Come forare le piastrelle senza romperle

Tramite: O2O 07/12/2016
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Come forare le piastrelle senza romperle

Tutti ci siamo ritrovati a dover appendere un quadro in soggiorno, o magari un portasciugamani nel bagno, e siamo incappati nel dover forare le piastrelle. Forare le piastrelle è alquanto facile, il problema è farlo senza romperle. Oggi vi mostrerò qualche piccolo trucco. Semplice e veloce, che vi permetterà di non rompere le piastrelle mentre eseguite una foratura. Bastano poche accortezze per eseguire al meglio questo lavoro. Vediamo come fare.

28

Occorrente

  • Nastro gommato
  • Matita
  • Trapano
  • Punte di trapano del diametro opportuno
  • Occhiali di protezione
38

Sii preciso

La prima cosa da fare quando si iniziano a forare delle piastrelle, è essere certi della posizione dei fori. Questi infatti dovranno essere quanto più precisi possibili, e combaciare perfettamente con i fori che si trovano sull'elemento da appendere. Assicuratevi di aver scelto la punta del diametro adatto, considerando che il diametro non deve combaciare con il diametro del buco del vostro oggetto da appendere, ma con il diametro del fischer che avete deciso di impiantare nel muro.

48

Usa la carta gommata

Scelta la punta adatta e il fischer della lunghezza e del diametro più opportuni, procedete col rivestire la parte di piastrella interessata con della carta gommata. A questo punto sovrapponete il vostro oggetto da appendere e tracciate con una matita le posizioni dei fori sulla carta gommata. Fate particolare attenzione in questa fase, in quanto dalla correttezza di questa prima parte preparatoria dipenderà l'esito finale. Per cui assicuratevi di non muovere il pezzo da appendere mentre tracciate i punti.

Continua la lettura
58

Ancora il fischer

A questo punto montate la punta scelta nel mandrino del trapano assicurandovi di non farla sporgere più del dovuto. Farla sporgere eccessivamente potrebbe far spezzare la punta, viceversa, farla sporgere troppo poco non ti permetterà di raggiungere la profondità adatta per ancorare il fischer. Dopo aver indossato gli occhiali di protezione iniziate quindi a forare le piastrelle nei punti che avete precedentemente indicato con la matita. Mi raccomando di lasciare la carta gommata ben attaccata alla parte di piastrella da forare, questo eviterà che la piastrella si scheggi lungo il bordo del foro.

68

Fora la piastrella

Procedete forando la piastrella senza imprimere particolare forza. Aspettate che la punta faccia pian piano il suo lavoro, serviranno dai 5 agli 8 minuti a seconda dello spessore della piastrella, del materiale e del tipo di punta che state utilizzando. Non tutte le punte infatti sono uguali. Ci sono alcune punte, dette diamantate, che sono consigliabili per lavori di questo tipo e in generale per forare materiali ceramici. Potreste pensare di acquistarle in ferramenta. Ma se non doveste averle andranno bene anche quelle che normalmente si usano per il legno o altri materiali plastici. La parola chiave è "pazienza". Non abbiate fretta e siate attenti a forare perpendicolarmente la piastrella.

78

Pulisci i fori

In un comune trapano le modalità di foratura sono generalmente due. Una a percussioni, che serve per le pareti in cemento, e una senza percussioni che serve per tutti gli altri tipi di materiali. Usate la seconda, vi permetterà di raggiungere il vostro obbiettivo senza provocare danni. Terminato il lavoro togliete la carta gommata dalle piastrelle e ripulite i fori soffiandoci dentro prima di inserire i fischer. Quando soffiate nei fori assicuratevi di indossare gli occhiali di protezione, in quanto la polvere che fuoriesce potrebbe crearvi gravi problemi agli occhi.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le punte possono essere anche un pochino più grandi del diametro nominale del fischer
  • Fatevi aiutare da qualcuno per tenere il pezzo fisso mentre segnate i punti da forare
  • Qualora la punta del trapano dovesse surriscaldarsi e presentare del fumo sospendete il lavoro, fate raffreddare la punta e ricominciate. O alternativamente bagnate di tanto in tanto la punta in una bacinella
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Le principali tecniche per forare il vetro

Anche se all'apparenza può sembrare difficoltoso e a volte impossibile tagliare il vetro, in realtà si tratta di una procedura molto semplice, quello che conta al fine di ottenere buoni risultati è seguire determinate regole, possedere la giusta attrezzatura...
Altri Hobby

Come verniciare le piastrelle del bagno

Il fai da te è davvero un hobby di tutto rispetto. Permette di sviluppare creatività e manualità, dando grandi soddisfazioni. In più si risparmiano le parcelle degli artigiani e si realizzano le cose proprio come si vuole. Che altro si potrebbe desiderare?...
Altri Hobby

Come rimuovere la vernice dalle piastrelle

In seguito alla ristrutturazione di uno o più ambienti di casa, o semplicemente dopo aver dato una rinfrescata alle pareti, può capitare di trovare, specialmente in bagno, in cucina, ma anche sui pavimenti, delle macchie di vernice da rimuovere dalle...
Altri Hobby

Come costruire un ventaglio con materiale da riciclo

I mille volti dei ventagli ci accompagnano da millenni, rendendo più sopportabili le temperature elevate delle calde giornate estive. Belli, colorati, gioiosi, eleganti, raffinati, ne esistono veramente di ogni fattezza e con le più svariate rifiniture....
Altri Hobby

Come realizzare un taccuino

Che sia per studio, lavoro o hobby, un taccuino in cui annotare appunti può sempre essere utile. Il taccuino, un piccolo libro dalle pagine bianche, si utilizza da sempre come piccola agenda/promemoria. È anche un ottimo amico dell'artista che vuole...
Altri Hobby

Come fare dei gift tags

Quando arriva qualche occasione speciale, come il Natale o un compleanno, arriva anche il momento dei regali. Preparare un dono per una persona cara è un gesto d'affetto e di ringraziamento. Ognuno di noi sceglie ogni aspetto del pacchetto, dalla carta...
Altri Hobby

Come cucire il cuoio a mano

Se siamo in possesso di alcuni pezzi di cuoio e vogliamo tentare di cucirli e serrarli tra di loro, a mano, per realizzare qualche lavoretto, dobbiamo tenere presente che si andrà incontro a una lavorazione piuttosto dura da mettere in pratica, in quanto...
Altri Hobby

Come creare un portafortuna in legno

Il portafortuna è un oggetto che nasce secoli fa come elemento di superstizione che può portare eventi positivi a chi lo possiede. Il portafortuna per eccellenza ha memorie irlandesi con il famoso quadrifoglio, che solitamente nasce con tre foglie,...