli scampoli di stoffa sono reperibili ovunque, mentre l'uncinetto (o il lavoro ai ferri) consente di creare delle fodere molto chic e belle da vedere.

Continua la lettura
57

Scegliere la stoffa più adatta al modello di sedia

La scelta della fodera e dei colori da utilizzare varierà in base al modello di sedia che avete in mente di rivestire. Le sedie in arte povera preferiscono tessuti come il damascato o il jaquard con disegni in color oro o lucido per risaltare la semplicità dello stile. Le sedie moderne generalmente si trovano già imbottite e rivestite con materiali come la pelle o la similpelle. Le sedie impagliate sono più esposti ai sfilacciamenti, per cui un rivestimento è d'obbligo. In tal caso se volete renderle Shabby Chic potreste utilizzare stoffe dalle tonalità delicate con stampe a fiori, mentre il Country predilige tessuti a quadretti che ricordino la vita di campagna pura e semplice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si tratta di un lavoro professionale, che richiede l'utilizzo di specifici strumenti tipici del tappezziere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare una sedia imbottita

In questa guida vedremo come preparare una sedia imbottita, come fare la base della seduta e come fare la base dello schienale. In realtà non realizzeremo una sedia imbottita di sana pianta, ma partiremo da una base ben solida, ovvero da una vecchia...
Bricolage

Come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto

All'interno della guida andremo a dedicarci alla costruzione di una sedia e, più specificatamente, ci dedicheremo ad illustrare come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto.Ricostruiremo passo dopo passo tutta la procedura, in modo tale da...
Bricolage

Come foderare una scatola con la carta crespa

Una bella scatola in plastica, latta o cartone può rivelarsi un oggetto molto speciale. Una scatola, infatti, può essere decorata e trasformata in un elegante portagioie, oppure può diventare una bellissima confezione per un regalo. Una scatola rigida...
Bricolage

Come foderare una scatola con la stoffa

Se in casa abbiamo delle scatole vuote di scarpe, camicie, bomboniere o altri oggetti, e sono conservate in buone condizioni, le riutilizziamo per creare qualche elemento di arredo. Con un pizzico di fantasia, queste scatole possono essere infatti trasformate...
Bricolage

Come foderare un libro con la carta

I libri sono tesori inestimabili. Custodiscono sogni, realtà e grandi verità. Sono degli ottimi compagni di viaggio ed ideali contro l'insonnia. I contenuti interessanti ed avvincenti fanno passare più in fretta il tempo sui mezzi di trasporto o le...
Bricolage

Come foderare un mobile all'interno con la carta

È risaputo che il fai da te ormai è diventato un compagno di vita, perché permette non solo di poter mettere in pratica la nostra manualità e fantasia, ma anche di poter risparmiare e non poco, specie in questo periodo di forte crisi economica. Per...
Bricolage

Come foderare un cestino di vimini

Se nel nostro solaio o in cantina, giacciono abbandonati dei cestini di vimini, dimenticati lì subito dopo le feste, prima di liberarci di loro pensiamo attentamente a come possiamo riutilizzarli. Un cestino in vimini, a seconda della sua forma, può...
Bricolage

Come foderare la seduta di una panca rustica

Avete una vecchia panca rustica in giardino? La volete foderare rendendola comoda e confortevole con una seduta morbida? Allora questa guida è quello che fa per voi. È infatti possibile unire alla bellezza della panca la morbidezza di uno splendido...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.