Come foderare una sedia con la stoffa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete delle sedie in cucina o sala da pranzo che non vi piacciono più? Sappiate che non serve ricomprarle presso il primo negozio di arredamento o articoli per la casa: se volete risparmiare c'è un altro modo per rinnovare completamente delle sedie. Potete infatti rivestirle con della nuova stoffa, compiendo una semplice operazione di fai da te: sarà sicuramente molto più economico e vi darà maggiore soddisfazione. Seguendo i consigli riportati in questa guida non avrete alcun problema: ecco quindi alcuni suggerimenti su come foderare una vecchia sedia con la stoffa. Buona lettura e... Buon lavoro!

27

Occorrente

  • Stoffa per rivestimenti
  • Levapunti
  • Forbici
  • Vecchia sedia
  • Martelletto da tappezziere
  • Chiodini e graffette
  • Gesso
  • Ago e filo o macchina da cucire
37

La prima cosa da fare per foderare le vostre vecchie sedie con una nuova stoffa è acquistare il tessuto che più vi piace: potrete scegliere qualsiasi tipo di materiale, dal cotone al lino, dalla finta pelle al velluto. Procedete ora a rimuovere tutti i tipi di fermo che sono presenti sulle vostre vecchie sedie: solitamente essi possono essere chiodini oppure graffette, facilmente rimovibili tramite uno scalpello o un normale cacciavite. Forzate leggermente qualora essi dovessero essere ancora ben saldi: solitamente nelle vecchie sedie essi verranno via abbastanza facilmente.

47

Quando avrete rimosso graffette e chiodini noterete che il vecchio tessuto delle sedie verrà via agevolmente. Toglietelo ma non buttatelo, facendo anche attenzione a mettere da parte l'imbottitura (se rovinata, potrete cambiare anche questa). Perché non dovete buttare il vecchio tessuto? Semplicemente perché con esso dovrete prendere le misure della nuova stoffa con cui volete foderare le vostre sedie. Ponete quindi il vecchio tessuto sulla nuova stoffa e segnate le misure con un gessetto, ricordando sempre di lasciare qualche centimetro in più per gli eventuali orli da fare. Non vi resta ora che tagliare con precisione lungo i segni realizzati con il gessetto.

Continua la lettura
57

Procedete poi a foderare le vostre sedie con i nuovi scampoli di stoffa, avendo cura di cucire utilizzando punti dritti e avendo prima stirato alla perfezione il tessuto. Ripetete l'operazione per ciascuna sedia, ricordando di ripristinare al meglio l'imbottitura. Dovrete ora fissare nuovamente la seduta (ed eventualmente anche lo schienale) alla cornice della sedia, utilizzando delle nuove graffette e dei nuovi chiodini, che batterete energicamente per mezzo di un martelletto da tappezziere. Foderare vecchie sedie con una nuova stoffa darà un'aria completamente nuova alla vostra cucina o alla vostra sala da pranzo!  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete acquistare la stoffa anche presso un mercato: sarà sicuramente più economica!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come imbottire e foderare una sedia

Se possedete una certa dimestichezza manuale e siete amanti del fai da te, questa guida fa al caso vostro, perché vi fornirò una serie di suggerimenti utili su come imbottire e foderare una sedia senza investire cifre economiche esagerate (è sufficiente...
Casa

Come foderare un divano in pelle

Se abbiamo un divano in pelle ed intendiamo preservarlo a lungo, lo possiamo foderare con della stoffa per evitare che si sporchi. In sostanza si tratta di ritagliare il materiale in base alla dimensione della struttura, poi fissarlo ed infine completare...
Casa

Come foderare un libro

Nonostante l'avvento dell'e-book, il libro cartaceo conserva un fascino intramontabile: il fruscio delle sue pagine, la ruvidità della carta, il rilievo della copertina, sono solo alcuni dei motivi per cui gli accaniti sostenitori del cartaceo non riescono...
Casa

Come riparare il sedile di una sedia

Spesso, con il trascorrere del tempo, i sedili delle sedie si potrebbero spezzare oppure potrebbe strapparsi la copertura in stoffa. In questi casi non bisogna necessariamente buttare via la sedia, in quanto è possibile procedere alla riparazione della...
Casa

Come imbottire lo schienale di una sedia

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato....
Casa

Come realizzare una sedia a dondolo

La sedia a dondolo è un oggetto abbastanza comune nelle case, una poltrona particolarmente indicata per godersi momenti di relax e di assoluto riposo. Questa sedia è un particolare tipo di sedia che si distingue per la particolarità di potersi dondolare....
Casa

Come rinnovare lo schienale di una sedia

In tutte le case si possono trovare delle sedie imbottite, magari ormai vecchie e un po' rovinate.Vi sarà capitato di pensare di buttarle, ma sarebbe stato un errore in quanto sono sedie rimodernabili con semplici trucchetti e mosse, non spendendo nemmeno...
Casa

Come Foderare I Cassetti: Materiali da utilizzare

Foderare l’interno di un mobile può rivelarsi necessario nel caso in cui questo risulti molto vecchio o usurato, o nel caso in cui il precedente rivestimento sia obsoleto o rovinato. Operazione preliminare, una volta deciso di foderare i nostri cassetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.